Sedia per neonati: opzioni per il seno normale e l'alimentazione artificiale

Una normale feci nei neonati può essere descritta in diversi modi: liquido o pastoso, giallo o verde, con o senza particelle di cibo non digerito, con un latte fermentato o un forte odore. La qualità e la frequenza delle feci dipendono dalla dieta, dall'età del bambino, dalle malattie passate e dalla predisposizione genetica.

Il concetto di "normale sgabello in un neonato" in pediatria è interpretato in modo ambiguo e ha una vasta gamma di norme. Un'analisi generale delle feci nei neonati e nei neonati include i seguenti indicatori: colore, consistenza, odore, presenza di varie impurità. Questi indicatori possono variare per diversi motivi. Di regola, non parlano di malattie gravi. I cambiamenti nelle feci sono solitamente associati al tipo di alimentazione del bambino, al periodo di adattamento del suo apparato digerente a nuove condizioni. Eppure, il primo segno di salute - non le feci del bambino, e il benessere.

Il colore delle feci nei neonati può essere diverso: giallo brillante, arancio, giallo chiaro, verde chiaro, verde scuro, marrone chiaro. E tutti questi "colori dell'arcobaleno" rientrano nella gamma normale. Cosa determina il colore delle feci?

  • Tipo di alimentazione Se il bambino mangia latte materno, lo sgabello sarà più verde.
  • Reazione alle droghe. Questo può essere antibiotici, droghe, che includono coloranti o ferro, carbone attivo. Dopo aver assunto i farmaci, le feci possono diventare molto più scure del solito. Gli sgabelli neri "fantastici" nei neonati dopo le droghe non dovrebbero preoccuparsi se il bambino si sente bene.
  • Lure. Con l'introduzione di alimenti complementari, le feci diventano più ecologiche. Ciò è dovuto all'alto contenuto di bile.
  • Cattivo assorbimento del latte materno. In questo caso, la sedia del bambino sarà verde o arancione.
  • Reazione alla bilirubina. La bilirubina è un pigmento biliare giallo-bruno che appare come risultato della rottura delle proteine ​​del sangue. Zheltushka fisiologico si verifica nel 70% dei neonati e passa senza trattamento. La bilirubina viene eliminata dal corpo del bambino con urina e feci. Pertanto, le feci gialle, marroni e arancioni nei neonati sono spesso osservate nel primo mese di vita.
  • Scolorimento delle feci (feci bianche). Può essere un sintomo pericoloso dell'epatite. Questa malattia infettiva nei neonati e nei bambini del primo anno di vita è rara, ma ha una prognosi infausta.
  • Dysbacteriosis. Quando uno squilibrio della microflora benefica intestinale in un bambino è feci leggere. Le feci diventano anche più chiare durante la dentizione.

Se il bambino cambia solo il colore delle feci e la consistenza, l'odore, la presenza o l'assenza di impurità rimangono gli stessi, allora, molto probabilmente, il problema è nel tipo di cibo e non in una seria violazione della digestione.

coerenza

Spesso si incontrano metafore pittoresche: la consistenza di "panna acida spessa", "zuppa di piselli", "senape" e "pastoso". Tutto ciò riguarda un normale sgabello nei bambini al di sotto di un anno. Spesso c'è una descrizione: feci liquide e acquose. Questa texture (al contrario delle feci dei bambini dopo un anno e gli adulti) è anche considerata una variante della norma. Dopo tutto, i bambini ricevono i primi sei mesi di vita solo i latticini liquidi. Come distinguere le feci molli dalla diarrea in un neonato? Secondo le seguenti caratteristiche:

  • lo sgabello diventa non solo liquido, ma anche acquoso;
  • la frequenza di defecazione aumenta significativamente;
  • odore di feci sgradevole;
  • espressivo giallo, colore verde;
  • aumento della temperatura;
  • vomito;
  • un sacco di muco, schiuma, striature di sangue;
  • debolezza e letargia.

Impurità nelle feci

Cal baby può essere eterogeneo, con varie impurità.

  • Grumi bianchi nelle feci del bambino. Questi sono solo pezzi di latte cagliato. Se ce ne sono troppi - il bambino mangia troppo, il suo sistema digerente non affronta il volume del cibo durante l'alimentazione, non rilascia abbastanza enzimi. Di solito, un bambino del genere guadagna rapidamente peso e talvolta lo supera. Il cibo indigesto nelle feci di un bambino può anche comparire dopo l'inizio dell'alimentazione complementare. Queste possono essere particelle di fibre non digeribili.
  • Slime. La presenza di una piccola quantità di muco nelle feci è la norma fisiologica. È presente nelle feci di tutti i bambini e gli adulti. Ma se il processo infiammatorio inizia nel corpo, la sua quantità può aumentare drasticamente. L'aspetto del muco può avere diverse ragioni: attaccamento improprio al torace, miscela impropria, sovralimentazione, introduzione prematura di alimenti complementari, dermatite atopica, rinite, infezioni intestinali, reazioni ai farmaci, deficit di lattasi e glutine, disbatteriosi.
  • Schiuma. Molto spesso, la schiuma delle feci è un disturbo funzionale che non è associato a patologie e malattie gravi. Spesso la diarrea nei bambini avviene con la schiuma. Anche i gas e le coliche in un neonato, una reazione a farmaci anti-capillari e allergie alimentari possono essere una causa frequente. La schiuma abbondante può essere un sintomo di infezioni intestinali, disbiosi.
  • Sangue nelle feci. Questo è un sintomo più serio che richiede l'osservazione e la visita di un medico. Le ragioni possono essere le seguenti: fessure del retto, dermatite atopica, allergia alle proteine ​​del latte vaccino, infiammazione intestinale, deficit di lattasi, patologie intestinali, polipi, elmintiasi, carenza di vitamina K. Striae o coaguli di sangue scarlatto nelle feci possono indicare sanguinamento dal tratto digestivo inferiore sistema.

Se le impurità compaiono, è necessario osservare le condizioni generali del bambino. Se la temperatura aumenta, il bambino perde l'appetito e il peso, è impossibile posporre la chiamata del dottore.

Sedia da neonato

Il neonato dovrebbe cacca nel primo giorno dopo la nascita. La sedia originale del bambino si chiama meconio. È una massa catramosa, appiccicosa, viscosa, nera e verde che si è accumulata nell'intestino durante la sua permanenza nell'utero. Il meconio è difficile da lavare a causa della sua consistenza. Consiste di liquido amniotico, muco, bile, fluido del tubo digerente. Il meconio è un segno di un sano sistema digestivo. Uscirà per diversi giorni, dopodiché il neonato cacca con una sedia normale. Se il meconio non viene fuori entro 48 ore dalla nascita, ciò può indicare patologie intestinali, in particolare la malattia di Hirschsprung. Con questa patologia, parte dell'intestino non si riduce, il che rende difficile promuovere le masse fecali.

Se le feci nere del bambino sono apparse in seguito, questa non è la sedia originale. Il colore nero delle feci (con l'esclusione della sua colorazione con cibo o farmaci) può essere associato a sanguinamento dal tratto gastrointestinale superiore. La consultazione di un gastroenterologo da bambini è necessaria.

Feci per l'allattamento al seno

La culla del bambino durante l'allattamento varia a seconda dell'alimentazione della madre che allatta e della maturazione del sistema digestivo del bambino.

lineamenti

Il latte materno ha un effetto lassativo. Dopo che il bambino inizia a succhiare il seno, lo sgabello si ammorbidisce, diventa verdastro e molto più sottile del meconio. Approssimativamente il quinto giorno di vita, compaiono le feci, con una consistenza e il colore della senape o della zuppa di piselli densa. L'odore acre delle feci nei neonati parla di un tipo di cibo lattiginoso. A volte può essere più pronunciato, a volte meno. Se all'odore acido si aggiungono feci schiumose e acquose, ciò potrebbe indicare una disbiosi o un deficit di lattasi. Feci liquide verdi durante l'allattamento al seno è anche la norma. Alcuni pediatri e specialisti dell'allattamento al seno definiscono questa sedia "affamata". Il bambino succhia solo il latte scremato in avanti, non arriva alla parte posteriore - grasso e nutriente. Per eliminare questo problema, si consiglia alle madri di tenere il bambino vicino a un seno per lungo tempo e di non avere fretta di cambiare il seno durante una singola poppata.

frequenza

Se nutrito in modo naturale, il bambino svuoterà l'intestino ad ogni pasto. Questo potrebbe continuare per il primo mese. La frequenza delle feci in un bambino in 2 mesi può essere ridotta a 4 volte, il bambino può iniziare a bloccarsi dopo un giorno o due. Ciò è dovuto alla crisi enzimatica nel sistema digestivo del bambino. Nello stesso periodo, il latte materno viene rinnovato. Il bambino produce gradualmente nuovi enzimi che aiutano a digerire la composizione più complessa del latte. Questo potrebbe richiedere diverse settimane. Il bambino può essere capriccioso durante questo periodo, succhiare attivamente il seno o rifiutarlo, appaiono coliche e gas. Se un bambino fa la cacca ogni tre giorni, senza aiuto e disagio, significa che queste sono le sue caratteristiche individuali. La ritenzione di feci in questo caso non è considerata stitichezza.

Nutrire la sedia

Le feci di un bambino artificiale possono cambiare durante la transizione verso un'altra miscela e nel processo di maturazione del sistema digestivo.

lineamenti

Il colore delle feci in un bambino dipende dalla composizione della miscela ed è giallo, giallo pallido e persino marrone. Le feci liquide di un bambino artificiale possono essere associate all'introduzione di alimenti complementari o al passaggio a un'altra miscela. La consistenza delle feci del neonato sarà più densa. Ciò è dovuto al fatto che la miscela, a differenza del latte materno, non ha un effetto lassativo, viene digerita molto più a lungo. Anche l'odore delle feci è diverso: è più nitido, più pronunciato.

frequenza

La sedia di un bambino artificiale a volte è irregolare a causa della sua densità. La materia fecale può essere lunga nell'intestino e indurirsi. Questo porta alla stitichezza. Se il bambino non fa la cacca per un giorno, questo è già un segnale di un ritardo nella sedia, che non si può dire dei bambini allattati al seno. In generale, un neonato artificiale infila meno spesso, a volte due volte. Non consentire frequenti passaggi a un'altra miscela. Ciò può causare o ritardare le feci o, al contrario, perdere le feci. Il corpo del bambino ha bisogno di tempo per adattarsi alla nuova composizione della miscela, quindi la transizione dovrebbe essere regolare, durante la settimana.

Quale dovrebbe essere la sedia del neonato e del bambino? Regolare e indipendente. Le feci devono essere di consistenza morbida, in modo che la defecazione sia indolore. Se un sacco di muco, schiuma, striature di sangue compaiono nelle feci del bambino, dovresti consultare il medico.

Sedia per l'allattamento al seno nei neonati: quando e cosa cercare

Quante domande diverse sorgono ogni giorno per una giovane madre con la nascita di un bambino, specialmente se è il primogenito. Una delle ragioni per l'eccitazione, e talvolta il panico, sono le feci del bambino, il suo colore e il suo odore, la quantità di frequenza delle feci e delle feci, la consistenza e la presenza di impurità. Sulla norma e patologia della sedia nel bambino dell'infanzia e sarà discusso nell'articolo.

Il colore e l'odore delle coppe dei bambini

Molto spesso le madri vengono giudicate in base al tasso e alla patologia del colore delle feci e, quando cambia, non sempre si lasciano prendere dal panico. Un cambiamento nel colore delle feci nei neonati così come il grado di densità o consistenza delle feci è la norma.

Nei primi 1-2 giorni dopo la nascita del bambino, la sedia è viscosa, liquida, quasi inodore, quasi nera o con una sfumatura verdastra. Questa sedia originale è la norma assoluta, si chiama "meconio".

La natura della sedia originale nel neonato è dovuta al fatto che il bambino ha inghiottito insieme al liquido amniotico mentre era nel grembo materno. L'aspetto del meconio è molto importante, indica la normale attività dell'intestino.

Dopo la nascita, le feci del bambino dipenderanno dal tipo di alimentazione (mammaria, artificiale o mista), dalle dimensioni e dalla frequenza delle poppate. Ciò è dovuto non solo al colore delle feci, ma anche alla sua consistenza, alla frequenza delle feci e persino all'olfatto.

Da 3 a 6 giorni di vita, lo sgabello acquista gradualmente un colore grigio-verde o grigiastro, diventa più denso. Riflette l'adattamento del neonato a una nuova dieta e indica una quantità sufficiente di latte materno ricevuto. Se il meconio continua a risaltare per 3-5 giorni, il bambino deve essere urgentemente esaminato da un medico.

Da 2 settimane il colore delle feci in un bambino diventa giallo o senape, la consistenza rimane acquosa. La sedia può assomigliare a una purea di piselli o senape in consistenza e colore. Le feci hanno un odore aspro di latte acido. È accettabile avere piccoli grani bianchi nelle feci, una piccola quantità di muco. È importante che lo sgabello non sia acquoso o, al contrario, molto denso.

Frequenza delle feci nei neonati

La frequenza dei movimenti intestinali in un bambino con HB varia ampiamente da 12 volte al giorno nel primo mese di vita a 1 volta in 5 giorni - da 2-3 mesi.

Fino a un mese e mezzo, l'infante che riceve l'allattamento può svuotare l'intestino da 4 a 12 volte al giorno. Successivamente, la frequenza delle feci diminuisce gradualmente. Il passaggio dal colostro con le sue proprietà lassative al latte maturo nella madre porta ad una diminuzione della frequenza delle feci nel bambino.

Da 2-3 mesi di vita, un bambino può riprendersi con una frequenza diversa: un bambino - fino a 4-5 volte al giorno, un altro - solo 1-2 volte in 5 giorni.

È importante che i genitori capiscano che entrambe le opzioni sono la norma. Le deviazioni sono possibili e questa non è una patologia. Alcuni bambini guariscono dopo ogni poppata. È importante che la consistenza, il colore e l'odore delle feci siano normali e che il bambino aumenti di peso.

La quantità di feci dipende dalla frequenza della sedia: un bambino può recuperare 1-2 giorni al giorno, ma abbondantemente. L'ansia dovrebbe causare sgabelli acquosi più di 12 volte al giorno.

Se il bambino recupera ogni 4-5 giorni, ma la consistenza delle feci è normale, il bambino è calmo, quindi è assolutamente inutile mettere il bambino in clisteri purificanti, dare lassativi o irritare l'ano con un pezzo di sapone o la punta di un termometro per accelerare i movimenti intestinali.

Tali manipolazioni possono portare ad una diminuzione del movimento normale riflesso delle feci attraverso l'intestino. L'irritazione dell'ano può causare l'infiammazione della mucosa del retto e alterazioni atrofiche in esso sotto l'influenza del sapone alcalino.

La frequenza e il volume delle feci indicano indirettamente se il bambino ha abbastanza latte. Sono presi in considerazione insieme all'aumento di peso del bambino.

La natura delle feci cambia con l'introduzione di alimenti complementari. Il colore può diventare marrone o avere macchie verdi. L'odore diventa più nitido. Grumi non digeriti possono apparire nelle feci.

Norma o patologia?

Il contenuto dei pannolini dovrebbe essere attentamente esaminato al fine di identificare la patologia nel tempo. Ci sono molte varianti della norma in termini di frequenza e consistenza delle feci nei bambini durante l'allattamento, ma la natura delle feci è un indicatore importante della salute del bambino.

Se il bambino durante le prime 3 settimane di vita non ha avuto sufficiente volume e consistenza della sedia, è necessario consultare un medico. Ciò potrebbe essere dovuto ad una quantità insufficiente di latte materno. La pesatura di controllo effettuata confermerà facilmente questa ipotesi.

La mancanza di uno sgabello giornaliero con il benessere del bambino e normali indicatori di sviluppo non è considerata stitichezza se la sedia ha un colore giallo e una consistenza morbida. Questa non è una patologia e non ha bisogno di alcun trattamento.

Il latte della mamma è diviso in due parti, diverse per gusto e composizione. Quindi, il latte posteriore è più calorico, anche se meno dolce, e la sua composizione contiene enzimi necessari per la scomposizione del lattosio (zucchero del latte).

I seguenti segni possono indicare una mancanza di latte posteriore per un bambino:

  • le feci hanno un colore normale, ma una consistenza liquida, schiumano leggermente e hanno un odore pungente;
  • l'irritazione appariva nell'ano;
  • il bambino è irrequieto sia durante che dopo l'allattamento;
  • il bambino non sta ingrassando.

In questi casi, la madre dovrebbe avere meno probabilità di cambiare seno durante l'alimentazione del bambino.

Se la quantità di muco è aumentata e le feci hanno un colore giallo, verde o marrone, ma il benessere e il comportamento del bambino non sono cambiati, ciò potrebbe essere dovuto alla rapida dentizione. Se i verdi e il muco sono marcati per diversi giorni consecutivi, dovresti consultare un pediatra.

È necessaria un'assistenza medica urgente per abbondanti feci acquose e fetide. Molto probabilmente, c'è un'infezione intestinale e c'è una minaccia di disidratazione del corpo del bambino.

La colorazione nera di una feci spessa o morbida può comparire se il bambino ha ricevuto integratori di ferro per curare l'anemia. Se non ci fosse un tale trattamento, dovresti immediatamente consultare un medico. In questi casi, viene condotto un sondaggio per escludere il sanguinamento interno.

Il sangue scarlatto liquido nelle feci o le sue vene nel muco possono comparire durante l'infezione intestinale, essere una manifestazione di una reazione allergica o di una ragade anale. In ogni caso, questo sintomo indica la gravità del processo e richiede un trattamento immediato al medico.

La manifestazione di un deficit di lattasi infantile può essere:

  • sgabelli verdi schiumosi;
  • odore acre e aspro di feci;
  • arrossamento nell'ano;
  • irrequietezza dei bambini;
  • aumento di peso insufficiente.

La selezione di feci solide in piccoli pezzi con un forte sforzo del bambino, la tensione della pancia, accompagnando l'atto di defecazione con il pianto è notato con stitichezza. La ragione potrebbe risiedere nella dieta sbagliata di una madre che allatta o in un prodotto inadatto per il bambino, introdotto sotto forma di alimenti complementari. Un pediatra ti aiuterà a capire la causa della stitichezza e dare consigli su come eliminarlo.

Il cambiamento di colore e la consistenza delle feci, l'odore sgradevole appaiono nei bambini con l'introduzione di alimenti complementari. Ci possono essere pezzi di verdure distinguibili, ma questo è dovuto al fatto che le verdure (anche in forma bollita) sono difficili da digerire, perché l'apparato digerente non è ancora completamente formato.

Riepilogo per i genitori

La natura delle feci e la sua frequenza nei neonati variano a seconda dell'età del bambino, della composizione e della quantità di latte nella madre, degli alimenti complementari. Cambiare i movimenti intestinali e con alcune malattie del bambino. Se c'è qualche dubbio sulla salute delle briciole in caso di cambiamenti nella consistenza e nella frequenza delle feci, se c'è del muco o altre impurità patologiche nelle feci, dovresti contattare il tuo pediatra e non l'auto-medicazione.

Il pediatra E. O. Komarovsky risponde alla domanda "Perché un bambino allattato al seno raramente cacca?":

Il pediatra E. O. Komarovsky risponde alla domanda "Cosa succede se il bambino non fa la cacca tutti i giorni?":

GV Consultant L. Sharova parla di un seggiolone:

Una sedia nel neonato e nel bambino: la norma e le deviazioni

Dal momento in cui il bambino è nato, il suo destino e la sua salute cadono nelle mani dei genitori. Le giovani madri e i padri devono monitorare le condizioni delle loro briciole e in caso di anomalie contattare un medico. Un indicatore molto importante della salute è la sedia del bambino, quindi le mamme dovrebbero sempre prestare attenzione ad essa.

Qual è la normale feci di un neonato?

I primi giorni di vita, mentre il bambino è in ospedale, le sue feci hanno un caratteristico colore scuro e si chiamano meconio. La sua texture è spessa e leggermente viscosa. Questa sedia è dovuta alla presenza nel tratto digestivo dei resti di liquido amniotico, che potrebbe essere ingerito nel grembo materno.

Dopo alcuni giorni le feci cambiano, questo accade perché inizia la piena alimentazione. Va notato che la natura delle feci dipende dal tipo di alimentazione:

Alimentazione naturale (seno). Nei bambini che mangiano esclusivamente latte materno, le feci hanno alcune peculiarità:

  • Il colore diventa giallo verdastro.
  • Per coerenza, le feci vengono spesso confrontate con la senape o con la zuppa di piselli.
  • Per quanto riguarda l'odore, può essere latte fermentato o quasi assente.
  • La frequenza dello sforzo nel primo mese di vita dipende dal numero di poppate: di solito, dopo ogni poppata, il bambino svuota l'intestino. Entro il secondo e il terzo mese, la frequenza è ridotta a 4-5 al giorno, in un'età più adulta - fino a 1-2 volte al giorno.

Alimentazione artificiale e mista. Nei bambini nutriti o integrati con miscele adattate, le caratteristiche delle feci sono leggermente diverse:

  • Il colore varia dal giallo chiaro al marrone. Ci possono essere feci verdi, tutto dipende dai componenti della miscela.
  • La consistenza delle feci nei bambini artificiali è più densa rispetto a quando si alimenta con il latte materno.
  • L'odore diventa più nitido e più pronunciato.
  • La miscela viene digerita un po 'più a lungo del latte materno, quindi la frequenza delle feci può essere irregolare: da 4-6 a 1-2 volte al giorno.

Introduzione dell'esca. Quando arriva il momento di introdurre nuovi prodotti nella dieta dei bambini, il sistema digestivo è adattato a loro. Di conseguenza, la natura della sedia cambia:

  • Il colore può acquisire sfumature diverse (verdastro, marrone, giallo).
  • Dopo la stitichezza, le masse fecali diventano più decorate: inizialmente assomigliano a una crema acida densa o una purea, e all'età di 10-12 mesi acquisiscono una forma caratteristica.
  • Odori come pronunciati.
  • La frequenza dipenderà dal numero di poppate e nuovi alimenti introdotti nella dieta. A volte quando si passa a feed di formule, le feci diventano spesse, portando alla stitichezza. È molto importante assicurarsi che le briciole non abbiano costipazione: l'assenza di feci per più di 24 ore, specialmente durante i primi mesi di vita, può indicare condizioni patologiche.

Cosa può influenzare il colore e l'odore delle feci in un bambino?

La natura delle feci dei bambini dipende da alcuni fattori:

  • Il passaggio all'alimentazione artificiale o il cambio di una miscela a un'altra: in tali casi, le feci possono acquisire altre tonalità, avere un odore più acuto e diventare più denso.
  • Farmaci: se al bambino viene prescritto un ciclo di trattamento (ad esempio antibiotici), il colore delle feci potrebbe diventare più scuro. Inoltre, le masse fecali acquisiscono l'odore caratteristico dei farmaci, specialmente se si tratta di farmaci antibatterici.
  • Ittero fisiologico Questo fenomeno si verifica in molti bambini durante i primi giorni di vita ed è la norma. Come risultato di questo stato fisiologico, la bilirubina viene escreta dal corpo del corpo e le feci possono diventare marrone-arancio.

Se la condizione del bambino è normale e la sedia non ha impurità, non è motivo di preoccupazione.

Cosa indicano le impurità nelle feci?

A volte, varie impurità possono apparire nelle feci di un bambino. È molto importante notare la loro presenza nel tempo, poiché questo fenomeno indica patologie:

  1. Feci con grumi non digeriti. La presenza di grumi nelle feci è cagliata latte non digerito, che indica una mancanza di enzimi. A volte grumi nelle feci compaiono quando si mangia troppo, o dopo l'introduzione di cibi complementari.
  2. Muco nelle feci. Tale mescolanza può indicare processi infiammatori o dysbacteriosis.
  3. Sangue nelle feci. La presenza di coaguli di sangue e striature è una manifestazione molto seria. La causa può essere fessure del retto, polipi, enterite, malattie infettive, sanguinamento dal tratto digerente inferiore.
  4. Feci liquide, schiumose e acquose. La presenza di schiuma nelle feci può essere dovuta a reazioni allergiche, disbiosi e processi infettivi. A volte le feci acquose si verificano quando i bambini iniziano a tagliarsi i denti. Maggiori informazioni sulle feci liquide nell'allattamento al seno dei bambini.

È molto importante in presenza di eventuali impurità consultare un medico, anche se il bambino non sta vivendo la febbre e altri sintomi.

Come e quanto un neonato dovrebbe essere schifoso, o tutto ciò che riguarda le feci del bambino

La sedia per bambini è uno dei più importanti indicatori di salute. Già nell'ospedale di maternità, i medici chiederanno alle mummie quando vanno in giro, se il bambino ha colpito. Come e quanto un bambino sarà più interessato ai pediatri e infermieri di distretto - con l'assistenza domiciliare e durante l'esame presso la clinica. In questo articolo vedremo tutto ciò che riguarda la sedia dei bambini, poiché questa è una componente estremamente importante della vita dei bambini, e considereremo non solo la sedia dei bambini allattati al seno, ma anche quelli che ricevono nutrizione artificiale.

Perché è importante prestare attenzione a come un bambino fa la cacca? La frequenza dei movimenti intestinali e le principali caratteristiche delle feci (quantità, colore, presenza / assenza di impurità, consistenza, odore) ci permettono di valutare, prima di tutto, il lavoro del tratto gastrointestinale del bambino. Inoltre, è possibile fare una conclusione sulla nutrizione del bambino (incluso se ha abbastanza latte materno); I cambiamenti nelle caratteristiche delle feci possono indicare la presenza di malattie in altri organi e sistemi. Di notevole importanza è il fatto che i bambini hanno un movimento intestinale regolarmente (spesso ogni giorno), la maggior parte delle proprietà delle feci può essere facilmente valutata visivamente (all'esame), e quindi per i genitori attenti qualsiasi cambiamento nelle feci non passa inosservato.

Ma cosa fare quando si cambia la regolarità o le qualità della sedia: chiamare un medico, curarsi o non preoccuparsi affatto - tutto va da solo? Come si suppone normalmente che un bambino suoni, e come cambiano le feci in diversi periodi della sua vita?

Riguardo la norma e le sue variazioni

La norma è un concetto relativo. Sono sempre sorpreso quando sento "un bambino dovrebbe prendere 3-4 volte (2-5 o 1 o 10 volte, non importa) una pappa gialla al giorno". Ricorda, tuo figlio non deve niente a nessuno. Ogni bambino è un individuo sin dalla nascita. Il modo in cui il suo movimento intestinale avverrà dipende da molti fattori: dal grado di maturità del suo apparato digerente, dal tipo di alimentazione e anche dal tipo di parto, dalla patologia di accompagnamento e per molti altri motivi. I principali punti di riferimento per determinare la norma individuale per il bambino sono il benessere del bambino, la regolarità, la defecazione indolore e l'assenza di impurità patologiche nelle feci. Pertanto, darò qui di seguito non solo i valori normali medi, ma anche i valori estremi della norma e le sue varianti, a seconda dell'influenza di vari fattori.

Frequenza di defecazione

Dopo lo scarico di meconio (le feci originali di consistenza viscosa, marrone o nero-verde), da 2-3 giorni il bambino ha una feci transitoria - verde scuro o giallo-verde, semi-fluido. Dai 4-5 giorni di vita in un neonato, si stabilisce un certo ritmo del movimento intestinale. La frequenza degli atti di defecazione varia in un intervallo abbastanza significativo: da 1 volta in 1-2 giorni a 10-12 volte al giorno. La maggior parte dei bambini cacca durante o immediatamente dopo un pasto - dopo ogni poppata (o quasi dopo ciascuno). Ma la sedia ogni 2 giorni sarà anche una variante normale - purché sia ​​una sedia normale (si verifica ogni due giorni), e l'atto di defecazione non causa al bambino ansia o dolore (il bambino non urla, ma solo leggermente geme, feci facilmente senza sforzi eccessivi).

Con la crescita, il bambino inizia a codificare meno spesso: se durante il periodo neonatale, ha avuto una media di 8-10 volte le feci, poi da 2-3 mesi di vita il bambino picchia 3-6 volte al giorno, a 6 mesi - 2-3 volte, e anno - 1-2 volte al giorno. Se, dai primi giorni di vita, il bambino è cacao 1 volta al giorno, allora di solito questa frequenza persiste nel futuro, cambia solo la consistenza (la sedia pastosa diventa gradualmente a forma).

La quantità di feci

La quantità di feci è direttamente correlata alla quantità di cibo consumata dal bambino. Nel primo mese di vita, il bambino fa un po 'di cacca - circa 5 g alla volta (15-20 g al giorno), per 6 mesi - circa 40-50 g, entro l'anno - 100-200 g al giorno.

Consistenza delle feci

La norma per i neonati è una consistenza morbida e pastosa. Ma anche qui le fluttuazioni all'interno del range normale sono abbastanza permissibili - dalla pappa liquida a quella piuttosto densa. Idealmente, la sedia è uniforme, uniformemente sbavante, ma può essere liquida con grumi (se il bambino colpisce il pannolino, il componente liquido viene assorbito, dipingendo leggermente la superficie e una piccola quantità di piccoli grumi può rimanere in cima).

Più vecchio è il bambino, più densa diventa la sua sedia, rappresentando una polpa spessa di mezzo anno, e entro l'anno diventa praticamente sagomata, ma allo stesso tempo abbastanza morbida e plastica.

Giallo, giallo dorato, giallo scuro, giallo verde, giallo con grumi bianchi, giallo marrone, verde - ognuno di questi colori sarà normale per la sedia di un neonato. Dopo il completamento dell'allattamento al seno le feci diventano più scure e gradualmente diventano marroni.

Feci verdi

Si noti che i colori verdastri, verde palude, giallo-verde sono varianti della norma e la colorazione verde delle feci è dovuta alla presenza di bilirubina e (o) biliverdina. La bilirubina può essere escreta con le feci fino a 6-9 mesi, cioè il colore verdastro delle feci durante questo periodo di età è abbastanza normale. Nei neonati, il passaggio dalla feci al dorso giallo e verde è particolarmente evidente durante l'ittero fisiologico, quando l'emoglobina materna si disintegra e la bilirubina viene rilasciata attivamente. Ma nei giorni e nei mesi seguenti, prima che la microflora intestinale sia completamente formata, è accettabile la presenza di bilirubina nelle feci, dando alle feci un colore verde.

È anche normale quando le feci vengono espulse inizialmente di colore giallo, e dopo un po '"diventa verde" - questo significa che le feci contengono una certa bilirubina, che è inizialmente impercettibile, ma quando viene a contatto con l'aria si ossida e dà feci verdi.

D'altra parte, se un bambino (escludendo un bambino con ittero) non ha mai avuto uno sgabello verde e improvvisamente le feci diventano verdi o venate di verde, è più probabile un disturbo digestivo funzionale (tra sovralimentazione, introduzione di cibi complementari, ecc..), o mancanza di latte nella madre, o qualche tipo di malattia nel bambino (infezione intestinale, disbiosi, ecc.).

L'odore

In un bambino allattato al seno, lo sgabello ha un odore particolare, leggermente aspro. I bambini artificiali hanno le feci che hanno un odore sgradevole, putrido o marcio.

impurità

In generale, qualsiasi impurità nelle feci - particelle alimentari non digerite e altre inclusioni, sangue, verdure, muco, pus - sono considerate patologiche. Ma il periodo di neonatalità e di infanzia è un periodo eccezionale, anche le impurità patologiche possono risultare del tutto normali. Abbiamo già parlato di verde e abbiamo scoperto perché il colore verde può (anche se non sempre) essere una variante della norma. Ora esaminiamo altre impurità nello sgabello del bambino.

Normalmente, i bambini nelle feci possono avere le seguenti impurità:

Grumi bianchi - a causa dell'immaturità del sistema digerente e degli enzimi nel bambino, a causa di ciò che il bambino non assorbe completamente il latte (specialmente quando è sovralimentato). A condizione che il bambino si senta bene e che l'aumento di peso sia normale, queste inclusioni possono essere considerate normali.

Particelle alimentari non digerite - compaiono dopo l'introduzione di alimenti complementari e sono spiegate dalla stessa immaturità fisiologica del tratto gastrointestinale. Di solito, lo sgabello si normalizza entro una settimana, se durante questo periodo il carattere delle feci nel bambino non ritorna normale, gli integratori sono molto probabilmente introdotti troppo presto e il bambino non è ancora pronto per questo.

Muco - Il muco è costantemente presente nell'intestino e svolge una funzione protettiva. La sua comparsa in piccole quantità nei bambini allattati al seno è una variante della norma.

Quali impurità non dovrebbero essere nelle feci del bambino:

La loro presenza è un sintomo pericoloso e, se compaiono anche piccole quantità di pus o sangue, dovresti consultare immediatamente un medico.

Cambiamenti nelle feci a seconda dell'alimentazione del bambino

Seggiolone per l'allattamento al seno

La nutrizione del bambino che viene allattato al seno è determinata dall'alimentazione della madre e la sedia del bambino dipenderà da come si nutre la madre. Se la madre rispetta le regole di base dell'alimentazione per le donne che allattano, limitando i cibi e i dolci eccessivamente grassi nella dieta, le feci del bambino di solito soddisfano tutti i criteri della norma - giallastra, pastosa, priva di impurità, regolare, uniforme. Se c'è un eccesso di grasso nel menu della donna, anche il latte materno diventa più grasso, rendendo difficile la digestione, e quindi il bambino può avere costipazione e noduli bianchi nelle feci. Una dieta ricca di carboidrati facilmente digeribili porta spesso ad un aumento dei processi di fermentazione nell'intestino di un bambino, ed è accompagnata da feci rapide, fluide e talvolta anche schiumose, con brontolio, distensione addominale e coliche intestinali. Con grave gonfiore invece di feci molli, la stitichezza è possibile.

Alcuni alimenti nella dieta di una madre che allatta possono causare allergie nei bambini, che si manifestano non solo sotto forma di eruzioni cutanee, ma anche sotto forma di cambiamenti nelle feci - diventano liquidi, con il muco.

Se c'è una carenza di latte in una madre che allatta, la sedia del bambino diventa vischiosa, densa, poi secca, verde o grigio-verde, fatiscente, restringente o costipazione persistente.

Seggiolone misto e alimentato con formula

Rispetto ai bambini che ricevono il latte materno, i bambini alimentati con latte artificiale hanno meno probabilità di bere (nei primi mesi di vita, 3-4 volte al giorno, di mezzo anno, 1-2 volte al giorno), le loro feci sono più dense, grossolane giallo, con un odore sgradevole, putrido o acre. Con una brusca transizione all'alimentazione artificiale, con il cambiamento della solita miscela si possono ritardare le feci (stitichezza), o, al contrario, appare feci liquide.

Le miscele di alimentazione ad alto contenuto di ferro (per la prevenzione dell'anemia) possono essere accompagnate dal rilascio di feci di colore verde scuro a causa della presenza di ferro non assorbito in esso.

Quando si alimentano neonati non con miscele artificiali, ma con latte di mucca naturale, si osservano ancora più spesso vari problemi con la sedia: stitichezza cronica o diarrea. Le feci di questi bambini sono solitamente di un giallo brillante, a volte con una lucentezza elevata, con un odore di "formaggio".

Cambiamenti nella sedia sullo sfondo dell'introduzione di esca

Di per sé, le esche artificiali, che sono per il bambino un tipo completamente nuovo di cibo, richiedono il lavoro attivo di tutte le parti del tubo digerente e degli enzimi. Nella maggior parte dei casi, i bambini non digeriscono completamente la prima poppata e le particelle non digerite escono con una sedia, possono essere facilmente osservate nelle feci del bambino sotto forma di inclusioni, grani, grumi, ecc. Eterogenei. Allo stesso tempo, una piccola quantità di muco può apparire nelle feci. Se tali cambiamenti non sono accompagnati dall'ansia del bambino, dal vomito, dalla diarrea e da altri sintomi dolorosi, non è necessario annullare l'esca - la sua introduzione deve essere proseguita, aumentando molto lentamente la porzione unica del piatto e osservando attentamente la salute e il carattere del bambino.

Separare gli alimenti, ad esempio le verdure con un alto contenuto di fibre vegetali, può avere un effetto lassativo: le feci diventano più frequenti (di solito 1-2 volte rispetto alla norma per un dato bambino) e le feci a volte sono un piatto leggermente alterato. Ad esempio, le madri notano che hanno dato al bambino delle carote bollite e ha messo le stesse carote dopo 2-3 ore. Quando inizialmente l'obiettivo non era quello di stimolare lo svuotamento dell'intestino delle briciole (il bambino non soffriva di stitichezza), il mantenimento del prodotto che causava una tale reazione dovrebbe essere temporaneamente rinviato, passando a verdure più "teneri" (zucchine, patate) o cereali.

Altre pietanze, al contrario, hanno un effetto fissante e aumentano la viscosità delle feci (porridge di riso).

Tutto ciò dovrebbe essere preso in considerazione e correlato con le peculiarità della digestione del bambino quando si introducono integratori a lui.

In generale, l'introduzione di eventuali integratori nei bambini sani è accompagnata da un aumento del numero di feci, dalla sua eterogeneità, dai cambiamenti di odore e colore.

Cambiamenti patologici nelle feci e metodi di trattamento

Considerare ora quali cambiamenti nella frequenza della defecazione o nelle caratteristiche qualitative delle feci sono anormali e indicano disturbi digestivi, malattie o altre condizioni patologiche.

Disturbi della frequenza della defecazione

Ci sono tre opzioni: stitichezza, diarrea o feci irregolari.

costipazione

Il concetto di stitichezza comprende uno o più dei seguenti sintomi:

  • movimenti intestinali ritardati - 2 giorni o più; per un bambino appena nato, l'assenza di uno sgabello per un giorno può essere considerata stitichezza, se prima lo aveva usato poche volte al giorno;
  • movimento intestinale doloroso o difficile, accompagnato da un pianto, tendendo un bambino; tensioni inefficaci frequenti (il bambino prova a cacca, ma non può);
  • consistenza consistente delle feci, sedia "pecora".

Le principali cause di stitichezza nei bambini:

  • mancanza di latte da parte della mamma;
  • alimentazione irrazionale (sovralimentazione, selezione impropria di miscele, alimentazione con latte di mucca, introduzione precoce di alimenti aggiuntivi, mancanza di liquidi);
  • bassa attività fisica;
  • immaturità o patologia dell'apparato digerente;
  • malattie associate (ipotiroidismo, patologia del sistema nervoso, rachitismo, ecc.);
  • cause organiche (ostruzione intestinale, dolicosigmoide, malattia di Hirschsprung, ecc.).
Aiuto con costipazione

Con la stitichezza acuta nei neonati, indipendentemente dalle ragioni del ritardo nelle feci, è necessario stabilire un movimento intestinale. In primo luogo, puoi provare ad aiutare il tuo bambino in questo modo: quando si sforza di provare a fare la cacca, porta le gambe piegate alla pancia e leggermente (!) Premere sulla pancia per circa 10 secondi, quindi fare un leggero massaggio dell'addome in senso orario intorno all'ombelico, ripetere la pressione. Nel caso dell'inefficacia delle misure ausiliarie, si raccomanda di usare supposte per la glicerina dei bambini o di rendere il bambino microclimatico (Microlax). In assenza di lassativi per bambini nel kit di pronto soccorso, è possibile eseguire un clistere purificante con acqua bollita a temperatura ambiente (entro 19-22 ° C) - utilizzare una siringa sterile (bollita) del volume più piccolo per un bambino durante i primi mesi di vita. Puoi anche provare a stimolare lo svuotamento intestinale in modo riflessivo, irritando l'ano (inserendo la punta della siringa o il tubo di sfiato in esso).

A volte le difficoltà durante i movimenti intestinali sono causate da un gran numero di gazikov nell'intestino del bambino - è abbastanza facile capire dal modo in cui il bambino piange quando cerca di colpire, la sua pancia è gonfia, il rombo può essere sentito, ma i gas e le feci non vanno via. In tali situazioni vengono anche utilizzati il ​​massaggio dell'addome e la riduzione delle gambe; puoi semplicemente provare a mettere il bambino sulla pancia, portarlo sulle braccia e metterlo sugli avambracci con lo stomaco. Facilitare lo scarico di gas (e dopo di loro e la sedia) riscaldando la pancia (la madre può mettere il bambino sullo stomaco, faccia a faccia, mettere un pannolino caldo allo stomaco). Dei farmaci, i preparati di simeticone (Bobotik, Espumizan, Subsymplex) danno un effetto abbastanza rapido sull'eliminazione della colica: i rimedi a base di erbe (acqua di aneto, Plantex, decotto di finocchio, Calma del bambino) sono usati per migliorare lo scarico del gas.

In caso di stitichezza ripetuta, non è consigliabile usare costantemente la stimolazione riflessa del tubo dello sfintere o usare clisteri detergenti - è molto probabile che il bambino si "abitui" a bere alcolici non da solo, ma con ulteriore aiuto. In caso di stitichezza cronica, è prima necessario stabilire la causa e, se possibile, eliminarla. Il trattamento della stitichezza cronica nei bambini dovrebbe essere completo, compresa la correzione del cibo della mamma o la selezione di miscele artificiali, l'introduzione tempestiva competente di mangimi supplementari, passeggiate giornaliere, ginnastica, massaggi e, se necessario, integrazione con un po 'd'acqua. I farmaci sono meno comunemente prescritti (lattulosio, ecc.).

diarrea

Per diarrea s'intende uno svuotamento accelerato (2 o più volte rispetto alla norma individuale e dell'età) dell'intestino con lo scarico di una feci liquefatte. La diarrea non include il rilascio costante di piccole quantità di feci (che sporcano leggermente la superficie del pannolino) durante lo scarico dei gas - questo è dovuto alla debolezza fisiologica dello sfintere anale, e con la crescita del bambino durante lo scarico dei gas, le feci cessano di andare.

La tabella seguente elenca le cause più probabili di diarrea nei neonati.

Una sedia per neonati: norme e possibili problemi

Anche in ospedale infermieri e pediatri chiedono madri durante la scansione come un neonato si verifica processo di defecazione. Il fatto è che la sedia nei neonati è uno degli indicatori più importanti della salute del bambino - inoltre, sia per chi è allattato al seno sia per chi è artificiale.

Perché è importante controllare la sedia nei neonati?

Perché è così importante controllare le feci del bambino:

  • indicherà problemi nel tratto gastrointestinale;
  • È possibile valutare il livello del valore nutrizionale del bambino;
  • Con alcuni cambiamenti nelle feci, è possibile determinare lo sviluppo di patologie di organi e sistemi che non sono correlati al tratto digestivo.

Un bambino in età infantile colpisce quotidianamente, e sì anche più volte al giorno - questo permette anche ai genitori senza educazione medica di rispondere rapidamente ai cambiamenti nelle feci, di prestare attenzione a questo momento di un pediatra o di una sorella che allatta. Naturalmente, per questo è necessario padroneggiare almeno una minima conoscenza di ciò che la normale sedia dovrebbe essere nei bambini, quali possono essere considerate deviazioni dalla norma e in quali casi si dovrebbe chiamare un medico. Tutte queste informazioni sono esposte nel materiale presentato.

Cosa è normale nella sedia e possibili variazioni

Ricorda immediatamente: la norma per la sedia nei bambini è un concetto relativo. Qualcuno ha un bambino 3-4 volte al giorno, e la sedia è una pappa giallastra, e alcuni bambini defecano 1 volta in 1-2 giorni e questa è la norma per loro. Come determinare quanto la sedia del bambino si adatta alle normali prestazioni?

Frequenza delle feci

A 2-3 giorni di vita in un neonato, le feci di transizione iniziano a recedere - ha un colore giallo-verde, forse una consistenza semi-liquida verde scuro, che è assolutamente normale.

Nei 4-5 giorni della vita del bambino, il programma delle feci è già stato stabilito e la frequenza delle feci nei bambini varia in un'ampiezza sufficientemente grande - da 10-12 volte al giorno a 1 volta in 2 giorni. Si noti che la maggior parte dei neonati cacao sia durante l'alimentazione o dopo aver mangiato.

Fai attenzione: se il bambino fa una coppetta 1 volta in 2 giorni, ma allo stesso tempo si comporta con calma, l'atto della defecazione passa senza urla e tensioni forti, quindi un tale ritmo di feci può essere considerato una norma assoluta.

Man mano che il bambino cresce, cambia anche il numero delle feci - per esempio, se nei primi 1-2 mesi di vita un bambino è 8-10 volte al giorno, poi per 4-5 mesi il numero delle feci diminuisce a 5-6 volte al giorno e a 12 mesi - 1-2 volte al giorno. È interessante notare che se un bambino è ancora un bambino ogni 2 giorni nella prima infanzia, allora questa frequenza di feci persiste in futuro.

La quantità di feci durante i movimenti intestinali

Questo indicatore dipende solo dalla dieta del bambino. Per esempio, nei primi 2-3 mesi le feci di un bambino avranno un ritiro molto piccolo da lui - non più di 5 grammi per feci, ma entro 12 mesi questo importo sarà aumentato a 100-200 grammi al giorno (circa 60 grammi per atto di defecazione).

La consistenza della sedia nei neonati

In generale, è considerato normale avere una feci di un bambino quando è una massa di consistenza morbida e pastosa. Ma anche questo indicatore può essere variabile - ad esempio, le feci sotto forma di pappa con una piccola quantità di grumi saranno considerate la norma.

Man mano che il bambino cresce, la consistenza delle feci cambierà necessariamente - diventerà sempre più densa. Ma tieni a mente - a 6 mesi dalla vita del bambino, le feci saranno completamente formate, ma rimarrà comunque morbida.

Il colore delle feci nei bambini

Giallo con grumi bianchi, giallo scuro, giallo marrone, giallo dorato e in generale tutte le variazioni di giallo per le feci del bambino saranno la norma. Ma tieni a mente che, non appena il bambino viene trasferito a una dieta artificiale o a un ortaggio / frutta, i covoni iniziano a essere presenti nella dieta, il colore delle feci diventa più scuro, e nei 12 mesi della vita del bambino diventa marrone scuro.

Non preoccuparti nel caso di feci verdi nei neonati - questa è anche la norma e feci verdi dovute alla presenza di bilirubina o biliverdina in esso. È necessario sapere che la bilirubina con le feci nei neonati può sopportare fino a 6-9 mesi di età, quindi l'ombra verde della sedia durante questo periodo di età può essere considerata la norma assoluta. Non v'è alcun motivo di preoccupazione nel caso di assegnazione di feci di colore giallo, che poi diventa verde - un oznachat che sta bilirubina con una sedia nelle quantità minime in aria è semplicemente una tonalità distintiva.

Fai attenzione: se le feci erano gialle nei primi giorni / settimane, e allora vi sono presenti delle vene verdi o diventa verdastre, ciò potrebbe indicare una carenza di latte dalla madre, disturbi funzionali dell'apparato digerente o lo sviluppo di qualsiasi patologia.

Odori le feci

La norma è considerata un odore specifico, leggermente aspro, ma non fetido, di feci in un bambino dell'infanzia che viene allattato al seno. Ma se il bambino è alimentato artificialmente, le feci avranno un odore sgradevole, fetido.

Possibili impurità

Secondo i concetti medici, eventuali impurità nelle feci (pus, sangue, verdi, muco, grasso) sono patologiche, ma il periodo neonatale, l'età infantile del bambino è considerata speciale, quindi, in questo caso, le impurità patologiche nelle feci possono essere la norma. In quali casi il colore verde delle feci è la norma, è già stato descritto in dettaglio sopra. Ma cosa dicono i medici di altre miscele:

  1. Grumi bianchi - possono comparire in caso di sovralimentazione di un bambino o sullo sfondo di un sistema digestivo imperfetto, produzione insufficiente di enzimi. Se il bambino si comporta adeguatamente e l'aumento di peso corrisponde alla norma, una tale miscela di feci può essere ignorata.
  2. limo - questa impurità è generalmente considerata la norma, anche se nell'infanzia è presente nelle feci in grandi quantità.
  3. Particelle alimentari non digerite - può apparire nelle feci con l'introduzione di alimenti complementari. Di norma, entro 5-7 giorni, le feci tornano alla normalità, ma se ciò non accade, i supplementi dovrebbero essere annullati - molto probabilmente, è stato introdotto all'inizio della sua età.

Fai attenzione: nelle feci nei neonati non dovrebbero essere sangue e pus - queste impurità indicano seri problemi nel tratto gastrointestinale e, eventualmente, di altri organi e sistemi. Se il pus e il sangue si trovano nelle feci, dovresti chiamare immediatamente un medico.

Come funziona la sedia in relazione all'alimentazione del bambino

La nutrizione di un bambino allattato al seno dipende interamente da ciò che è incluso nella dieta della madre. Se aderisce alla dieta raccomandata, evita piatti grassi e speziati, quindi le feci del bambino saranno nel range normale - giallastro o verdastro, consistenza pastosa, movimento intestinale regolare, nessuna costipazione e coliche.

Se la madre consuma un sacco di cibi grassi, saranno presenti grumi bianchi nelle feci del bambino, la digestione del bambino è difficile, che può portare a costipazione. Se la mamma sta usando troppi carboidrati (ad esempio, pasticceria dolce), la sedia nei neonati diventa liquido e schiuma, sarà presente il brontolio nello stomaco, gonfiore, coliche intestinali.

Ci sono un certo numero di determinati alimenti che, se consumati da una madre che allatta, possono causare una reazione allergica in un bambino. E manifesterà non solo eruzioni cutanee, ansia e arrossamento delle guance nel bambino, ma anche cambiamenti nelle feci - le feci diventano liquide, con molto muco.

La mancanza di latte nella madre si manifesta immediatamente anche nella natura delle feci - diventa più difficile, alla fine diventa "friabile", inizia la stitichezza permanente, il bambino urla e le gambe con un tentativo di defecare (reagisce alle coliche intestinali).

Se grudnichok situato su un'alimentazione artificiale o mista, la sedia avrà la sua tinta gialla o marrone scuro, sgabello frequenza diviene inferiore al seno può verificarsi periodicamente costipazione o diarrea, flatulenza con scarico dei gas ostacolata.

Fai attenzione: se il bambino viene alimentato con miscele contenenti ferro (questo di solito è praticato con anemia dei neonati), il colore delle feci sarà pronunciato in verde. E se il bambino viene nutrito non con miscele speciali, ma con latte vaccino, le feci si distinguono per una lucentezza grassa, un colore giallo brillante e un odore di "formaggio".

Come cambia lo sgabello con l'introduzione di alimenti complementari

Il cibo complementare è considerato un nuovo tipo di cibo per i bambini, il sistema digestivo inizierà ad adattarsi e produrre enzimi specifici per la digestione. Nei primi giorni dell'alimentazione complementare, la mamma può prestare attenzione al fatto che pezzi di cibo non digerito e una maggiore quantità di muco sono comparsi nelle feci del bambino. Se un tale cambiamento nelle feci non porta a un cambiamento nel benessere del bambino (il bambino non urla, le feci si spostano liberamente), allora si dovrebbe continuare a nutrirlo, controllando attentamente la quantità di feci date, la frequenza dei movimenti intestinali e la natura delle feci.

Ci sono alcuni piatti che possono causare un effetto lassativo - per esempio, carote bollite. Inoltre, non è nemmeno digerito, ma va di pari passo con la massa delle feci liquide in forma invariata. Se i genitori non avevano il compito di correggere lo sgabello, di eliminare la stitichezza nel bambino, quindi con questa "esca" è necessario annullare l'introduzione di carote nella dieta del bambino e passare a verdure più benigne - per esempio, patate, zucchine. E se mettete il porridge di riso nel cibo del bambino, la sedia sarà sicuramente riparata. È necessario prendere in considerazione tali caratteristiche dell'influenza di vari prodotti sul lavoro del sistema digestivo, così come non preoccuparsi e non prendere misure drastiche con i minimi cambiamenti nelle feci.

In generale, i seguenti cambiamenti nelle feci con l'introduzione di alimenti complementari sono considerati la norma:

  • le feci diventano più dense;
  • il colore delle feci cambia da giallo a marrone;
  • le masse fecali diventano eterogenee;
  • possono verificarsi diarrea o stitichezza.

Sapendo quale seggiolone può essere considerato la norma, i genitori scopriranno semplicemente quanto è salutare il bambino. Quando vengono identificati dei cambiamenti che difficilmente possono essere definiti fisiologici, è necessario chiamare il medico a casa e descrivere il quadro clinico completo a lui - questo garantirà la rilevazione tempestiva della patologia e la nomina di un trattamento efficace, se necessario.

Tsygankova Yana Alexandrovna, commentatrice medica, terapeuta della più alta categoria di qualificazione

20,792 visualizzazioni totali, 1 visualizzazioni oggi