Nutrire i neonati per mesi

Il primo anno è un momento di sviluppo attivo. Mai più nella mia vita non si osserverà una crescita così rapida del bambino. Il bambino ha bisogno di ricevere energia, allo stesso tempo ha bisogno di una dieta speciale, diversa dal cibo per adulti. Seguiamo come l'alimentazione di un bambino cambia di mesi e scopri cosa può e non può essere dato a un neonato.

Periodo neonatale - conoscenza

Tutti, naturalmente, sanno che l'alimentazione dei neonati inizia con il latte materno. Questo è il cibo più perfetto che esiste solo in questa fase. "Perché?" - chiedi. Giudica tu stesso:

  • Il latte cambia le sue proprietà quando il bambino matura. Tutto inizia col colostro, quando, quando un bambino è attaccato al seno in una sala parto, riceve solo pochi millilitri di fluido prezioso, ricco di corpi immunitari e antitossine. Il colostro aiuta a pulire l'intestino delle feci originali, agendo come un blando lassativo. È piuttosto ipercalorico e, allo stesso tempo, il bambino non fatica, spendendo molta forza a succhiare.
  • Le proteine ​​del latte in una donna includono principalmente proteine ​​del siero, albumina e globuline, che non solo sono facilmente digeribili, ma partecipano anche allo sviluppo del sistema immunitario di un bambino. La caseina - una proteina considerata pesante, è 10 volte inferiore al latte vaccino. Con tale nutrizione, gli enzimi speciali che facilitano i processi di digestione entrano nel corpo del bambino.
  • Il grasso del latte materno viene assorbito del 95%, a causa del maggiore contenuto di acidi grassi polinsaturi e dell'enzima lipasi, che favorisce la digestione dei grassi.
  • I principali carboidrati del latte materno sono il lattosio. A causa del fatto che non è completamente degradato, entrando nell'intestino crasso, la stimolazione della crescita dei bifidobatteri, cioè la microflora benefica, avviene naturalmente. Questo è un altro motivo per nutrire il tuo bambino con il latte materno. I bambini hanno meno probabilità di soffrire di malattie intestinali.
  • Parlando della composizione di minerali e vitamine, si può notare che sono perfettamente bilanciati, sono in formule facilmente digeribili.
  • Una madre insieme al latte fornisce al bambino fattori protettivi, una sorta di immunità sotto forma di interferone, immunoglobuline, lisozima, lattoferina e altre sostanze.
  • Quando si alimentano i neonati con il latte materno, i bambini secondo le statistiche hanno meno probabilità di avere infezioni virali respiratorie acute, rachitismo, polmonite e manifestazioni allergiche. Sono ben sviluppati fisicamente, crescono persone equilibrate, hanno un grande affetto per la madre.
  • Il latte materno è sempre "a portata di mano", non ha bisogno di comprare, riscaldare, sterilizzare, contare su porzioni.
  • L'allattamento al seno dei neonati è un processo piacevole, che offre momenti felici, permettendoti di sperimentare appieno la gioia della maternità, di stabilire il contatto più vicino possibile con tuo figlio o tua figlia.

Nel primo mese, la madre deve concentrarsi sulla padronanza della tecnica del corretto attaccamento al seno, regolare il regime di alimentazione del neonato e prevenire la lattostasi. Qui è necessario ricordare una regola importante: più spesso il bambino sarà attaccato al seno, meno ci saranno problemi con l'allattamento al seno.

2 ° e 3 ° mese: fase di crescita attiva

A questo punto, il bambino tiene la testa, solleva la parte anteriore del corpo sulle maniglie e aggiunge peso. Il primo trimestre di vita il bambino cresce ogni mese di 2-3 cm e guadagna da 600 a 900 grammi!

Dal momento che la digestione sta migliorando, la maggior parte dei genitori e dei bambini sono affetti da crampi intestinali. L'infelice bambina si piega dal dolore, poi preme le gambe verso la pancia, piangendo lamentosamente. Dicono che questo periodo deve semplicemente essere vissuto, ma è comunque possibile e necessario aiutare un bambino:

  1. Componente emozionale Porta un bambino tra le tue braccia, tenendo la pancia bassa. Non ci dovrebbe essere nessun allarme nella tua voce. Canta canzoni calme e misurate. Serve come una sorta di distrazione.
  2. Applicare un pannolino caldo o una piastra termica avvolta nella pancia. Massaggiare nell'ombelico in senso orario, senza premere forte. Fai un esercizio per stringere e aprire le gambe.
  3. Dare al bambino un farmaco a base di finocchio (Plantex, per esempio) o simeticone (Espumizan, Infacol). Il primo gruppo rimuove gli spasmi, il secondo elimina le bolle di gas nell'intestino.

Di solito a quest'ora l'alimentazione del bambino sta migliorando, determinata dalla necessità o dall'inutilità dell'integrazione o dal passaggio all'alimentazione artificiale.

4 ° e 5 ° mese: voglio sedermi

La mollica diventa sempre più attiva, e ora ha bisogno di energia non solo per la crescita, ma anche per la conoscenza del mondo circostante. Il latte materno o la formula del latte adattato rimane ancora l'alimento principale del bambino. Tuttavia, per un bambino di 5 mesi che viene nutrito con biberon, secondo la testimonianza dei medici, possono iniziare a introdurre esche artificiali.

A volte hai bisogno della cosiddetta esca correttiva. Ad esempio, al 4 ° mese è stata riscontrata una carenza di ferro in un bambino. Quindi il pediatra consiglia di introdurre prodotti monocomponenti con il suo contenuto: pappa di grano saraceno baby o succo di mela. I bambini che non stanno ingrassando possono essere consigliati cibi a base di carboidrati. Ma questo è solo con un bisogno urgente. In tutti gli altri casi, dovresti aspettare un altro mese.

6 ° mese - tempo per l'alimentazione

Secondo le raccomandazioni dell'OMS, 6 mesi è il momento più ideale per iniziare l'alimentazione complementare, se non ci sono controindicazioni mediche. Di solito a quest'ora la briciola ha i primi denti. Ma ci sono ancora altri criteri con cui è possibile determinare se un bambino è pronto a incontrare un nuovo cibo:

  • il peso del bambino dalla nascita è raddoppiato;
  • non fa movimenti di spinta della lingua;
  • può sedersi da solo;
  • se non vuole mangiare, può dimostrarlo, voltandosi;
  • capace di mangiare da un cucchiaio;
  • il cibo di sua madre e suo padre lo interessa molto.

Iniziare l'alimentazione con piatti monocomponenti. Ci sono diverse opinioni su cosa nutrire inizialmente, ma ci concentreremo sulla versione tradizionale - purea di verdure da zucchine, in alternativa - da cavolfiore. Sono perfettamente digeriti, servono come una buona prevenzione della stitichezza.

I bambini sono invitati a non aggiungere zucchero o sale ai piatti, quindi per gli adulti questo cibo potrebbe sembrare fresco. Ma per i bambini non è difficile se non hanno familiarità con la purea di frutta deliziosa. Nello stesso mese, è possibile inserire gradualmente il porridge nella dieta, assicurarsi di essere privi di glutine. Questi includono riso, grano saraceno, mais.

Ogni prodotto viene dapprima distribuito in piccole porzioni, letteralmente mezzo cucchiaino, aumentando ogni giorno. È importante offrire un nuovo piatto, perché le emozioni della madre svolgono un ruolo significativo nell'adozione del cibo. Se sei teso o all'erta, il bambino lo sentirà, e non è un dato di fatto che prenderà l'innovazione con gioia. Lodate il prodotto cotto, potete mangiare da soli il primo cucchiaio, mostrandolo con un'espressione facciale che è molto gustoso.

7 mesi - continua a frequentare

La dieta del bambino si sta gradualmente espandendo. Ha già familiarità con cereali e verdure, è ora di introdurre purea di frutta e alimenti proteici sotto forma di ricotta e kefir. Se il bambino soffre di stitichezza, sarà utile prendere kefir e purificare la purea.

A 7 mesi, la frequenza di alimentazione è la seguente: tre volte con il latte materno e circa tre volte con l'alimentazione complementare. Tuttavia, ricorda che le porzioni raccomandate come usa e getta potrebbero essere troppo grandi per il tuo bambino e, se rifiuta di mangiare il porridge, non dovresti forzarlo.

8 mesi: la transizione verso un cibo più solido

Sono già sufficienti i denti per provare prelibatezze a base di carne sotto forma di budini, soufflé, purè di patate. Carne dietetica di coniglio, tacchino, vitello è adatto per i primi campioni. In un mese puoi includere manzo e purea di pollo nel menu. Da questa età, è desiderabile dare carne ogni giorno in una quantità di circa 50 grammi. Purè di patate adatto e confezionato in barattoli.

A causa di possibili reazioni allergiche, il tuorlo appare solo nell'elenco dei prodotti consentiti, sebbene la sua composizione sia molto utile per i bambini. Il tuorlo viene somministrato per la prima volta al mattino, un quarto, dopo il quale il bambino viene monitorato per le allergie. Tuorlo devi nutrire il bambino due volte a settimana.

Patate. Nel nostro paese, probabilmente non è un giorno senza questo vegetale. Tuttavia, è meglio aspettare fino all'età di 8 mesi, poiché è anche un prodotto allergenico.

Verso la fine dell'ottavo mese, puoi inserire il mangime per pesci. Prima dell'anno è preferibile cucinare varietà di pesce a basso contenuto di grassi, come nasello, merluzzo o merluzzo. Viene accuratamente lavato con acqua corrente, la carne viene separata dalle ossa, le squame vengono rimosse. Filetto cotto in acqua bollente per circa 20 minuti o cotto a vapore. Abbastanza 2 piatti di pesce a settimana. I pesci in scatola ordinari nella dieta dei bambini sotto i 2 anni non usano!

Nei bambini durante questo periodo, i denti sono attivamente striscianti e le gengive sono prurito. Pertanto, un crostino o bagel sarà un vero regalo per il bambino. Nella dieta introduce un po 'di burro e olio di girasole.

Schema alimentare approssimativo a 8 mesi:

  • 6:00 - latte materno;
  • Ore 10 - porridge di riso 180 grammi, mezzo tuorlo, 50 grammi di purea di frutta;
  • 14:00 - purea di verdure 180 grammi, budino di carne 50 grammi, pane - 5 grammi;
  • 18 pm - latte materno, fiocchi di latte 50 gr, biscotti;
  • Opzionalmente, dalle 18:00 alle 22:00 puoi dare al bambino kefir - 150 ml;
  • 22:00 - latte materno.

Il bambino in crescita vuole fare tutto da solo, come un adulto. Lascialo bere dalla tazza, permettendogli di afferrarlo con entrambe le mani. Preparati per le pozzanghere rovesciate - nessuna perdita di indipendenza non può imparare.

10 mesi - "Mangio con un cucchiaio"

Si ritiene che a un bambino di 10 mesi possa già essere insegnato a tenere da sé le posate. Per evitare che il cibo vada in giro per casa a causa di movimenti impacciati durante il processo di apprendimento, si consiglia di applicare alcune semplici tecniche:

  • comprare un piatto profondo con ventose;
  • metti le tue briciole preferite in una ciotola;
  • metti un cucchiaio tra le mani e mostra come usarlo;
  • evitare di rimproverare a causa di movimenti impacciati;
  • Non lesinare sulle lodi.

Per quanto riguarda la nutrizione, si può dire che diventa più diversificata, anche se i prodotti principali rimangono invariati. Uvetta, mele, pere e altri frutti sono aggiunti ai cereali. Il programma per l'alimentazione di un bambino di 10 mesi dovrebbe includere almeno 2 assunzioni di latte materno.

I bambini amano particolarmente le casseruole di cagliata. Per la cottura, 500 g di ricotta vengono macinati con lo zucchero e 1-2 uova a una consistenza delicata (alcuni vengono strofinati attraverso un setaccio), vengono aggiunti 1-2 cucchiai di semola, mescolati e stesi in una forma oliata. La massa risultante viene cotta in forno per circa 50 minuti a 180 ° C.

Se prima erano preferibili i budini di carne, allora con l'avvento dei denti è meglio fare polpette per lo sviluppo dei muscoli masticatori. La carne viene passata attraverso un tritacarne. Si aggiunge una piccola cipolla grattugiata, un uovo, un po 'di pane bianco. Il ripieno viene salato e da esso si formano delle sfere di 2 cm di diametro, le polpette vengono gettate in acqua bollente salata e cotte a fuoco basso per circa 15 minuti.

1 anno - è tempo di riassumere

A 12 mesi, la nutrizione del piccolo uomo è abbastanza piena, e alcuni decidono di smettere di allattare, anche se a volte è possibile lasciare che il bambino vada al seno la mattina e la sera anche dopo che la madre è andata al lavoro. Quando si decide quanto nutrire la mollica con il latte materno, ognuno è guidato dai propri bisogni individuali. Se decidi ancora di svezzare, ecco alcuni consigli:

  • è pericoloso svezzare in estate, in mezzo a infezioni intestinali;
  • non dovresti farlo durante la malattia del bambino, è già indebolito e non ha bisogno di eccessivo stress;
  • rifiutare il tuo bambino nel tuo sistema preferito, assicurargli il tuo amore, spiegare che è già grande e mangia cibo gustoso per gli adulti.

In un anno, la nutrizione del bambino praticamente non differisce dal periodo di 10 mesi, a meno che un aumento delle porzioni. La colazione e lo spuntino, come negli adulti, sono rappresentati da cibi leggeri (porridge di latte, purea di verdure). Pranzo, insieme a cena, preparazione abbondante. Dai dolci ai bambini danno pastila, marshmallow, marmellata. Come bevanda, oltre all'acqua, offre composte, bevande alla frutta, gelatina.

Quello è arrivato il primo anno alla fine. Era pieno di eventi, esperienze e gioie, pieno di problemi. Durante questo periodo, hai provato a insegnare al piccolo molte cose, incluso instillare in lui l'amore per un'alimentazione sana. Lascia che continui a crescere un bambino.

Nutrizione del bambino per mesi

Questo argomento è estremamente importante, perché la nutrizione del bambino è una base fondamentale per la sua salute futura, sia fisica che intellettuale. Affinché la mollica si sviluppi con successo in tutte le direzioni, ha bisogno di un set completo di sostanze nutritive, minerali e vitamine.

Il compito principale dei genitori è quello di organizzare l'alimentazione del bambino e di farlo correttamente, al fine di rafforzare l'immunità e la salute del bambino, per prevenire alcune malattie, comprese quelle che spesso si manifestano in età adulta. Faremo affidamento sulle raccomandazioni dei pediatri e degli specialisti della nutrizione infantile.

Un po 'sull'allattamento al seno

Il latte materno è il primo e per qualche tempo il cibo principale del neonato. L'utilità del latte materno è difficile da sovrastimare: questo alimento contiene non solo l'intera gamma di sostanze essenziali per la nutrizione nutrizionale del bambino, ma svolge anche il ruolo di difensore immunitario (contiene anticorpi anti-virus e batteri che la madre ha) e regolatore della crescita. Il latte ha una composizione chimica specifica che ti consente di assorbirlo completamente.

  • amminoacidi e proteine ​​(in rapporto ottimale, tenendo conto delle esigenze di età del bambino);
  • grassi (nello stato emulsionato, quindi il tratto digestivo del bambino è meglio assorbito);
  • carboidrati (necessari per soddisfare il fabbisogno energetico);
  • elementi immunitari (proteggono il corpo del bambino dalle infezioni fino a quando non si è guadagnato la propria immunità).

Alexander Valeryevich Dechko (direttore del centro pediatrico Dobry Doctor, pediatra, medico della prima categoria) nota che, oltre a tutti i vantaggi dell'allattamento al seno, tutti i gruppi muscolari lavorano durante l'alimentazione e, secondo le leggi della biofisica, si verifica il corretto sviluppo dell'apparato maxillo-facciale.

Alimentazione mista e artificiale

Ma oltre all'allattamento al seno, ci sono anche misti e artificiali. Riguardo a loro, vale la pena menzionarlo, perché non tutte le madri in quantità sufficienti producono il cibo più prezioso al mondo per un latte per neonati. Non essere arrabbiato se hai poco o niente latte. Per cominciare, consulta uno specialista, forse stai facendo qualcosa di sbagliato, ti aiuterà a stabilire l'allattamento. Se l'allattamento non migliora, le tecnologie moderne sotto forma di miscele adattate verranno in tuo aiuto.

  • Alimentazione mista - quando la miscela assume il 50% della nutrizione totale.
  • Artificiale - si nutre solo con una miscela o principalmente con una miscela (per 2/3 della quantità totale di cibo).

I motivi più comuni per l'alimentazione mista

Dal lato di un neonato:

  • prematurità;
  • peso ridotto;
  • riflesso di suzione depresso;
  • malattie, disturbi neurologici.

La parte della madre:

  • malattia;
  • farmaci;
  • crepe nei capezzoli;
  • attività sociale della madre.

Quando si combina l'allattamento al seno e l'allattamento artificiale, il processo dovrebbe essere il più vicino possibile al naturale, cioè il bambino dovrebbe lavorare allo stesso modo del seno della madre. In una tale situazione, la tua mollica non mollerà mai il latte materno. Un capezzolo ortodontico, che ricorda la forma del capezzolo di una madre, aiuterà a imitare il seno di sua madre, così il neonato praticamente non si accorge della differenza.

L'alimentazione artificiale ha diversi svantaggi. Olga Leonidovna Lukoyanova, Ph.D., pediatra di altissima categoria, pediatra-nutrizionista, ha evidenziato quanto segue in uno dei suoi articoli sulla nutrizione mista e artificiale:

  • non ci sono anticorpi protettivi negli alimenti per lattanti che ti salveranno dall'infezione, quindi i bambini artificiali sono invitati a mantenere la cosiddetta quarantena (non portare persone in luoghi affollati, non tenere gli sposi a casa con un gruppo di parenti e amici, per ventilare la stanza del neonato, se qualcuno dei tuoi genitori viene infettato indossare una maschera, ecc.);
  • i nutrienti (vitamine e oligoelementi) contenuti nel latte materno sono meglio assorbiti delle stesse sostanze nelle miscele;
  • Artificiale è più probabile che abbia anemia da carenza di ferro e una varietà di condizioni allergiche.

Lukoyanova non consiglia di abbandonare l'allattamento se la madre semplicemente non vuole nutrire il bambino. Inoltre sottolinea nel suo lavoro che spesso la mancanza di latte è solo apparente, la madre può passare attraverso il cosiddetto "periodo di allattamento", quando il latte sembra essere ridotto. Per i periodi di lattazione questa è la norma. Uno specialista dell'allattamento al seno ti consiglierà sicuramente su cosa fare. Nella maggior parte dei casi, il latte aumenta. Questo è particolarmente favorevole all'alimentazione notturna.

Ma se tutte le misure per migliorare l'allattamento non hanno avuto successo, e hai inevitabilmente bisogno di introdurre il tuo sostituto del latte materno, allora devi scegliere correttamente una miscela basata sui bisogni e sulle caratteristiche individuali del bambino. Il tuo pediatra ti aiuterà con questa scelta.

Alimentazione per mesi a un anno.

Abbiamo brevemente discusso con voi i principali tipi di alimentazione che vengono praticati dalle madri fino a 4-6 mesi di vita di un bambino. Diamo un'occhiata più da vicino a dare da mangiare a un bambino da mesi a un anno.

1-4 mesi

allattato al seno

La prima alimentazione del neonato avviene nell'ospedale di maternità - il bambino succhia il colostro. Colostro - un segreto che si distingue dalle ghiandole mammarie prima del parto e durante 3-5 giorni dopo di loro. Il colostro è più nutriente e nutriente del latte, c'è poco liquido in esso, che non permette di sovraccaricare i reni ancora formati delle briciole, ha un effetto lassativo per il rilascio dal cala-meconio originale. E questo non è un elenco completo delle proprietà positive del colostro. Dopo cinque giorni, il colostro lascia il posto al nostro solito latte materno: prima transitorio, poi maturo.

La maggior parte dei pediatri insegna alle madri di tutto il mondo che la produzione di latte materno e la sua quantità dipendono dalla frequenza di applicazione di un neonato al seno e anche la tecnica di suzione è importante. Se il bambino non afferra il capezzolo dal primo giorno, non stimolerà correttamente la sua produzione a livello ormonale, il latte morirà entro 3 mesi. Forse questo è il più importante nei primi giorni della costituzione della lattazione.

Tecnicamente, l'alimentazione dovrebbe assomigliare a questa: la spugna inferiore del bambino viene estratta, con le sue labbra cattura l'areola inferiore del capezzolo. Ci sono diverse pose per nutrirsi, ma se lui è sdraiato sul suo braccio con sua madre, allora il suo naso è al livello del capezzolo. Il bambino è strettamente premuto sulla pancia dell'addome, sul corpo e sulla testa della madre sullo stesso piano. È impossibile che la testa del bambino fosse girata.

Ricorda: per ottenere la corretta tecnica di suzione è necessario nei primi 3-4 giorni. All'età di un mese per ricostruire il bambino, così che ha iniziato a prendere il seno, come previsto, è impossibile.

Qualche parola dovrebbe essere detta sull'allattamento al seno. Ci sono tre tipi di dieta, e qual è il migliore è difficile da dire, poiché ognuno ha i suoi vantaggi e svantaggi.

  1. Su richiesta - quando la madre nutre il bambino alla sua prima richiesta.
  2. Regime (a ore) - quando la madre si nutre secondo determinati intervalli (ogni 2-3,5 ore).
  3. Libero: combina le funzioni della prima e della seconda modalità. La mamma può ridurre o aumentare gli intervalli tra le poppate, concentrandosi sull'umore delle briciole, sul suo benessere e in base alle circostanze. Ad esempio, se un bambino sta dormendo, ed è giunto il momento di dargli da mangiare, allora secondo la modalità libera, non si dovrebbe svegliare il bambino, ma aspettare finché non si sveglia e chiede del cibo.

In generale, un bambino può mangiare latte fino a 12 volte al giorno. Questa è la norma.

Le raccomandazioni dell'OMS affermano che i bambini devono essere allattati al seno per un massimo di sei mesi. Ciò significa che non hanno bisogno di altri alimenti e liquidi (anche acqua). Il latte materno soddisfa perfettamente il bisogno di liquidi.

Dieta mista

L'alimentazione mista implica la modalità libera. La quantità di latte materno è controllata pesando il bambino, che mostrerà la quantità mancante di cibo. Deve essere compensato dalla miscela. Il supplemento è offerto al bambino solo dopo aver svuotato entrambi i seni.

Alimentazione artificiale

Gli artificiali vengono alimentati ogni 3-3,5 ore di miscela adattabile selezionata. Risulta 6-7 volte al giorno. Di notte, dovresti fare una pausa di 6 ore.

OL L. Lukoyanova rileva l'importanza di determinare la quantità di cibo richiesta. Propone di utilizzare il calcolo del metodo "calorico" basato sul fabbisogno fisiologico del bambino per l'energia. Il fabbisogno di energia per i bambini fino a sei mesi è di 115 kcal per chilogrammo di peso corporeo e da sei mesi a un anno - 110. Conoscendo il contenuto calorico della miscela per 100 ge il peso corporeo del bambino, è facile calcolare la quantità di cibo di cui ha bisogno.

Quando si alimenta artificialmente, in contrasto con il naturale e il misto, il bambino viene innaffiato 2-3 volte con acqua.

Norme di latte (miscela)

Dopo che Mamma ha dato alla luce il suo miracolo, lei, ovviamente, è interessata alla domanda su quanto dovrebbe mangiare. All'inizio, molto poco, perché il suo ventricolo è molto piccolo. Ma ogni giorno cresce e il bambino mangia di più. Diamo un'occhiata alle norme del volume di latte o di miscela che il bambino dovrebbe mangiare nei primi giorni.

2 giorni - 20 ml / alimentazione, 200-240 ml - dose giornaliera.
3 giorni - 30 ml / alimentazione, 300-400 ml - dose giornaliera.
1 settimana - 50-80 / alimentazione, 400 ml - dose giornaliera.
2 settimane - 60-90 / alimentazione, 20% in peso del bambino.

Puoi calcolare tu stesso le norme del consumo di latte: moltiplicare il numero di giorni vecchio di 10 (rilevante per i primi 10 giorni di vita di un neonato).

Considerare ora il tasso di consumo di latte da 1 mese a sei mesi. Questo ci aiuterà un tavolo speciale.

Per quanto riguarda i mix, il calcolo del volume richiesto del bambino è descritto in dettaglio sui vasi sotto forma di un tavolo.

4 -12 mesi

richiamo

I cibi composti sono prodotti che hanno una consistenza più densa di latte materno e latte artificiale, che completano la dieta del bambino e aiutano a trasferirlo al tavolo comune.

È molto importante iniziare a nutrire in tempo. Il fatto è che l'attività del bambino sta crescendo, e quindi la necessità di energia (kilocalorie), vitamine e oligoelementi sta crescendo.

L'introduzione tempestiva di alimenti complementari stimola lo sviluppo dell'apparato masticatorio e contribuisce all'estinzione del riflesso di espulsione. E forma anche adeguate abitudini alimentari.

Se i supplementi sono introdotti dopo le raccomandazioni generalmente accettate (dopo 6 mesi), si può sviluppare una carenza nutrizionale pronunciata nel corpo che, a sua volta, porterà a una serie di problemi di salute. L'alimentazione tardiva spesso è la causa della rapida introduzione di diversi prodotti contemporaneamente, il che aumenta il carico antigene e le capacità di masticazione e deglutizione possono anche essere ritardate.

Quando introdurre cibi complementari?

La risoluzione dell'Assemblea Mondiale della Sanità del 2002 raccomanda che i primi supplementi per i bambini completamente allattati al seno inizino da 6 mesi. Ma solo se:

  • il bambino è nato pesando almeno 3000 g;
  • non ha ipotrofia (mancanza di peso);
  • non aveva ritardo di crescita intrauterino;
  • il bambino è pieno e in salute.

Se il bambino viene miscelato, nutrito artificialmente o osservato negli stati sopra elencati, è necessario inserire il supplemento "nella finestra critica" ─ da 4 a 6 mesi. Da 4 mesi il tratto gastrointestinale dei bambini diventa più maturo, si formano gli enzimi necessari per la digestione del cibo e l'immunità locale viene migliorata. A questo punto, il bambino può imparare a deglutire il cibo denso.

Fino a 4 mesi senza bisogno di bambini!

Importante: i termini della prima poppata sono stabiliti individualmente per ogni bambino dal pediatra. Questo dovrebbe tener conto di tutte le caratteristiche del bambino: il suo peso, altezza, in particolare i sistemi digestivo ed escretore, il grado di sviluppo, la zonalità del sistema nervoso, ecc.

Tutto il resto deve valutare la prontezza delle briciole per la prima esca.

Quando il bambino è pronto per la prima poppata:

  • il peso è raddoppiato (questo accade solo tra 4-4,5 mesi) e il bambino può sedersi;
  • un bambino che mangia latte materno ha fame dopo 4 ore;
  • "Comportamento" della lingua: il bambino non spinge il cibo con la lingua, ma lo ingoia;
  • il bambino è interessato al cibo, mamma e papà.

Va notato che, poiché le miscele adattate contengono la stessa quantità di minerali nutritivi del latte materno, quindi, non vi sono differenze nell'introduzione di alimenti complementari per neonati e artificiali.

Regole di base per l'alimentazione

  • L'introduzione di ogni nuovo prodotto inizia con una piccola porzione (1-2 cucchiaini) e aumenta gradualmente la quantità in 5-7 giorni. Una quantità così piccola del prodotto è necessaria per determinare se il bambino è intollerante o allergico ad esso.
  • Diamo un nuovo prodotto in 1 metà del giorno per vedere la reazione del bambino. Se il mangime è somministrato durante la notte, c'è il rischio di non notare alcuna reazione.
  • Qualsiasi esca dovrebbe essere monocomponente (purè o porridge da un componente).
  • Prikorm viene sempre dato con un cucchiaio prima di nutrirsi con latte o una miscela.
  • Non puoi dare un prodotto per bambini se è malato, ha un malessere o è stato recentemente vaccinato.
  • Se il bambino non ha accettato un nuovo prodotto, si consiglia di riprovare dopo 5 giorni.

Da dove cominciare?

Abbiamo 2 prodotti tra cui scegliere: porridge e purea di verdure (mono-componente). O l'uno o l'altro.

I pediatri nello stesso momento fanno l'attenzione che se il bambino è grande (per esempio, a 5 mesi il suo peso è 8 kg), allora è migliore per non cominciare con porridge. In questo caso, è preferibile la purea di verdure. E, al contrario, se la mollica non è molto paffuta o ha ipertrofia, allora dovresti iniziare a nutrire con il porridge.

C'è un altro criterio con cui i pediatri giudicano come iniziare a nutrirsi: questa è una sedia. Se la sedia è rara ─ una volta ogni 3-5 giorni, ─ quindi iniziare bene con purea di verdure. Kashki tende a "bloccare". È meglio iniziare a mangiarli con feci frequenti e liquide.

Il porridge dovrebbe essere senza glutine e senza latte: riso, mais, grano saraceno. Se il supplemento è stato introdotto in 4 mesi, poi in 6 mesi si può provare il porridge di latte di glutine: farina d'avena, grano.

Le prime purè di verdure dovrebbero essere monocomponenti - solo da zucchine, cavolfiori, zucca.

Non è consigliabile iniziare ad allettare con frutta o carne. I frutti hanno un sapore dolce, dopo di che il bambino potrebbe non voler mangiare porridge e verdure fresche. La carne è di per sé un prodotto pesante per lo stomaco tenero di un bambino.

La carne dovrebbe essere introdotta dopo 6 mesi e solo dopo l'introduzione di purè di patate e porridge. Dovresti iniziare con la carne di un coniglio, pollo, tacchino.

La tua attenzione al tavolo che ti aiuterà a orientarti su quali prodotti inserire in quale età e in quali quantità.

Cucinare il bambino prima di nutrirsi

Per quelle mamme che desiderano cucinare i loro bambini l'esca, le seguenti semplici ricette possono tornare utili.

Importante: i porridge che cucinerai saranno introdotti in 6-7 mesi, poiché la loro consistenza non è molto omogenea e piuttosto densa. Prima di questo periodo, sono raccomandati cereali confezionati di produzione industriale, macinati in un modo speciale.

Porridge di grano saraceno

  • Laviamo i cereali, rimuoviamo la spazzatura, la asciugiamo.
  • In un macinacaffè, macinare il grano saraceno il più attentamente possibile (dovrebbe essere più piccolo della semola).
  • 1 cucchiaino cereali versare 100 ml di acqua. È meglio usare un vaso con pareti spesse.
  • Cuocere per 15 minuti a fuoco basso.
  • Kash dovrebbe essere raffreddato prima di dare al bambino. È possibile aggiungere latte materno o formula ad esso.

In questa proporzione, il porridge è liquido. Un po 'più tardi, invece di 1 cucchiaio di cereali, puoi cucinarne due, ecc.

Purea di cavolfiore in una pentola a pressione

  • Distribuire infiorescenze di cavolfiore in una pentola a pressione (per chi non lo fa, semplicemente bollirle). Impostare la modalità "vapore / cottura" per 10 minuti.
  • Dopo 10 minuti, stendi il cavolo in un bicchiere per battere purea. Puriruem usando un frullatore.
  • Purè di patate dovrebbe risultare delicata e uniforme.

Purea di zucchine a bagnomaria

  • Il vegetale viene pulito, il culo viene tagliato, i semi vengono separati. Zucchine imbevute per 3-4 ore.
  • Prendiamo un contenitore di vetro, versiamo 50 g di zucchine 100 ml di acqua, mettiamo a bagnomaria e lasciamo riposare per 5 minuti. Se non c'è il piroscafo, cuocere fino a quando non è morbido.
  • Mettendo le zucchine in un bicchiere per macinare e purificare.
  • Se è troppo denso, si aggiunge un po 'd'acqua alla purea, in cui si fa bollire la verdura. E ancora tutto è frustato.

Come puoi vedere, organizzare l'allattamento non è facile, è quasi una scienza che non può essere appresa sdraiata sul divano. Tutti i bambini sono molto individuali, ognuno ha bisogno di un approccio e di una pazienza speciali. Poiché è impossibile calcolare in anticipo quali posizioni saranno comode per la mamma quando si alimenta, quale tipo di regime alimentare alla fine si allineerà, c'è la possibilità che ci possano essere alcune peculiarità con gli alimenti complementari. Tutti i dati forniti nell'articolo sono approssimativi. Più precisamente sull'alimentazione del tuo bambino lo dirà al tuo pediatra. Dipingerà il programma e le proporzioni.

L'allattamento al seno per mesi - un promemoria per le mamme

Autore: Julia Nevpryaga nella sezione Allattamento al seno

L'allattamento al seno per mesi - un promemoria per le mamme

L'allattamento al seno è un alimento naturale e naturale per un bambino. Nei primi giorni dopo la nascita è necessario mettere il bambino al petto il più spesso possibile. In primo luogo, stimola la produzione di latte attiva, in secondo luogo, il colostro (un precursore del latte, prodotto nei primi giorni), è il cibo più prezioso e utile per le briciole. Forse l'inizio dell'allattamento al seno (HB) non è il periodo più facile nella vita di una donna, perché allegati frequenti e corretti sono necessari per stabilire l'allattamento. Qui il sostegno del marito e dei parenti sarà importante, perché questo processo richiederà del tempo, ma solo all'inizio. Col tempo, capirai che l'allattamento al seno semplifica enormemente la vita sia della madre che del bambino.

Nel primo, secondo allattamento al seno, il bambino mangia un po 'di colostro, circa 10-20 ml. Questo di solito è sufficiente per saturare le briciole. Il colostro è nutriente e, cosa più importante, ha un effetto benefico sul sistema immunitario e sul tratto gastrointestinale del neonato.

Allattamento al seno - 1 mese

Nel primo mese di vita, in media, il bambino è 8-15 volte al giorno, ma ogni bambino è individualmente. Si trascorrono 1,5 ore al seno e un altro richiede 10 minuti, ma dopo un quarto d'ora richiederà nuovamente un seno. Per conservare l'allattamento è necessario un pasto notturno. Nel primo mese non dovresti adattare il bambino a una dieta adatta a te. Il neonato deve essere applicato su richiesta e gli viene dato tutto il tempo di cui ha bisogno.

Allattamento al seno - 2 mesi

Alcuni esperti sostengono che a partire da 3-4 settimane di età, il bambino dovrebbe mangiare a intervalli di 3-3,5 ore. Nella maggior parte dei casi, questo è completamente inaccettabile. A 2 mesi, la dieta del bambino è ancora caotica e la madre deve ancora adattarsi al ritmo del bambino. Questo è normale, perché il bambino è ancora molto piccolo.

Nel periodo da 2 a 3 mesi, una donna che allatta può affrontare un problema come una crisi di tipo allattamento.

Allattamento al seno - 3 - 4 mesi

Questo è il momento in cui il bambino inizia ad emergere nella sua routine. Gli intervalli tra le poppate sono leggermente più lunghi, anche di notte. Secondo i vecchi schemi, in quattro mesi hanno introdotto alimenti complementari. Ma secondo gli ultimi dati dell'OMS, un bambino sano non ha bisogno di alimenti complementari per un massimo di sei mesi. Se il bambino viene nutrito su richiesta, allora fino a questa età non c'è bisogno di bere acqua.

Allattamento al seno - 5 mesi

A questa età, il bambino è ancora allattato esclusivamente al seno. A 5 mesi, i bambini di solito iniziano a mostrare un vivo interesse per il cibo che i loro genitori usano. Gli adulti considerano questo comportamento un segnale per iniziare l'alimentazione.

Allattamento al seno - 6 mesi

Dai 6 mesi che conosciamo il bambino con il cibo, introduciamo alimenti complementari. Ci sono molte opzioni e schemi di alimentazione. Puoi iniziare con cereali, purè di verdure o latticini. Ogni mese il menu del bambino diventerà più vario. Introdurre nuovi prodotti con cautela da mezzo cucchiaino.

Se prima non c'era bisogno di saldare il bambino, ora è il momento di iniziare.
Con l'introduzione di alimenti complementari, è possibile ridurre intenzionalmente la frequenza di attaccamento, se si decide di svezzare gradualmente il bambino.

Fino a che età dare da mangiare al bambino

Se la madre non ha problemi di salute o controindicazioni all'allattamento al seno, l'OMS raccomanda di applicare il bambino al seno per un massimo di 2 anni o più. Ma le opinioni di vari specialisti, i medici su questo punteggio sono opposte. Alcuni pediatri considerano la possibilità di somministrare fino a 6 mesi - necessari, fino a 1 anno - desiderabili e fino a 1,5 anni desiderabili, ma facoltativi. Fino a che età, solo la mamma decide di allattare per le sue capacità, circostanze e desideri. L'alimentazione a lungo termine andrà solo a vantaggio del bambino, perché la composizione del latte varia a seconda delle esigenze e dell'età del bambino. Sebbene la mamma possa affrontare alcune difficoltà. Questo è un attaccamento costante al bambino, che si nutre in luoghi scomodi, uno svezzamento più difficile.

Modalità di allattamento al seno

Molte madri si chiedono ogni quanto tempo dare da mangiare al bambino? Quale dovrebbe essere la modalità? Ad oggi, non ci sono schemi di allattamento al seno specifici. L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) raccomanda di posizionare il bambino sul torace come richiesto. Tuttavia, ci sono due opzioni per l'alimentazione dei bambini - su richiesta e ogni ora. Considera due tipi.

Nutrendosi di ora in ora

Lo schema alimentare per ore è stato ampiamente utilizzato nel ventesimo secolo, quando le donne, dopo un breve congedo di maternità, sono state costrette a tornare alla produzione e a mandare i bambini all'asilo dall'infanzia. Anche il ritmo moderno della vita è abbastanza attivo, ma ora le mamme hanno una scelta e un ampio campo di informazione.

L'essenza di nutrire nel tempo è di abituare il bambino alla disciplina conveniente per i genitori dal pannolino, per contribuire alla socializzazione precoce. Durante il giorno, il bambino viene applicato al torace ogni 3 ore. L'intervallo notturno dovrebbe essere di 6 ore. Secondo questo schema, in 2-3 mesi l'intervallo tra gli allegati diurni dovrebbe essere di 3,5-4 ore e la notte aumenterà di un'ora. Questo metodo ha un sacco di svantaggi, e dai professionisti - la modalità a cui venire in questo modo non è così facile. Dopo tutto, se il neonato ha bisogno di cibo, è improbabile che lo sostituisca con qualcosa. E guardare 3 ore su un bambino urlante? Psicologicamente, questo tipo di alimentazione ha un impatto negativo sia sulla madre che sul bambino.

Prima di tutto, le donne che hanno un po 'di latte soffrono di alimentazione ogni ora. È noto che l'allattamento sta migliorando grazie agli attacchi frequenti. E meno nutrimento, peggio il latte prodotto. La probabilità che sparisca col tempo è grande.

Inoltre, il bambino non ha tempo per essere soddisfatto. Il processo di succhiamento gli richiede di lavorare e anche un bambino affamato può addormentarsi per la fatica, non avendo raggiunto la quantità di latte richiesta. Se questa situazione si ripete e devi aspettare costantemente la successiva alimentazione per 3-4 ore, questo comporterà una serie di conseguenze come disturbi del sonno, aumento dell'eccitabilità e perdita di peso. Oggi, la maggior parte dei pediatri non raccomanda l'alimentazione di ora in ora, soprattutto in tenera età.

Nutrendosi della domanda

Un'alternativa al regime rigoroso: nutrirsi della domanda. Questo è un modo naturale di nutrire i neonati, specialmente il primo mese di vita.

L'alimentazione a richiesta ha molti vantaggi.

    - diminuisce la probabilità di mastite nella madre, l'utero viene ridotto attivamente;
    - La mamma stessa decide quando svezzare il bambino dal seno, il latte non scompare improvvisamente;
    - il bambino guadagna normalmente peso, riceve tutti i nutrienti necessari;
    - la maggior parte dei bambini che sono su HB a richiesta non prendono un ciuccio e non ne hanno bisogno;
    - non è necessario nutrire il bambino fino a 6 mesi;
    - i bambini, che sono in HB naturale, sono più calmi, hanno la possibilità di un contatto prolungato e frequente con la madre.

Naturalmente, ogni metodo ha lati negativi: ad esempio, un bambino che riceve un seno su richiesta può usarlo per soddisfare il riflesso di suzione. Quando un bambino cresce, le madri sfiorano i confini del loro spazio personale, e il bambino può anche richiedere un seno in un luogo pubblico. La scomunica può essere un processo più lungo e doloroso. Ma in tutto ciò dovresti cercare una via di mezzo. Se una madre, ad esempio, si è radunata per svezzare un bambino entro l'anno, allora ha senso 3-4 mesi prima dell'età programmata per passare gradualmente all'alimentazione di ora in ora, aumentando gli intervalli tra di loro.

Di quanto latte ha bisogno un bambino?

La risposta a questa domanda non è in grammi e millilitri, ma nel comportamento e nel benessere del bambino. Un bambino che ha abbastanza latte - sta ingrassando bene, almeno 600 grammi al mese, è attivo durante le sue ore di veglia. A partire dalla metà del primo mese, il numero di urine è di almeno 12 volte al giorno (eseguiamo un test per i pannolini bagnati). Se attaccato al seno pesando prima e dopo averlo mangiato, puoi scoprire quanto latte mangia il bambino. Certo, se c'è un bisogno o una raccomandazione del tuo pediatra.

Se la madre deve nutrire il bambino con latte espresso, allora ci sono raccomandazioni appropriate per l'età.

La routine e la routine dei neonati per mese: dieta, menu, tabella

Un corretto regime giornaliero aiuterà la mamma a rilassarsi e ad acquisire forza. Per un bambino, l'ordine è anche necessario per il normale sviluppo del sistema nervoso e di tutti gli organi interni nel loro complesso.

Ho bisogno di una modalità

La modalità del giorno è l'esecuzione sequenziale delle azioni e dipende dall'ora del giorno.

  • Ci sarà un certo tempo per camminare, dormire, nutrirsi. La mamma saprà esattamente quando iniziare a cucinare o quando potrà dedicare un po 'di tempo a se stessa.
  • I sostenitori dell'istituzione del regime del giorno nutrono il bambino su un programma specifico. Ci sono anche dei vantaggi. Il lavoro degli organi digestivi non è sovraccarico, riducendo così il rischio di sviluppare allergie, sovrappeso. Quando la madre alimenta il bambino su richiesta, aumenta il rischio di sovralimentazione.
  • La modalità influenza positivamente il comfort e l'intimità della famiglia. La mamma riesce a prestare attenzione non solo al bambino, ma anche a suo marito e al resto della famiglia.

Tabella comparativa della routine quotidiana dei bambini di età inferiore a uno.

La tabella mostra chiaramente che quando il bambino cresce, è necessario dedicare più tempo alle attività di svago congiunte. La routine delle azioni di base a 10 mesi si avvicina al regime dei bambini adulti.

Esempio di orario diurno

Il bambino deve dormire la maggior parte del primo mese (circa 20 ore al giorno). Pertanto, il corpo si adatta meglio alle nuove condizioni. Il risveglio è associato all'alimentazione. La dieta dovrebbe includere solo il latte materno.

Va tenuto presente che i bambini nei primi giorni di vita sono difficili da insegnare a mangiare secondo il regime. Difficilmente sopportano l'intervallo orario, specialmente quelli che sono allattati al seno.

Se il bambino viene nutrito con miscele, l'intervallo può arrivare a 3 ore. La miscela viene digerita più a lungo dallo stomaco e può essere misurata con precisione. Il primo mese in cui il bambino ha bisogno di ogni pasto circa 90 ml di latte.

Camminare non favorisce solo il sonno e l'appetito sani. I raggi del sole, che cadono sulla pelle di un neonato, promuovono la produzione di vitamina D, che è così necessaria per il normale sviluppo.

Il programma del regime giornaliero di un bambino di tre mesi è simile a questo.

  1. Sonno - almeno quattro volte, della durata di circa 2 ore. Verso la fine del mese, il sonno della notte dovrebbe raggiungere le 6:00.
  2. L'intervallo tra le poppate dovrebbe essere di circa 3 ore. Di notte, non più di 6 ore. La dieta dovrebbe comunque consistere in latte materno. La mamma non dovrebbe essere coinvolta in nuovi prodotti, in modo da non causare una reazione indesiderata dal tratto digestivo del bambino.
  3. Assicurati di essere sulla strada. Anche le condizioni meteorologiche devono essere prese in considerazione, ma in media trascorrono almeno 2 ore al giorno.

All'età di tre mesi, la madre sviluppa una crisi di allattamento. Non è necessario nutrire un bambino di tre mesi con miscele e altri artificiali. Hai solo bisogno di aspettare un po 'di tempo e il cibo migliorerà di nuovo. Abituarsi al regime in questo periodo non funzionerà.

Entro il quarto mese, il bambino è già abituato alle regole stabilite.

Il sonno notturno può durare già circa 10 ore. Il giorno il bambino dorme 3 volte per 2 ore. Va tenuto presente che in questo momento i primi denti iniziano a scoppiare, il bambino può provare disagio fisico, diventa capriccioso, il sonno e l'appetito sono disturbati. La modalità in questo momento si allontanerà. Non dovresti essere troppo severo con lui in questo momento, puoi adattarti un po 'ai suoi ritmi.

Se il bambino è allattato al seno, non è consentita l'introduzione anticipata di cibi complementari nel menu.

Il bambino riceve tutti i nutrienti con il latte di sua madre. Se il bambino viene nutrito con miscele, è permesso introdurre una goccia di succo nella dieta.

Il regime giornaliero approssimativo per ora nei primi mesi di vita del bambino sarà indicato chiaramente dalla tabella.

Si consiglia di depositare il bambino del primo mese più tardi del solito. In tal modo è possibile garantire un lungo sonno durante la notte. Se metti il ​​bambino in anticipo, ad esempio, alle 21.00, il bambino si sveglierà di notte per nutrirsi alle 2 in punto. Questa volta è caratterizzata da una fase di sonno superficiale, e il bambino può non addormentarsi a lungo. Se tutti i membri della famiglia cadono allo stesso tempo, quindi entro la prima notte di alimentazione tutti avranno il tempo di guadagnare forza.

Ai bambini artificialmente alimentati a cinque mesi è permesso aggiungere frutta e verdura alla loro dieta. Dopo la loro introduzione, è necessario monitorare attentamente le condizioni del bambino.

Il menu di un bambino di sei mesi diventa vario. A questo punto, il sistema digestivo è sufficientemente rinforzato, vengono prodotti gli enzimi necessari per digerire cibi complessi. Nella dieta, inserire il porridge, purè di verdure e frutta, cagliata. Ogni nuovo prodotto deve essere alimentato non prima di 10 giorni.

La dieta di un bambino tra cinque e sei mesi aiuterà chiaramente a vedere il programma.

  1. Prima colazione - kefir, latte materno, una miscela.
  2. La seconda colazione - porridge, ricotta, succo naturale.
  3. Pranzo - puré di verdure.
  4. Cena - kefir.
  5. Seconda cena: latte o miscela della madre.

A 6 mesi, il latte è in primo piano nel menu e il secondo è già integrato. Pertanto, dopo ogni poppata vale la pena somministrare una miscela o latte. La dieta di un bambino di sette mesi continua ad espandersi. È possibile inserire prodotti lattiero-caseari, provare ad alimentare la purea di carne.

A 8-9 mesi, il bambino dorme ancora tre volte al giorno, ma durante il periodo di veglia, studia attivamente l'ambiente. Gli intervalli tra le poppate si allungano e raggiungono 5 ore.

A 9 mesi, la dieta del bambino è integrata con piatti di pesce. A questo punto, devi insegnare al bambino a tenere il cucchiaio. Il latte materno non è più il cibo principale nel menu del bambino.

A 10 mesi la tabella della routine giornaliera approssimativa può apparire come segue.

Regole del regime

Al fine di sviluppare una routine quotidiana durante l'allattamento al seno, la madre stessa ha bisogno di imparare la disciplina e insegnare ai suoi altri membri della famiglia.

Pianifica per insegnare a tuo figlio la modalità stabilita.

  1. L'aumento dopo una notte di sonno dovrebbe essere allo stesso tempo. Anche se la notte era insonne, il bambino non poteva dormire a lungo dopo averlo mangiato, doveva essere risvegliato per le procedure igieniche.
  2. Indipendentemente è necessario stabilire un momento conveniente per nutrirsi, dormire, camminare, fare il bagno e ripetere ogni giorno. Dopo alcuni giorni, il bambino si abituerà a tale programma e la mamma si sentirà sollevata.
  3. Hai bisogno di abbandonare l'alimentazione con un programma gratuito. Se il bambino ha mangiato di recente e di nuovo stende la bocca al petto, forse vuole solo bere. In questo caso, puoi offrire dell'acqua.
  4. I rituali aiuteranno il bambino ad abituarsi al regime più velocemente. Ad esempio, prima di andare a letto puoi cantare canzoni o leggere poesie, prima di fare il bagno puoi passeggiare per la stanza e guardare oggetti o ascoltare musica.

Durante il periodo di addestramento per il regime, la madre dovrà essere paziente, non arrabbiata e non nervosa se il bambino non può abituarsi alla routine.

È possibile regolare il regime giornaliero in media in 10-14 giorni.

Cosa dovrebbe fare una madre se un bambino confonde il giorno con la notte e come insegnargli a dormire continuamente tutta la notte?

  • Un problema simile può verificarsi a causa della cattiva salute del bambino (dentizione, colica, raffreddore). È necessario consultare un medico per un consiglio sul trattamento.
  • Aria secca e calda nella stanza. La temperatura dell'aria nella stanza in cui il bambino dorme dovrebbe essere di 20-22 gradi, l'umidità non dovrebbe essere superiore al 70%. Prima di coricarsi, la stanza deve essere ventilata per almeno 30 minuti.
  • Il giorno deve essere pieno di azione. Per giocare di più, per comunicare con il bambino, per fare massaggi, ginnastica. Prima di andare a letto, puoi fare il bagno in un ampio bagno, dove sarà in grado di muoversi attivamente.
  • La razione di alimentazione dovrebbe essere impostata correttamente. Il latte materno o la formula dovrebbero essere inclusi nel menu non prima di 22 ore, se hai inserito artificiali, allora puoi offrire il porridge per la cena.

Dopo la nascita del bambino nella famiglia cambia il solito modo di vivere. È importante non solo nutrire e mettere il bambino in tempo, ma anche mantenere un'atmosfera familiare e positiva.

Un elemento importante per una crescita e uno sviluppo adeguati - l'alimentazione dei neonati nei primi giorni: posture, alimentazione e consigli adatti per le giovani mamme

L'alimentazione corretta di un neonato nei primi giorni di vita è un elemento altrettanto importante per la crescita e lo sviluppo delle cure e delle cure della madre per le briciole. L'opzione ideale è l'allattamento al seno. Se per vari motivi non è possibile allattare al seno, aiuteranno la formula infantile di alta qualità per i neonati.

Le giovani mamme devono sapere come organizzare il cibo per un ometto piccolo. Studia il materiale: troverai le risposte a molte domande relative al catering per i bambini più piccoli. La cosa più importante è garantire il massimo comfort a mamma e bambino.

Come nutrire i neonati

All'ospedale di maternità, lo staff parlerà dei benefici dell'accoppiamento precoce del seno e fornirà le condizioni per uno stretto contatto tra madre e bambino subito dopo la nascita. Ora i bambini sono nella stessa stanza con la mamma, che ti permette di nutrire il bambino "su richiesta".

Con una carenza di latte, non disperare, cerca di stabilire un'alimentazione naturale. Bere una quantità sufficiente di liquido, cercare di calmarsi, spesso mettere il bambino al petto. Anche una minima quantità di latte sarà utile. Alimenta la miscela neonata, controlla il comportamento, il peso, la qualità della sedia. In assenza di latte, vai alle miscele artificiali.

allattamento

I benefici dell'attaccamento precoce al seno sono dimostrati da neonatologi e pediatri, confermati da mamme soddisfatte e da neonati ben nutriti e pacificamente affumicati. Il contatto emotivo stretto è uno dei benefici dell'alimentazione naturale.

Benefici del latte materno:

  • il bambino (il bambino riceve cibo completamente digeribile, si sviluppa bene, ha meno probabilità di ammalarsi);
  • madre (l'utero è più attivamente ridotto sotto l'influenza di succhiare i movimenti delle briciole, il corpo è piuttosto restaurato dopo il parto).

Cosa fare a casa se il bambino ha mal di gola? Abbiamo la risposta!

I metodi per il trattamento del vomito e della diarrea in un bambino senza febbre sono descritti in questo articolo.

Fase iniziale

Nelle prime ore dopo la nascita, le ghiandole mammarie producono un prodotto prezioso: il colostro. La quantità di sostanza utile è piccola, ma la composizione ricca, l'alto contenuto di grassi soddisfano il bisogno di cibo nelle briciole. Un dettaglio importante: il colostro riempie un piccolo corpo di sostanze biologicamente attive, rafforza il sistema immunitario.

La maggior parte degli ospedali di maternità pratica l'allattamento precoce al seno. Un momento emozionante per mamma e bambino, che cade in un mondo sconosciuto. Il calore del seno, l'odore del latte leniscono il neonato, ti fanno sentire la protezione. Più colostro può raggiungere un bambino, migliore è la sua immunità.

Ritorna a casa

Molte giovani mamme sono perse, in preda al panico, essendo con un neonato a casa. Prossimo papà premuroso, ambiente familiare, ma l'eccitazione è ancora lì. Se una donna ascolta le raccomandazioni dello staff dell'ospedale, le difficoltà con l'allattamento al seno saranno minori.

Caratteristiche di nutrire i neonati con il latte materno:

  • la dieta nella prima settimana in più tiene conto degli interessi del neonato. La mamma dovrà adattarsi ai bisogni del bambino;
  • È utile osservare quando la mollica è veramente affamata, per rilevare l'intervallo tra le poppate, che il bambino resiste. L'opzione migliore è di 3 ore, ma nella prima settimana i bambini spesso richiedono latte ad alta voce dopo 1,5-2 ore;
  • i pediatri consigliano di nutrire il bambino "su richiesta" quando cerca avidamente la mammella della bocca. A poco a poco, il bambino diventerà più forte, sarà in grado di bere più liquido prezioso in un momento, sarà più alimentato. L'allattamento al seno attivo aumenterà l'allattamento, le esigenze nutrizionali del bambino e l'abilità della madre gradualmente coincideranno;
  • dopo un paio di settimane, insegna al tuo bambino a dieta. Se nei primi giorni avete allattato il vostro bambino ogni una volta e mezza o due ore durante il giorno e 3-4 ore durante la notte, passate gradualmente ad un'alimentazione sette volte superiore. La modalità migliora il funzionamento dell'intestino tenue, dà riposo alla madre.

Pose adatte

Scegli una posizione specifica che ti si addice di più. Ricorda: ogni alimentazione nelle prime settimane della vita di un neonato dura a lungo.

Considerate che mezz'ora e più bello sedersi, chinarsi sul bambino (come le madri che allattano posano per le foto sulle riviste) è improbabile che vi riuscirà, specialmente dopo nascite difficili. Se la madre è a disagio o difficile da mantenere il bambino, è improbabile che abbia pensieri piacevoli, sentimenti teneri.

Prova alcune pose, scegli il meglio, tenendo conto dello stato del seno, del peso, dell'età del bambino. Man mano che il bambino cresce, una postura scomoda può diventare adatta e viceversa.

Posture di base per l'alimentazione dei neonati:

  • posizione supina. Lo scarso dipende dalle mani, dalle gambe, dalla testa della mamma. Le spalle di una donna, la testa sollevata da un cuscino. Posa è adatta per il rilascio abbondante di latte;
  • sdraiato al tuo fianco. Questa comoda opzione è scelta da molte mamme, specialmente per l'alimentazione serale e notturna. Assicurarsi di sdraiarsi alternativamente su ciascun lato in modo da svuotare entrambi i seni;
  • posizione di seduta classica per l'alimentazione. La mamma tiene il bambino tra le sue braccia. I cuscini sotto la schiena, sulle ginocchia e sotto il gomito contribuiranno a ridurre l'affaticamento della mano;
  • postura appesa. Consigliato per il flusso di latte povero. Il neonato è supino, la mamma lo alimenta dall'alto, chinandosi sul bambino. Non molto comodo per la schiena, ma efficace per lo svuotamento del torace;
  • postura dopo taglio cesareo, mentre si allatta gemelli. La donna è seduta, il bambino sta mentendo in modo che le gambe siano dietro la schiena della madre, la testa guarda da sotto la mano di sua madre. Questa postura allevia le manifestazioni di lattostasi - ristagno del latte materno, accompagnato da dolore, pronunciata compattazione dei lobuli della ghiandola mammaria.

Formule per neonati per bambini

Alimentazione artificiale - una misura necessaria, ma in assenza di latte materno dovrà adattarsi. Organizzare correttamente la nutrizione del neonato, ascoltare le raccomandazioni dei pediatri.

Caratteristiche di nutrire i neonati con una miscela:

  • a differenza dell'allattamento al seno, quando il bambino mangia e si addormenta, la formula nutrizionale ha un certo dosaggio. È importante sapere quanta sostituta al seno dovrebbe essere data all '"artista artificiale" al giorno;
  • Dai primi giorni, nutrire il bambino 7 volte, l'intervallo è di 3 ore. Più tardi puoi passare a sei pasti con un intervallo di 3,5 ore;
  • raccogliere una miscela di qualità che fornisce sazietà, massimo nutrienti. Sfortunatamente, l'alimentazione del bambino a richiesta non funziona: la miscela non può essere somministrata, "quando vuole", è importante resistere a un certo intervallo;
  • ogni tanto è permesso spostare il tempo del prossimo ricevimento della miscela utile, ma non di molto. Rompere le regole causa problemi con lo stomaco / intestino del bambino;
  • scegliere le formule del latte per i neonati da produttori rispettabili, senza olio di palma, zucchero, maltodestrina. In casi estremi, i componenti che supportano la sensazione di saturazione dovrebbero essere l'importo minimo;
  • se il latte materno è basso, devi nutrire costantemente le briciole. Prima offri il seno, poi - pappe in un cucchiaio. Evita le bottiglie: è più facile prendere il latte dal capezzolo, dopo un po 'il bambino rinuncerà sicuramente all'allattamento al seno;
  • Assicurati di dare acqua bollita al neonato "artista artificiale". Il volume del fluido dipende dall'età;
  • L'alimentazione artificiale aiuterà i gemelli o le terzine sani. Il latte per due / tre bambini mamma non è abbastanza, è necessario dare la miscela di sostanze nutritive. Quando i bambini crescono, il latte materno viene sostituito dalle formule del latte.

Quanto dovrebbe mangiare un bambino

Quanto dovrebbe mangiare un neonato ad una poppata? Quando allatta al seno, il bambino si sente quando il ventricolo è pieno. Il bambino smette di succhiare il seno, si addormenta tranquillamente.

Per nutrire "l'artista artificiale", la madre dovrebbe versare una certa quantità del composto nella bottiglia in modo che il neonato non patisca la fame. I pediatri hanno sviluppato una formula per calcolare la quantità di alimenti per l'infanzia per ogni giorno.

I calcoli sono semplici:

  • un neonato pesa meno di 3200 grammi. Moltiplicare il numero di giorni vissuti per 70. Ad esempio, il terzo giorno il bambino dovrebbe assumere 3 x 70 = 210 g di latte artificiale;
  • il neonato pesa più di 3200 grammi. Il calcolo è simile, solo moltiplicare il numero di giorni per 80. Ad esempio, per il terzo giorno un bambino numeroso dovrebbe ricevere una porzione grande - 3 x 80 = 240 g di pappe.

Power Table per ora

Le giovani mummie sono più facili da navigare se hanno un'idea chiara della dieta delle briciole. Il primo mese il neonato dormirà la maggior parte del tempo (fino a 18 ore al giorno), il resto della giornata rimarrà sveglio.

Ricorda: quando la mollica non dorme, la metà delle volte succhia il seno materno o ottiene latte artificiale al posto del latte materno. Prestare attenzione al tavolo di alimentazione per i neonati. Ha ore di alimentazione per i bambini di peso normale.