Segni e sintomi di aborto mancato nelle fasi iniziali, che dovrebbe allertare

Per ogni donna, la gravidanza è una grande felicità, i futuri genitori non vedono l'ora che arrivi il bambino. Ma a volte accadono circostanze impreviste e la gioia della maternità svanisce. Ciò è dovuto a una serie di motivi, uno dei quali è l'aborto mancato. Questa è una condizione patologica in cui il feto smette di svilupparsi, crescere e alla fine muore. Di solito tale gravidanza viene interrotta molto prima del tempo stabilito.

Come riconoscere presto

È estremamente difficile determinare personalmente lo sbiadimento all'inizio della gravidanza, i sintomi non sono quasi tracciabili. Ma le donne che sono attente a se stesse e ai loro sentimenti, di regola, sentono sempre che qualcosa non va. Di solito, la diagnosi viene fatta da un medico in base ai risultati di un'ecografia pianificata.

Primi segni

La settimana di gestazione più pericolosa è l'ottava, momento in cui un piccolo organismo è suscettibile a qualsiasi influenza. Nel primo trimestre ci sono molti più rischi a sentire questa diagnosi, soprattutto perché i segni di aborto mancato non sono particolarmente visibili.

I sintomi comuni di una gravidanza non in via di sviluppo includono:

  • termine della tossicosi;
  • perdite vaginali sanguinanti;
  • aumento della temperatura;
  • il ritorno delle ghiandole mammarie al suo stato precedente;
  • dolori addominali come contrazioni.

Come identificarsi nelle fasi iniziali

Nelle prime fasi della "posizione interessante", è molto difficile riconoscere lo sbiadimento. Gli scarichi non caratteristici (con sangue o pus), l'abbassamento della temperatura generale basale ed elevata, il malessere, il dolore all'addome, ecc., Sono spesso visti tra i sintomi più comuni: nelle prime fasi una diagnosi accurata può essere fatta solo con ultrasuoni e hCG.

Un'ecografia indica quindi:

  1. mancanza di battito cardiaco fetale, che può essere rintracciato già a 5 settimane di gravidanza;
  2. le dimensioni del bambino non soddisfano il momento della gestazione;
  3. deformità fetale (determinata fino a 4 settimane di gravidanza);
  4. a 5-6 settimane nell'utero non è visibile l'embrione.

Un'analisi di hCG mostrerà:

  1. la concentrazione di hCG è inferiore a quella che dovrebbe corrispondere all'età gestazionale mediante ultrasuoni o una visita medica;
  2. abbassando l'ormone hCG;
  3. ritardo del livello di hCG dalla norma per questo periodo di gravidanza.

Segni dopo la fecondazione in vitro

La morte del feto dopo la fecondazione in vitro è indicata da sintomi quali:

  1. tirando dolori nella regione lombare;
  2. l'aspetto delle contrazioni nell'addome inferiore;
  3. aumento della temperatura corporea;
  4. scarico vaginale con macchie di sangue;
  5. se ci fosse tossicosi, poi interruzione improvvisa;
  6. il gonfiore delle ghiandole mammarie si fermò;
  7. riduzione dell'addome;
  8. diminuzione della temperatura basale.

Sintomi nel primo trimestre

Come già notato, all'inizio è abbastanza difficile stabilire lo sbiadimento della gravidanza.

Questo di solito si verifica dopo un'ecografia.

Tuttavia, una donna ha alcuni sintomi che meritano un'attenzione speciale.

Dolore addominale

Le sensazioni dolorose di solito colpiscono il basso addome e compaiono in quasi tutte le donne con una diagnosi simile. Ciò è dovuto al fatto che il corpo stesso sta cercando di espellere l'uovo fecondato, al fine di evitare gravi conseguenze. La causa del dolore è la cessazione della produzione di alcuni ormoni. L'utero diventa sensibile, cercando di contrarsi.

In una donna, questo processo è accompagnato da un dolore tirante o da crampi. Tuttavia, tali sintomi a volte indicano un possibile aborto spontaneo. Per evitare questa tragedia, è urgente consultare un medico.

selezione

Uno dei sintomi della patologia è una scarica diversa dalla norma. Naturale sono considerati la separazione di bianco, crema o latte.

Se contengono pus o sangue, allora c'è una patologia dello sviluppo fetale.

Il sangue nella scarica indica il rigetto dell'ovulo. Pus parla dello stato trascurato di aborto mancato quando l'infiammazione è già iniziata.

I primi due giorni la donna ha una scarica bianca di consistenza normale.

  • Quindi l'embrione viene decomposto, il che porta al rilascio di strisce di sangue
  • 14 giorni dopo la morte dello scarico del feto diventa sangue

Ogni donna sa che il sanguinamento durante la gravidanza non è più la norma.

Sensazioni di petto

Quando il feto si affievolisce, l'area della ghiandola mammaria diventa meno sensibile e indolore. Il fatto è che nel corpo della futura madre, in un primo momento, i suoi cambiamenti di "posizione interessante" si verificano, interessando le ghiandole mammarie. All'inizio diventano più grandi e più sensibili. A volte doloroso. Questi sintomi di solito scompaiono dopo 16 settimane. Se il seno è diventato bruscamente uguale a prima della gravidanza, allora c'è una minaccia per la vita del feto.

tossicosi

Di solito incinta nel primo trimestre è preoccupata per la nausea e anche il vomito. La cessazione improvvisa della tossiemia può indicare la morte del feto.

Tuttavia, questo fattore non è una conferma accurata. La tossicosi può essere interrotta da sola, senza una ragione ovvia. Conferma che la diagnosi può essere solo un medico e poi dopo un esame approfondito.

  • Il primo giorno dopo la morte del feto, la nausea può persistere
  • Dopo due giorni, il livello di hCG diminuisce, portando a una diminuzione graduale dei sintomi della tossicosi.
  • Una settimana dopo, scompare del tutto

Temperatura corporea basale

Un altro sintomo può essere una brusca diminuzione della temperatura basale. Se una donna è attenta a se stessa, noterà sicuramente questo cambiamento. Dopo la fecondazione, la temperatura basale viene mantenuta a 37 °. Se scende improvvisamente a 36,7 °, è necessario suonare l'allarme.

  • Dopo 2 giorni, la temperatura basale inizierà a scendere a 36,8 °
  • Dopo 4 giorni, raggiungerà 36,7 °
  • Inoltre, viene rilevato un forte aumento della temperatura, poiché il feto inizia a decomporsi e si sviluppa un processo infiammatorio nella piccola pelvi.

febbre

Un altro sintomo della morte di un bambino è un aumento della temperatura corporea. Tutto è dovuto alla decomposizione del feto nell'utero e al lungo processo del suo essere lì. Ciò può portare a conseguenze sgradevoli e pericolose per la vita e la salute della donna, come l'infiammazione degli organi interni del bacino, sepsi, ecc.

  • La donna ha vertigini, dolore addominale, debolezza generale
  • Dopo 4 settimane, c'è dolore nell'utero e nella febbre
  • Dopo 5 settimane, la temperatura diventa ancora più alta e può raggiungere i 40 gradi, il dolore appare nell'utero, simile alle contrazioni

Come determinare a casa?

Se sei estremamente attento al processo di trasporto, qualsiasi deviazione dalla norma non passerà inosservata. Durante la gravidanza, il corpo femminile viene ricostruito, quindi è difficile separare lo stato normale dal cattivo.

Il primo segnale di una gravidanza mancata dovrebbe essere il malessere. Grave mal di testa, debolezza, apatia. Questi sintomi compaiono già 4 settimane dopo lo sbiadimento. La donna incinta scompare bruscamente tossicosi, ci sono perdite di sangue o purulenta dalla vagina.

Puoi anche fare un test di gravidanza. Con un hCG ormone elevato, mostra un risultato positivo, e ad uno inferiore mostra un risultato negativo. La seconda opzione è tipica per l'aborto mancato.

Viene misurata anche la temperatura basale, la sua diminuzione indica un decorso sfavorevole del processo. Bene, quando una donna lo misura tutti i giorni. Quindi è più facile notare un fallimento nel corpo.

Prevenzione per un breve periodo

Una gravidanza congelata indica una patologia nel corpo umano. Pertanto, è importante attuare misure preventive per evitare che si ripetano. La cosa più importante è trovare la causa della tragedia.

Dopo la rimozione dell'embrione morto, i suoi tessuti vengono inviati al laboratorio dove vengono studiati. Pertanto, è possibile scoprire la causa di una gravidanza in via di estinzione, oltre a determinare il numero di cromosomi embrionali.

Se una donna in seguito ha deciso di rimanere incinta, sarebbe meglio pianificare in anticipo. Per prima cosa devi passare attraverso un esame completo, esaminare gli ormoni di una donna. Qualsiasi patologia deve essere identificata ed eliminata prima della gravidanza.

L'azione obbligatoria è l'esame non solo del paziente, ma anche del suo coniuge. Dal momento che la causa di una gravidanza in via di sbiadimento può essere un partner il cui sperma ha una forma irregolare, coda corta o altri cambiamenti.

Lo sbiadimento della gravidanza per una donna diventa un vero shock. Soprattutto se la gravidanza è a lungo attesa. Per prevenire tutti i rischi, è necessario cercare aiuto da un medico in tempo e monitorare il vostro benessere. È meglio ancora una volta sembrare al ginecologo che in futuro ascoltare una terribile diagnosi.

Segni di aborto mancato nel primo trimestre

La gravidanza non sempre iniziata con successo ha esito positivo. Nella pratica medica, il momento più pericoloso in cui un bambino nasce è considerato il primo trimestre, durante il quale possono verificarsi varie complicazioni che portano alla morte del feto.

La gravidanza è una patologia in cui il feto smette di crescere e svilupparsi, muore nel grembo materno. A volte questa complicazione termina in aborto spontaneo. Tuttavia, abbastanza spesso l'embrione morto rimane nell'utero, che può causare la sua infiammazione, e se il processo è aggravato, la sepsi è una grave malattia infettiva in cui i microrganismi circolano nel sangue.

10 segni di aborto mancato

No toxicosis

La cessazione della nausea mattutina e il vomito sono un segno di aborto mancato nel primo trimestre. Tuttavia, le donne non prestano sempre attenzione a questo fenomeno, perché credono che i sintomi spiacevoli siano appena passati e il corpo si sia adattato all'aspetto del bambino. Di norma, la tossicosi con gravidanza fallita finisce in modo molto brusco. Di solito, questo sintomo non appare immediatamente dopo la morte del feto, ma dopo alcuni giorni o addirittura settimane.

Ritorno del seno allo stato prima di concepire un bambino

La mancanza di gonfiore delle ghiandole mammarie e iperpigmentazione dei capezzoli è un altro segno di aborto mancato. Anche questi cambiamenti nel torace sono drastici. Inoltre, i segni di aborto mancato includono la cessazione di un giorno di colostro, se prima era stato secreto.

Diminuzione della temperatura basale

Se una donna incinta controlla la sua temperatura basale, quindi quando viene abbassata, può essere sospettata una gravidanza mancata. Quando il feto muore, una temperatura inferiore a 37 gradi Celsius (solitamente 36,4-36,9) viene visualizzata sul termometro. Tuttavia, è impossibile diagnosticare con precisione questo sintomo di aborto mancato nel primo trimestre, poiché il termometro potrebbe essere erroneamente misurato o impreciso.

L'emergere del dolore

L'aspetto simile al dolore mestruale nell'addome inferiore può indicare un aborto mancato. Tuttavia, questo sintomo compare dopo un lungo periodo di tempo, a volte fino a diverse settimane dopo la morte dell'embrione. Al contrario, il dolore fastidioso nell'addome inferiore, accompagnato da una scarica sanguinolenta, spesso parla di aborto spontaneo.

Perdite vaginali anormali

L'apparizione di un sanguinamento vaginale con striature di sangue o rosso può essere un sintomo di un aborto mancato. Ma molto più spesso questo sintomo indica l'inizio di un aborto spontaneo.

febbre

In presenza di un processo infettivo nell'utero dovuto alla disintegrazione del feto morto in una donna, si osserva un aumento della temperatura corporea a valori subfebrillari (fino a 38 gradi). Tuttavia, se questo processo inizia a essere sistemico, l'ipertermia è possibile a valori molto alti (40-41 gradi) e alla condizione grave generale del corpo della donna.

Mancanza di sonnolenza, stanchezza

Con una diminuzione del progesterone dovuta alla morte del feto, il suo effetto sul corpo della donna diminuisce. Lei perde la sensazione di affaticamento e sonnolenza. Questo segno di aborto mancato è estremamente inaffidabile, ma se ci sono altri sintomi, la donna dovrebbe essere esaminata.

Nessun aumento di hCG

Con l'aborto mancato, la gonadotropina corionica cessa di aumentare dopo la morte del feto, e poi inizia a diminuire del tutto. Pertanto, se sospetti questa patologia, dovresti seguire le dinamiche dell'hCG, dopo aver passato l'analisi ripetuta in 2-3 giorni.

Esame ginecologico

All'esame, l'ostetrico-ginecologo misura il volume dell'utero. Durante l'aborto mancato, si osserva il suo ritardo nella dimensione, che può servire come criterio diagnostico per la patologia. Tuttavia, questa caratteristica non può essere utilizzata nelle prime settimane del periodo gestazionale, perché in questo momento il volume dell'utero è quasi la stessa della sua dimensione prima dell'inizio del concepimento.

Durante un esame ecografico, il medico può rilevare un aborto mancato. Questo metodo è considerato lo standard "d'oro" nella diagnosi di questa patologia. La mancanza di palpitazioni e il ritardo del feto sono i principali sintomi della gravidanza abortita.

Comportamento durante l'aborto mancato

Se compaiono sintomi soggettivi di aborto mancato, dovresti immediatamente consultare un medico per una diagnosi approfondita. Se questa diagnosi viene confermata con esami del sangue per hCG ed ecografia, vengono prese misure per rimuovere l'embrione dall'utero.

A volte i dottori prendono tattiche in attesa, il cui scopo è l'inizio spontaneo di un aborto spontaneo. Quando ciò non accade, o il feto è morto abbastanza a lungo e c'è una possibilità di infezione dell'utero, viene eseguito un aborto. Con un periodo di meno di 8 settimane di gravidanza, è possibile utilizzare un aborto spontaneo con l'aiuto di farmaci.

L'aspirazione sotto vuoto, il metodo più sicuro di aborto chirurgico, può essere utilizzato per brevi periodi di gestazione. Nelle settimane successive alla gravidanza, viene utilizzata la pulizia della cavità uterina. Questa procedura viene eseguita in anestesia generale, i materiali risultanti vengono inviati per l'esame istologico.

Gravidanza: segni e sintomi

Il congelamento della gravidanza è un arresto anormale nello sviluppo del feto, che culmina nella sua morte. La gravidanza non sviluppata procede con la sintomatologia caratteristica di una gravidanza sana: le ghiandole mammarie diventano sensibili, le mestruazioni si fermano, l'utero aumenta, gli ormoni vengono secreti. Tuttavia, a volte per ragioni inspiegabili, il feto muore.

Dovresti sapere che, secondo le statistiche, dopo una interruzione prematura della gravidanza a causa di un aborto mancato, fino al 90% delle donne può dare alla luce un bambino sano.

Quanto dura una gravidanza congelata?

La cessazione dello sviluppo fetale può verificarsi a qualsiasi età e in qualsiasi periodo dello sviluppo prenatale, ma viene spesso diagnosticata all'inizio del primo trimestre di gravidanza.

Attualmente, le statistiche ci permettono di determinare i periodi più a rischio di sviluppare patologia. La maggior parte dei casi di aborto mancato sono stati registrati a 8 settimane ostetriche, e 3-4, 9-11, 16-18 settimane erano meno pericolosi. Nel secondo e terzo trimestre di gravidanza, il rischio di sviluppare patologia è significativamente più basso.

Qual è il pericolo di aborto mancato

Nelle prime fasi della gravidanza, a causa dei segni impliciti di anomalia, la futura mamma potrebbe non prestare immediatamente attenzione alla cessazione dello sviluppo fetale. Il rigetto dell'ovulo avviene di solito entro 14-17 giorni, quindi una donna può camminare con un embrione morto nell'utero fino a 2,5 settimane. E se non c'è aborto spontaneo e più a lungo. In questo caso, un appello al ginecologo si verifica già nella fase di grave infiammazione e avvelenamento del corpo di una donna incinta con membrane fetali.

In qualsiasi fase dello sviluppo prenatale, la patologia del feto può portare a cambiamenti nella coagulazione del sangue e ulteriore sanguinamento, che rappresenta una minaccia per la vita di una donna.

Cause di aborto mancato

Perché la gravidanza si ferma? Sfortunatamente, a volte non è possibile determinare con precisione l'eziologia dell'apparizione dell'aborto mancato. Tuttavia, gli esperti identificano le cause più comuni dell'insorgenza della patologia:

Disturbi genetici del feto

La causa più comune che colpisce la comparsa di aborto mancato nelle prime fasi (nel primo trimestre), gli esperti chiamano le anomalie cromosomiche dell'embrione stesso. La patologia può essere ereditata dal padre o dalla madre. Di norma, la conseguenza di un fallimento genetico si manifesta all'inizio della gravidanza.

I ginecologi ostetrici sostengono che la probabile causa del secondo o terzo arresto dello sviluppo embrionale è una combinazione infruttuosa del materiale genetico dei genitori.

Disturbi ormonali

L'intero periodo di procreazione del bambino sotto l'influenza di ormoni prodotti dal corpo della donna. Pertanto, qualsiasi violazione della produzione efficiente di sostanze biologicamente attive può portare alla morte del feto. La causa principale più comune del processo patologico è considerata la mancanza dell'ormone femminile ormone progesterone e estrogeno femminile, o una sovrabbondanza del testosterone ormone maschile.

Conflitto Rhesus

La differenza tra il fattore Rh positivo del bambino e la madre negativa, i medici chiamano conflitto Rhesus. Il conflitto Rhesus si manifesta nella produzione di anticorpi da parte del corpo della madre, a seguito del quale si può sviluppare la carenza di ossigeno e la morte del feto. Di norma, gli specialisti diagnosticano questa condizione nel tempo e adottano misure preventive per prevenirlo.

infezione

Durante il periodo prenatale, a causa dell'indebolimento generale del sistema immunitario, tutti i processi infettivi cronici in una donna sono esacerbati. Quelle infezioni "innocue" (ureaplasmosis, micoplasmosi), che in precedenza non si mostravano e non causavano alcun problema, durante questo periodo possono provocare la morte dell'embrione.

Disturbi della coagulazione del sangue

A volte, a causa della predisposizione genetica, la sindrome antifosfolipidica (APS) si verifica nel corpo della madre. La sindrome si manifesta con la formazione di coaguli di sangue nei vasi e nei capillari della placenta. La violazione del movimento del sangue impedisce la normale alimentazione del feto, che porta alla sua ulteriore morte.

farmaci

L'assunzione di determinati farmaci può causare effetti irreversibili sull'embrione. Pertanto, è necessario assumere farmaci solo dopo aver consultato il medico.

sollecitazioni

I sovraccarichi emotivi avversi hanno un effetto devastante sulla salute della madre e del feto. Una donna incinta dovrebbe cercare di escludere lo stress e il lavoro eccessivo dalla sua vita.

Impatto fisico

Sollevamento pesi, sforzi fisici intensi al lavoro o traumi addominali possono scatenare l'ipertonio uterino e causare l'arresto dello sviluppo fetale. Pertanto, dobbiamo aderire alle raccomandazioni del medico, non sovraccaricare te stesso di non indossare i tacchi alti per evitare cadute.

Stile di vita sbagliato

L'abuso di alcool, droghe o fumo è dannoso per chiunque. Tuttavia, il bambino è particolarmente sensibile a questi effetti nell'utero. Per il suo ulteriore sviluppo positivo dovrebbe abbandonare le cattive abitudini.

Nella maggior parte dei casi, l'aborto spontaneo del feto è il risultato di una confluenza sfavorevole di varie condizioni e fattori che sono completamente superabili per ogni donna.

Come è mancato l'aborto: segni e sintomi

Quali sono i primi segni e sintomi di aborto mancato nelle prime fasi, come determinarlo? Nel primo trimestre di gravidanza, l'arresto dello sviluppo embrionale potrebbe non essere visibile a una donna.

Inizialmente, il segno caratteristico e il sintomo di aborto mancato nel primo trimestre potrebbero essere la scomparsa di tossicosi e sensibilità al seno.

Dopo il distacco dell'utero dall'utero nell'addome e nella parte bassa della schiena compaiono dolori crampi, allo stesso tempo, il sangue succhia o sanguina viene rilasciato dagli organi genitali. Segni di intossicazione con prodotti di decadimento delle membrane fetali possono apparire: dolore acuto, febbre, brividi, debolezza.

In tutti i termini di gravidanza, un segno di patologia fetale è una diminuzione della temperatura corporea basale. Va notato che la bassa temperatura basale non si trova in tutte le donne con aborto mancato.

Il principale sintomo di aborto mancato nei periodi tardivi dello sviluppo prenatale è la mancanza di attività fisica del bambino. Dopo l'insorgenza di uno qualsiasi dei suddetti segni o sintomi, è necessario consultare il proprio medico per una diagnosi accurata.

Diagnosi di aborto mancato

Diagnostica l'arresto dello sviluppo del feto utilizzando un esame del sangue per hCG, esame ginecologico ed ecografia.

Un test del sangue o delle urine per hCG viene utilizzato nelle prime fasi della gravidanza o come marker ausiliario nelle fasi successive per escludere un aborto mancato. L'ormone della gonadotropina corionica umana è prodotto dal corion, che successivamente diventa la placenta del feto. Con l'aborto mancato, l'ormone hCG cessa di essere prodotto e mostra valori significativamente ridotti entro 5-7 giorni. Con il test di aborto mancato dimostra l'assenza di gravidanza. Se si verifica un'anomalia durante la seconda e la terza gravidanza, è possibile mantenere alti livelli di gonadotropina per un mese.

Durante un esame ginecologico, la patologia fetale viene diagnosticata da una mancata corrispondenza tra la dimensione dell'utero e l'età gestazionale. Il medico richiama inoltre l'attenzione sulla rivelazione del canale cervicale, sulla natura della scarica e sull'assenza di cianosi (cianosi) della cervice.

I risultati più affidabili nella diagnosi di sbiadimento fetale mostrano l'ecografia. Usando un'ecografia, il medico determina la presenza o l'assenza di un battito cardiaco nell'embrione. Tuttavia, questo può essere fatto solo con la quinta settimana di sviluppo ostetrico, è stato in questo momento che il dispositivo sarà in grado di registrare il battito cardiaco del bambino. Anche se, ci sono casi di errori diagnostici della gravidanza con l'aiuto degli ultrasuoni. Pertanto, al minimo sospetto di incompetenza del medico, raccomandiamo la duplicazione da un altro specialista.

Se uno specialista dubita della diagnosi, di regola, gli studi ripetuti sono prescritti dopo un breve periodo di tempo.

Trattamento ed effetti dopo l'aborto mancato

Le tattiche di trattamento della patologia fetale dipenderanno dal periodo di sviluppo prenatale e dallo stato di salute della madre.

Dopo aver fatto una diagnosi e aver fatto dei test dopo una gravidanza mancata, il medico prende una posizione di attesa, perché nella maggior parte dei casi si verifica un aborto naturale - il modo più delicato per rimuovere il feto per la salute di una donna. Se il processo naturale non si è verificato, vengono prescritti farmaci speciali che causano la contrazione uterina artificiale. Va notato che il trattamento farmacologico è possibile prima dell'ottava settimana di gravidanza.

Un altro modo per estrarre l'ovulo è l'aspirazione. Attualmente, questo metodo di trattamento è il più popolare tra gli specialisti. I vantaggi del vuoto includono: danno minimo alla membrana mucosa dell'utero e della cervice, il rapido recupero dell'utero dopo la procedura, il tempo minimo dell'operazione.

Nelle fasi successive, la pulizia dell'utero dopo una gravidanza congelata si verifica durante l'intervento chirurgico (curettage). Dopo una procedura ginecologica, è probabile che si verifichino vari processi infiammatori, aderenze (sinechie) e anche perforazioni uterine.

Prevenzione dell'aborto mancato

Prima di pianificare la prossima gravidanza, dovresti ricevere un trattamento profilattico per prevenire il ripetersi della patologia. A tale scopo, è necessario superare test per identificare possibili ragioni per l'arresto dello sviluppo fetale.

Quali test e prove hai dopo una gravidanza congelata?

  • Ultrasuoni degli organi pelvici;
  • analisi del livello di ormoni nel sangue;
  • un esame del sangue per il livello di anticorpi contro le malattie virali;
  • striscio per malattie sessualmente trasmissibili;
  • partner di studio di compatibilità genetica;
  • i risultati sono anche importanti

Se tutti i test non mostrano alcun danno, il trattamento non è probabilmente richiesto. In caso di rilevamento di deviazioni nella salute di una donna, è indispensabile sottoporsi a un ciclo di trattamento preventivo prescritto da un medico.

Pianificazione per la gravidanza dopo la morte del feto

È possibile, come e quando rimanere incinta dopo una gravidanza congelata? Gli esperti guardano in modo diverso alla domanda sulla pianificazione della gravidanza. Pertanto, nei paesi europei la gravidanza è consentita entro 2-3 mesi dalla patologia, mentre nei paesi dell'ex Unione Sovietica i medici raccomandano di astenersi dal concepire per 6 mesi.

Ad esempio, se la causa della cessazione dello sviluppo fetale era un'infezione virale, gli esperti consigliano di attendere fino a quando il corpo non sviluppa una risposta immunitaria contro l'infezione.

Molte persone fanno una domanda sulla pianificazione di una gravidanza dopo il curettage di una gravidanza congelata! Dopo aver raschiato, il ginecologo prescrive l'assunzione obbligatoria di tre mesi di contraccettivi per ripristinare il rivestimento uterino. Nel caso di un'anomalia cromosomica dell'embrione, è necessario attendere solo fino al ripristino degli organi pelvici dopo la rimozione di una gravidanza congelata. Quindi puoi tranquillamente riprovare. Come abbiamo scritto sopra, hai il 90% di possibilità che la prossima gravidanza abbia successo.

Raccomandazioni per le donne incinte

Le seguenti semplici linee guida aiuteranno il prosperoso sviluppo prenatale di un bambino:

  • assumere acido folico prima del concepimento;
  • prendere un corso fortificante di vitamine;
  • bilancia la tua dieta;
  • condurre uno stile di vita sano;
  • seguire la microflora genitale;
  • non automedicare;
  • seguire le raccomandazioni del medico.

Le statistiche mostrano che nella maggior parte dei casi la re-gravidanza termina con la nascita di un bambino sano, quindi non disperare e incolpare te stesso o il tuo partner.

Video sull'aborto mancato

Ti offriamo di guardare un video sull'aborto mancato, in cui il medico ti spiegherà le possibili cause di questo processo. Aiuterà a guardare questa circostanza da un'angolazione diversa.

La gravidanza non è una croce sulla maternità.

Ogni donna sogna di diventare madre. Ma le statistiche sono crudeli e spietate: ogni quinta gravidanza può improvvisamente finire in aborto o rimanere ferma. Si può incolpare il cattivo ambiente e il cibo, lo stress e i virus che ci circondano. Ma come non provocare lo sbiadimento del feto e in tempo per sospettare un problema, è necessario che tutte le mamme in attesa sappiano.

Tutto ciò che devi sapere sull'aborto mancato

A differenza delle cliniche occidentali, dove fino a 12 settimane, nessuno conserva la gravidanza e non supporta, combatte per tutti nel nostro paese. Dopotutto, questa opportunità di diventare madre può essere l'ultima per una donna. Solo le gravidanze con patologie fetali incompatibili con la vita non sono prolungate. Non è nemmeno un singolo caso di interruzione della gravidanza che è allarmante, ma la sua ripetuta ripetizione. Dopo 2-3 volte i dottori sbiaditi hanno già messo una terribile diagnosi di aborto spontaneo.

I medici non consigliano le prime due o tre settimane di mestruazioni ritardate da percepire come gravidanza. Dopo un paio di giorni, le mestruazioni possono arrivare con la separazione di coaguli di sangue più densi. E potrebbe essere una gravidanza, che la donna non ha indovinato.

La gravidanza precoce ha un risultato diverso:

  • gravidanza anembrionale, o anembryony - la formazione di un ovulo vuoto, non embrionale;
  • aborto spontaneo o aborto spontaneo prima che il feto raggiunga un'età gestazionale vitale;
  • la gravidanza mancata o non sviluppata è una gravidanza in cui si verifica il concepimento, con conseguente aborto spontaneo e morte fetale a seguito del suo arresto.

I periodi più critici della gravidanza:

  • fino alla quinta settimana. Se l'embrione è stato rifiutato durante questo periodo, significa che aveva deformità genetiche o patologie incompatibili con la vita. E questa deviazione non gli permetterebbe di crescere e svilupparsi ulteriormente;
  • fino alla sesta settimana. Se un embrione per un massimo di sei settimane con un esame ecografico non viene rilevato nell'ovulo, i medici aspettano un'altra settimana e mezzo. Quindi l'esame viene ripetuto per un periodo di 8 settimane. Se poi l'embrione non viene visualizzato, allora è possibile garantire al 100% che non apparirà. Anembryonia ha luogo. Le eccezioni sono le donne con un ciclo mestruale irregolare, i loro medici aspettano ancora un po '; La determinazione di un ovulo fecondato vuoto è possibile solo con l'aiuto degli ultrasuoni.
  • fino all'ottava settimana. Nel 70% dei casi, la presenza di un problema indica che vi erano anomalie genetiche nello sviluppo dei più importanti organi interni del feto, o interruzioni ormonali verificatesi nel corpo della madre, che non accettavano e spingevano il feto lontano come un corpo estraneo; A 8 settimane dalla sua esistenza, l'embrione raggiunge il peso di 10 grammi, la maggior parte dei suoi organi sono già formati, il suo cuore ricorda il cuore di un adulto nella sua forma e batte ad una frequenza di 112-136 battiti al minuto
  • dopo nove settimane. Durante questo periodo, l'embrione è già chiamato un feto, la sua perdita dipende molto spesso dal fallimento del corpo femminile;
  • dalla nona all'undicesima settimana e fino alla fine del primo trimestre. In questo momento, il rischio di sbiadirsi è massimo a causa della rapida ristrutturazione del corpo della madre a causa della gravidanza e del rapido sviluppo di tutti i sistemi e gli organi del futuro bambino;
  • dalla sedicesima alla diciottesima settimana. Questo è un altro periodo pericoloso - un periodo in cui il feto cresce in modo intensivo e sono possibili vari fallimenti dello sviluppo;
  • fino alla ventiduesima settimana. Infezioni genitali, virus, cattiva alimentazione, eccessivo sforzo fisico possono essere causa di morte fetale.

Successivamente, il rischio di morte fetale diminuisce più volte, sostituito dal rischio di prematurità.

Cause di morte fetale

Le cause del congelamento della gravidanza sono divise in 2 gruppi:

  1. Da parte del feto, questa è principalmente una mutazione genetica, quando le cellule si formano con un difetto, gli organi interni non sono in grado di svilupparsi normalmente e si verifica la loro morte graduale. In questo caso, i dottori considerano la gravidanza rifiutata come una benedizione per una donna, perché altrimenti, se il corpo non avesse rigettato immediatamente il feto, in quanto non praticabile, sarebbe accaduto più tardi e più danni alla donna. Più lungo è il periodo della gravidanza, più forti saranno i cambiamenti nel suo corpo. E più difficile è quindi ripristinare la forza e le capacità riproduttive.
  2. La parte della madre:
    • età dopo 35 anni per le donne primipare;
    • aborti precedenti;
    • uso della contraccezione post-coitale (di emergenza). Non dovresti essere coinvolto in questo metodo di protezione, perché tali misure estreme causano violazioni del ciclo;
    • uso di tecnologie riproduttive. Ad esempio, l'uso della fertilizzazione FIV a causa dell'incompatibilità immunologica dei partner;
    • Ragioni immunologiche, quando il portamento capace di una donna respinge il feto come un corpo estraneo e cerca di strapparlo via;
    • difetti degli organi riproduttivi:
      • forma a sella dell'utero;
      • sindrome dell'ovaio policistico - una malattia ginecologica in cui ci sono più tumori cistici di natura benigna, sia all'esterno che all'interno delle ovaie;
    • cattivo lavoro corpo giallo. L'ormone della gravidanza (progesterone) è secreto più del necessario;
    • infiammazione non trattata. Per esempio, l'infiammazione del rivestimento dell'utero che riveste l'utero può portare al fatto che l'uovo fecondato non può attaccarsi;
    • TORCIA e infezioni a trasmissione sessuale: toxoplasmosi, clamidia, herpes, rosolia, citomegalovirus, HIV, sifilide. Prima della gravidanza, possono non manifestarsi in alcun modo, ma a causa di un'ondata ormonale, si dichiarano bruscamente e allontanano il feto;
    • malattie virali acute. Particolarmente pericoloso ammalarsi nel primo trimestre di gravidanza. Serve molta energia per lo sviluppo di un bambino nel grembo materno, che sarà speso per il recupero dopo una malattia;
    • prendere medicine. Farmaci forti possono influenzare negativamente lo sviluppo fetale. Più pericoloso è l'assunzione incontrollata di droghe. È obbligatorio consultare un ginecologo che sta osservando la gravidanza prima di usare qualsiasi farmaco, anche erbe innocue;
    • endocrinopatia. Questi sono, prima di tutto, la non digeribilità del glucosio nel diabete mellito e nella distruzione della tiroide;
    • aumento della tendenza trombotica - trombofilia;
    • cattive abitudini della futura mamma, ad esempio il fumo;
    • lo stress. Come risultato di un forte tumulto emotivo, il corpo di una donna può rifiutare un feto sano.

Come risultato di uno qualsiasi di questi molti fattori o della loro combinazione, la crescita e lo sviluppo del feto si fermano, la gravidanza si ferma, che è accompagnata da segni speciali.

Video: ginecologo Tetruashvili sui miti sull'aborto mancato

Sintomi di aborto mancato

Nel 90% dei casi, il feto si congela nel suo sviluppo nel primo terzo della gravidanza (dalla prima alla dodicesima settimana) a causa della selezione naturale o della sua non vitalità. Il sintomo più importante è la scomparsa dei segni della gravidanza.

Segni di mancato inizio della gravidanza, diagnosi e azione

Una paura frequente che ossessiona le future madri all'inizio della gravidanza è che hanno paura di rilevare la morte dell'embrione in uno dei loro viaggi ecografici. A volte questa ansietà diventa così invadente che la futura mamma è letteralmente pronta a vivere vicino alla macchina ad ultrasuoni e costantemente fiduciosa nello sviluppo sano del bambino.

Ma l'aborto mancato ha alcuni sintomi che possono essere notati se si monitora attentamente le condizioni generali del proprio corpo.

È condizionalmente possibile dividere questi segni in 2 gruppi: il primo gruppo comprende quelli che una donna incinta può osservare in sé, e il secondo gruppo può essere osservato con studi speciali e non visibile ad occhio nudo.

Sintomi di aborto mancato nel primo trimestre

È possibile determinare che l'ovulo fecondato è morto osservando la natura dello scarico dal tratto genitale, il benessere generale, la tossicosi, nonché il comportamento del grafico della temperatura basale. Questi saranno solo sintomi indiretti di un aborto mancato nelle fasi iniziali, ma la loro presenza servirà come segnale per consultare un medico e condurre una ricerca più approfondita.

selezione

Nonostante il fatto che l'embrione muoia, da qualche tempo l'ovulo è nell'utero. Se l'aborto spontaneo non si verifica nelle prime ore, il corpo si sbarazzerà gradualmente del feto.

  • Nei primi 1-2 giorni dopo l'inizio della regressione nello sviluppo della scarica fetale, hanno un normale colore biancastro e una consistenza normale.
  • Nei prossimi giorni, l'embrione comincia a decomporsi. Questi processi influenzano l'ovulo, che inizia a esfoliare gradualmente dalla parete uterina, dove è stato impiantato in precedenza. Striature rossastre possono apparire nella scarica.
  • Dopo 2 settimane dalla morte dell'embrione, il distacco dell'ovulo è più ovvio. Gli scarichi diventano sanguinosi, diventando di colore rosso-marrone.

Di norma, quando compare il sangue, una donna si rivolge a un ginecologo che diagnostica una gravidanza morta. Ma questo sintomo non indica necessariamente che l'embrione ha fermato il suo sviluppo. Forse è vivo e il distacco ha avuto inizio per ragioni completamente diverse.

tossicosi

Se la nausea inizia dalle prime settimane di gravidanza, poi cambiando la sua frequenza e intensità, si può giudicare che non tutto è in ordine con l'embrione. La tossicosi durante la gravidanza inizia a comparire dopo l'impianto di un ovulo fecondato nell'utero, pertanto, un aumento della concentrazione dell'ormone hCG nel sangue provoca l'aumento di nausea e vomito.

  • Il primo giorno dopo la morte dell'embrione, la nausea può manifestarsi proprio come durante la gravidanza.
  • Il giorno dopo, il livello di hCG inizia a diminuire, quindi se la madre in attesa ha vomitato, allora potrebbe trasformarsi in una leggera sensazione di nausea.
  • Dopo 4-5 giorni, la tossicosi scompare.
  • Un'altra opzione per cambiare le manifestazioni di intossicazione può essere un'improvvisa cessazione del vomito e della nausea.

Va ricordato che una diminuzione del numero di impulsi emetici può essere un segno della naturale cessazione della tossicosi dovuta alla dipendenza del corpo della madre dalla presenza della gravidanza.

Benessere generale

Un ovulo fecondato in decomposizione che non ha lasciato l'utero, nel tempo, contribuirà al deterioramento della salute generale. Tuttavia, questo sintomo appare quando la gravidanza persa è nel corpo della madre da molto tempo.

  • Debolezza, vertigini e sensazioni di trazione nell'addome inferiore compaiono circa 3 settimane dopo la morte dell'embrione.
  • Dolore acuto nell'utero e un leggero aumento a 37,7 appare 4 settimane dopo la morte dell'embrione.
  • Febbre alta e dolori colici nell'utero, accompagnati da debolezza generale e perdita di coscienza sono osservate 5 settimane dopo la morte dell'embrione.

La lunga presenza di un ovulo in decomposizione nel corpo di una donna è irto di grave infiammazione che può trasformarsi in sepsi. Pertanto, è necessario prestare particolare attenzione ad altri segni di aborto mancato all'inizio della gravidanza, al fine di eseguire il curettage dell'utero nel tempo.

Cambiamenti nel programma BT

Molte donne continuano a monitorare la loro temperatura basale ogni giorno, anche dopo la gravidanza. Questa sarà un'altra occasione per notare i primi segni di morte fetale e la temperatura reagirà più velocemente di tutti gli altri sintomi.

  • Dopo due giorni, la linea BT sul grafico inizierà a scendere. Normalmente, il termometro dovrebbe mostrare una temperatura non inferiore a 37 gradi. Tuttavia, circa 48 ore dopo la fine della vita dell'embrione, scenderà a 36,9 - 36,8.
  • Dopo 4 giorni, la temperatura scenderà a 36,7 gradi e manterrà questo valore per molti altri giorni.
  • Inoltre, il processo di decomposizione dell'ovulo entrerà in una fase più attiva, e BT risponderà all'evenienza del processo infiammatorio negli organi pelvici di un forte aumento.

Tuttavia, in alcuni casi, la cessazione dello sviluppo embrionale non influisce sulla temperatura basale. Quindi la donna incinta dovrebbe fare affidamento su un numero dei sintomi di cui sopra.

Segni di aborto mancato nelle fasi iniziali (I trimestre)

I segni della morte fetale sono determinati dal medico, sulla base dei risultati degli studi effettuati. Di norma, una donna chiede aiuto in presenza di dolore e sanguinamento scarso (o pesante) persistente o la gravidanza perduta viene scoperta per caso durante un'escursione su un'ecografia. Oltre allo studio dell'hardware, una donna incinta dovrà sottoporsi a un esame del sangue per determinare la concentrazione di hCG.

Letture ad ultrasuoni

  • Il battito cardiaco dell'embrione non è determinato. Nell'ecografia normale è evidente da 5 settimane di gravidanza.
  • Un uovo fetale non ha un diametro di dimensioni tali da implicare la durata della gravidanza.
  • La dimensione dell'embrione che si trova nell'uovo fetale non corrisponde all'età gestazionale.
  • Se il periodo è di 4 settimane, il segno della morte dell'ovulo è la deformazione.
  • L'embrione non viene visualizzato per un periodo di 6 - 7 settimane.

Letture HCG

  • Concentrazione di hCG al di sotto del periodo di gravidanza, somministrato a ultrasuoni o durante un esame ginecologico.
  • Per diversi giorni c'è stata una diminuzione persistente dell'ormone HCG nel sangue.
  • Il livello di hCG aumenta, ma molto debolmente e molto indietro rispetto alla norma determinata dalla durata della gravidanza.

Al fine di stabilire con precisione la presenza di aborto mancato nel primo trimestre, i segni rilevati sugli ultrasuoni e sulla base dei risultati di hCG sono considerati insieme l'uno con l'altro.

Sintomi di aborto mancato nei trimestri II e III

Con un aumento della durata della gravidanza, il bambino diventa sempre più pronunciato, quindi, in caso di morte nel secondo trimestre, i segni di un aborto mancato saranno ugualmente evidenti sia a 16 settimane che a 18 settimane. Lo stesso si può dire del terzo trimestre.

Poiché i sintomi della morte fetale in entrambi i trimestri hanno molto in comune, puoi combinarli in un'unica lista:

  1. Interruzione improvvisa del movimento per diversi giorni.
  2. L'aspetto di tirare indietro il dolore.
  3. La comparsa di sanguinamento.
  4. Scarica dal liquido amniotico del tratto genitale, con un odore sgradevole.

A differenza del primo trimestre, a lungo termine della gravidanza, il corpo della donna si libera in modo autonomo di una gravidanza non in via di sviluppo, in pochi giorni.

Fattori che causano la morte dell'embrione

Una gravidanza congelante non è senza causa. Può verificarsi a causa di insufficienza genetica, disturbi ormonali, malattie infettive o a causa di problemi autoimmuni. I medici identificano due fattori che causano l'arresto dell'embrione:

  1. Fattori che contribuiscono allo sviluppo di un embrione potenzialmente difettoso (mutazione genetica).
  2. Fattori che creano condizioni sfavorevoli allo sviluppo dell'embrione (disturbi ormonali, infezioni, problemi autoimmuni)

La stragrande maggioranza delle gravidanze che svaniscono fino a 8 settimane muoiono a causa del fattore di mutazioni genetiche. Possono essere spontanei e possono essere ereditari.

Qual è la diagnosi più accurata di una gravidanza mancata?

Le azioni della donna dovrebbero dipendere da come è stata stabilita la gravidanza non in via di sviluppo. Accade così che i medici commettano errori nella diagnostica, quindi prima di continuare a raschiare è necessario ricontrollare bene i risultati medici.

Diagnostica all'esame ginecologico

La dimensione dell'utero potrebbe non coincidere con il periodo di gravidanza, calcolato dal medico, in base alla data di inizio della mestruazione più recente. Se nello stesso tempo si manifesta una macchia di sangue dal tratto genitale, lo specialista può concludere che l'embrione regredisce durante lo sviluppo e l'uovo dell'uovo inizia a decomporsi.

Accade spesso che il periodo determinato dal ginecologo differisca dall'età gestazionale effettiva di 2 e talvolta di 3 settimane. Lo spotting può andare completamente per altri motivi, ad esempio, l'ovulo inizia a staccarsi con un embrione vivo.

Pertanto, se una gravidanza congelata viene diagnosticata solo con l'aiuto di un esame ginecologico, allora le conclusioni del medico sono meglio ricontrollate visitando la stanza degli ultrasuoni.

Diagnostica con ultrasuoni

I segni di aborto mancato, ad esempio, alla settimana 8 o 10 sono chiaramente identificati quando viene eseguita per la prima volta la procedura ecografica. Ma se il periodo è ancora piccolo e non supera le 5 settimane, anche la diagnostica dell'hardware può commettere un errore: non visualizzare l'embrione o non notare il suo battito cardiaco.

Pertanto, a breve termine nel determinare la gravidanza persa, l'ecografia non può essere completamente attendibile. In questo caso, dovresti tornare tra una settimana e fare un nuovo tentativo per rilevare l'esistenza dell'embrione.

Diagnosi con hCG

I risultati dell'analisi del sangue potrebbero non coincidere con la durata prevista della gravidanza. Ma se il prelievo di sangue per hCG era singolo, allora non è informativo nel determinare la morte del feto.

Solo una seconda analisi fatta pochi giorni dopo la prima può rispondere alla domanda sulla vitalità dell'ovulo. Ancora più precisione sarà se i risultati dell'HCG sono in correlazione con i risultati degli ultrasuoni.

Cosa fare se viene rilevato un aborto mancato?

Se il bambino fosse desiderato, la sua morte in qualsiasi fase della gravidanza sarebbe una tragedia per la madre. Ma dal momento del sospetto sulla morte del feto, i medici devono aderire a un certo schema di azioni:

  • Devi assicurarti che la gravidanza sia davvero morta. Per fare ciò, seguire i risultati dell'analisi di hCG nel tempo.
  • Se l'embrione è morto di recente, allora può essere applicata una tattica di attesa - forse il corpo stesso rifiuterà l'uovo fecondato. Ma questo dovrebbe essere fatto solo dopo aver consultato un medico che valuterà attentamente tutti i rischi.
  • Se l'embrione è morto molto tempo fa, il medico prescriverà il curettage dell'utero, che viene eseguito in un ospedale in anestesia generale.

Per eliminare l'aborto mancato è necessario solo sotto la supervisione di specialisti medici. In nessun caso non è possibile praticare l'autotrattamento e provare a casa a causare contrazioni uterine con le erbe.

Innanzitutto, puoi perdere tempo e l'ovulo fecondato che si decompone nell'utero causerà gravi danni al corpo della donna.

E in secondo luogo, le azioni inette creano il rischio di un rilascio parziale dell'embrione dall'utero. I resti delle membrane fetali possono ancora essere nel corpo di una donna, contribuendo all'inizio del processo infiammatorio.

Inoltre, l'autotrattamento di una gravidanza mancata può causare gravi emorragie, per le quali dovrai recarti in ospedale per fermarti.

I primi segni di aborto mancato

A cosa dovresti prestare attenzione e come capire che l'aborto mancato è arrivato? È necessario monitorare la temperatura basale, se scende, quindi molto probabilmente qualcosa non va. Di solito va da 37,1 a 37,3. Se la tossiemia era presente in un primo periodo e poi scompariva bruscamente, allora dovresti consultare un medico. Rallegrati di questo fenomeno presto.

I primi sintomi di aborto mancato

Quali sono i primi sintomi di un aborto mancato? Se questo processo si è verificato durante il primo trimestre, allora la donna potrebbe non sentire nulla. Uno dei primi segni in questo periodo potrebbe essere una discrepanza tra la dimensione dell'utero e gli standard. Quindi, può essere notevolmente aumentato e ridotto. Solo questo ginecologo può notare questo.

Inoltre, possono verificarsi sensibilità alla nausea e agli odori. Ma questo vale anche per la tossicosi. Un'altra cosa, se questi sintomi scompaiono bruscamente. Molto probabilmente, in questo caso stiamo parlando di un aborto mancato.

Se il periodo è lungo, il fenomeno sgradevole è accompagnato dall'ingorgo delle ghiandole mammarie. C'è anche una grande quantità di scarico. Dopo, ci sono dei crampi nell'addome inferiore. Ulteriore scarico dal tratto genitale, che sono simili alle mestruazioni.

Quando compaiono i primi sintomi, devi immediatamente chiedere aiuto al tuo medico. Perché l'aborto mancato non è affatto uno scherzo, deve essere immediatamente rilevato.

Temperatura durante l'aborto mancato

Quale dovrebbe essere la temperatura durante la gravidanza mancata? Prestare attenzione a questo importante criterio è d'obbligo. Il fatto è che la temperatura normale durante la gravidanza varia tra 37,1-37,3 gradi. Se è inferiore, probabilmente si sono verificati alcuni problemi.

Quindi, la bassa temperatura indica la presenza di aborto mancato. Ma non vale la pena iniziare da questo criterio. Perché la temperatura non indica sempre la presenza di un aborto direttamente mancato, che deve essere eliminato in breve tempo.

Ma in generale, questo indicatore è il principale. Per quanto riguarda la temperatura corporea, non dovrebbe superare i 37 gradi. Nella maggior parte dei casi, questo indica la presenza di un fallimento ormonale o un processo infiammatorio. Ad ogni modo, è necessario chiedere aiuto al proprio medico. Tirare con la soluzione di questo problema non vale la pena. La temperatura non indica sempre un problema serio, ma non devi nemmeno escluderlo. La gravidanza è un processo difficile.

Scarichi durante l'aborto mancato

L'assegnazione durante l'aborto mancato è un processo completamente normale. Più precisamente, su questa base è possibile determinare che qualcosa è sbagliato. Quali sono di solito la selezione?

Questo è principalmente scarico rossastro, che sembra essere molto simile alle mestruazioni. Durante la gravidanza, questo non dovrebbe essere. Se c'è un tale fenomeno, allora molto probabilmente stiamo parlando di problemi seri. Inoltre, lo scarico è spesso accompagnato da forti dolori crampi. A volte sono molto acuti e in grado di restituire.

Quando si identificano tali segni dovrebbe consultare un medico. La gravidanza è una patologia seria. Se non lo diagnostichi in tempo, allora in futuro può accadere di nuovo.

Se lo scarico non è rossastro, ma sbiadito, allora questo è abbastanza normale, specialmente all'inizio della gravidanza. Inoltre, la scarica rossa non indica sempre la presenza di aborto mancato. In realtà, ci possono essere molte ragioni per questo. Ma tutto è importante, ma chiedi consiglio a un dottore. Dopotutto, l'aborto mancato è un fenomeno spiacevole che lascia il segno.

Tossicosi con aborto mancato

C'è una tossicosi durante l'aborto mancato? In questo caso, tutto è esattamente l'opposto. Quindi, nelle prime fasi durante il normale ciclo della gravidanza, la tossicosi può manifestarsi.

Come si sente una donna in una gravidanza mancata? Il fatto è che diventa molto più facile. Quindi, se una donna è stata tormentata da grave tossiemia e improvvisamente è scomparso, allora vale la pena di pensare. Molto probabilmente, stiamo parlando di aborto mancato.

Durante la tossicosi, la donna non tollera alcuni odori, si ammala e generalmente debole. Con l'aborto mancato, tutto questo improvvisamente scompare. Molte donne non sono in grado di capire cosa sta succedendo loro. Questo può aggravare la situazione. Pertanto, con un netto sollievo, è necessario contattare il medico. Certo, se non stiamo parlando della fine della tossicosi.

È importante nella manifestazione di questo strano sintomo, cercare immediatamente l'aiuto del medico. Al fine di non aggravare la situazione nel suo complesso. Perché non molte donne capiscono la gravità di questa situazione. La gravidanza in gravidanza è stressante per il corpo.

Dolore durante l'aborto mancato

C'è dolore durante l'aborto mancato? Naturalmente, con qualsiasi deviazione si osserva dolore. Quindi, con l'aborto mancato, hanno un carattere speciale.

Spesso è dolore cramping. E inizia nella zona del basso ventre e passa o restituisce senza problemi. Va notato che qualsiasi dolore durante la gravidanza comporta un pericolo. Oltre ai crampi, può esserci dolore acuto. Sono anche localizzati nella zona del basso addome e dati alla parte bassa della schiena.

Se trovi sintomi spiacevoli, dovresti cercare immediatamente l'aiuto di un dottore. Perché oltre all'aborto mancato, possono esserci altri problemi. In ogni caso, il dolore è un segno negativo.

Se il dolore è apparso nel primo periodo, allora questo potrebbe indicare l'ancoraggio dello zigote sul muro dell'utero. Pertanto, non sempre indica la presenza di qualsiasi patologia. Ma nonostante ciò, la visita medica è obbligatoria. Dopotutto, l'aborto mancato è una patologia complessa.

Petto con aborto mancato

Il seno con la gravidanza persa diventa in qualche modo diverso. Se durante la gravidanza è sensibile, ma in questo caso, tutto è al contrario.

Quindi, se si verifica un cambiamento negativo nel corpo di una donna, ma questo è riflesso da segni esterni. La gravidanza sbiadita rimuove completamente tutte le sensazioni normali che dovrebbero essere. Questo vale anche per il seno di una donna. Quindi, diventa maleducato. Inoltre, la selezione si manifesta in misura maggiore.

Se una donna avverte disagio al petto e non assomiglia affatto all'ipersensibilità, è necessario prestare attenzione a un'altra caratteristica importante. Quindi, durante un aborto mancato compaiono scariche, ma sono molto intensi.

Da questi due segni, è facile diagnosticare cambiamenti irreparabili nel corpo della donna. Pertanto, quando si rilevano rugosità e scarico eccessivo, consultare un medico. Tali segni possono comparire sia nei primi che nei periodi tardivi. L'interruzione della gravidanza richiede una diagnosi immediata.

Utero con aborto mancato

Anche l'utero con gravidanza congelata si comporta in modo speciale. Il fatto è che notare i cambiamenti nel seno da soli è molto semplice. Quando si parla dell'utero, è piuttosto difficile provare qualcosa. In questo caso, solo un medico può determinare eventuali modifiche.

Quindi cosa succede all'utero? Ci sono determinati standard, per così dire, dimensioni che sono normali. Quando una donna ha una gravidanza congelata, l'utero può cambiare di dimensioni in diversi modi. E essere entrambi troppo piccoli e troppo grandi.

È difficile da sentire, perché non si osserva nessun particolare dolore. Una donna che ha il rischio di perdere l'aborto deve essere sotto costante controllo medico. Solo lui è in grado di notare eventuali cambiamenti nell'utero.

La gravidanza è un processo patologico complicato. Può accadere sia nelle donne che soffrono di determinate malattie, sia semplicemente a causa della non diligente cura di sé durante il periodo di trasporto di un bambino.

Nausea durante l'aborto mancato

La nausea durante l'aborto mancato, di regola, non si manifesta particolarmente. Al contrario, è necessario prestare attenzione alla presenza di questa funzione. Il fatto è che durante una gravidanza congelata, si verificano cambiamenti particolari nel corpo della donna.

Quindi, se la tossiemia è stata precedentemente osservata, allora può scomparire bruscamente. Rallegrarsi di questo fenomeno non vale la pena, molto probabilmente, qualcosa succede nel corpo. Naturalmente, per alcune donne, questo può accadere, ma, allo stesso modo, è necessario prestare particolare attenzione a questo.

La tossicità precoce è la norma, a volte appare in un secondo momento. Ma se scompare spontaneamente, allora non promette nulla di buono. Sullo sfondo della nausea scomparsa, il dolore può comparire nella regione lombare e nell'addome inferiore. Prestare attenzione a questi segni è un must.

La gravidanza durante la gravidanza è una patologia grave che richiede una risoluzione immediata. Perché in futuro potrebbero esserci problemi più seri e in questo contesto l'incapacità di avere figli.

In un secondo momento, è necessario prestare attenzione al movimento del bambino. Quindi, un bambino dalle 9 alle 21 dovrebbe "spingere" almeno 10 volte. Se non vi è alcuna perturbazione, allora questo potrebbe indicare un aborto mancato. Ciò potrebbe causare forti dolori all'addome inferiore, che si estende alla schiena. Tutti questi segnali suggeriscono che è probabile che vi sia un aborto mancato.

Altri articoli correlati

Sbiadire la gravidanza

La sua varietà è un uovo fetale vuoto. In questo caso, la fecondazione dell'uovo avviene normalmente, ma l'embrione non si sviluppa ulteriormente.

Gli esperti non possono ancora fornire le cause esatte dell'aborto mancato; Nelle fasi iniziali, di norma, si tratta di gravi disturbi genetici nell'embrione (nel 70% dei casi).

In periodi successivi, l'aborto mancato (secondo trimestre e successivo) può essere scatenato da malattie infettive di una donna, effetti traumatici e simili.

Tuttavia, ci sono casi in cui la gravidanza si ferma senza motivo apparente; una donna può avere due gravidanze congelate e 3 gravidanze congelate.

Ma non disperare! Proprio come una concezione spontanea può verificarsi dopo un trattamento senza successo di infertilità, è anche possibile rimanere incinta dopo una gravidanza congelata.

Stranamente, ma la prima domanda che viene posta al centro ecografico presso le cliniche o centri di pianificazione familiare: "Vuoi lasciare il bambino?". In generale, i medici possono essere capiti. In media, al reparto ginecologico dell'ospedale vengono praticati 10-15 aborti al giorno. Apparentemente, nonostante la disponibilità di contraccettivi, abbiamo problemi con il loro utilizzo. Tuttavia, l'articolo non riguarda questo.

Dopo una risposta allegra: "Certo che salverò!", Gli occhi del dottore-visitatore stanno chiaramente diventando più gentili. Lo studio inizia Quelle mamme felici che stanno bene, corrono felici a casa, tenendo in mano la prima foto del loro bambino. Ma succede in un modo diverso.

A volte il dottore, sbirciando lo schermo dell'apparato, diventa di nuovo severo e dice la terribile frase: "Non c'è battito cardiaco". Se è pronunciato per un periodo ostetrico di 6 settimane, c'è ancora speranza. C'è una possibilità che la concezione sia avvenuta un po 'più tardi del tempo stimato. Poi viene offerta alla donna incinta di venire a ripetere l'ecografia in 1-2 settimane. Ma se una donna sente questa frase sul termine dopo 8 settimane, la diagnosi è inequivocabile - ha saltato l'aborto. Questo è un chiaro segno di aborto mancato.

Cause di aborto mancato

Nelle prime fasi (e durante il periodo di pianificazione della gravidanza) le cause dello sviluppo della patologia possono essere le seguenti:

  • uso di nicotina e alcol;
  • malattie infettive (influenza, citomegalovirus, la rosolia è particolarmente pericolosa);
  • MST (gonorrea, sifilide, micoplasmosi, ecc.);
  • diabete;
  • squilibrio ormonale (mancanza di progesterone o estrogeno);
  • la risposta immunitaria violenta del corpo materno (in questo caso le proteine ​​dell'embrione sono percepite come estranee e vengono attaccate da un attacco immunitario);
  • sindrome antifosfolipidica (formazione di coaguli di sangue nei vasi della placenta, a seguito della quale la nutrizione dell'embrione viene disturbata e muore);
  • lavorare in produzione pericolosa;
I seguenti gruppi di donne sono maggiormente a rischio di sbiadire la gravidanza:
  • dopo i 35 anni;
  • avendo molti aborti;
  • donne a cui è stata precedentemente diagnosticata una gravidanza extrauterina;
  • donne con anomalie uterine.

I medici a volte non possono dare una risposta esatta da soli: "Qual è la causa dell'aborto mancato nelle prime fasi o nel secondo trimestre?". Ma i motivi principali potrebbero essere i seguenti:

L'insuccesso genetico è la ragione più comune per lo sviluppo del feto. Nel 70% delle donne si verifica sbiadimento fetale fino a 8 settimane, causato da cromosomi anormali nel feto. Le anomalie nella genetica cominciano ad apparire abbastanza presto e quasi tutte sono incompatibili con la vita. La cattiva genetica può essere trasmessa sia da madre che da padre, o la sfortunata combinazione di geni genitoriali è da biasimare. Nel caso in cui il feto di una donna si congeli più di tre volte, il disturbo genetico è la causa di tutto.

Un disturbo ormonale può influenzare il corso della gravidanza per due motivi:

  • la prima causa di sbiadimento fetale è la carenza di progesterone, senza di essa non può trattenere e svilupparsi nell'utero;
  • La seconda ragione per lo sviluppo di aborto mancato nel primo trimestre è un eccesso di ormoni androgeni maschili.

È consigliabile identificare i disturbi ormonali prima della gravidanza e completare un ciclo completo di trattamento. Si consiglia di visitare il ginecologo in anticipo, perché solo dopo un esame sarà in grado di dire quali test sono necessari.

L'infezione. Con l'inizio della gravidanza, l'immunità della futura mamma si indebolisce. La placenta e le membrane fetali proteggono in modo affidabile il feto da un attacco di anticorpi, ma la madre stessa diventa vulnerabile a vari virus e batteri. Ha aggravato le malattie infettive, attiva la flora vaginale e poi arriva il momento pericoloso per il bambino - un'infezione da un'infezione.

Il citomegalovirus e la rosolia hanno effetti dannosi. Inoltre, sono pericolosi se si infettano durante la gravidanza e, d'altra parte, quando l'infezione si "recupera", si producono anticorpi che impediscono l'esacerbazione della malattia.

Non meno pericoloso per la formazione di una gravidanza anormale mancata è considerato il solito ARVI, che spesso procede molto duramente, dal momento che il sistema immunitario lavora a metà forza. Il pericolo in sé non proviene dal patogeno, ma dai sintomi della malattia: febbre e intossicazione, che portano alla distruzione del sistema circolatorio. Il feto non riceve la quantità necessaria di nutrienti e ossigeno.

Questa è la causa dello sviluppo dell'aborto mancato, i cui segni possono manifestarsi e possono fluire nascosti.

Anche i disturbi della coagulazione causati dalla sindrome antifosfolipidica influenzano lo sviluppo fetale.

La gravidanza in gravidanza si verifica spesso per diversi motivi:

  • a causa dell'effetto diretto degli anticorpi antifosfolipidi sull'uovo, che impedisce l'impianto dell'ovulo;
  • la formazione di vasi della placenta è ridotta e, quindi, le sue funzioni diminuiscono;
  • i segni di aborto mancato a 6 settimane possono essere dovuti a una violazione del pieno sviluppo del feto e della placenta stessa. La ragione di ciò è il blocco e il danneggiamento dei vasi uteroplacentari.

Lo stile di vita sbagliato porta all'aborto mancato, e i primi segni possono comparire immediatamente.

Nutrizione sbagliata e inadeguata, numero insufficiente di passeggiate all'aria aperta, vestiti attillati, molto tempo passato al monitor del computer - questi sono i fattori che influenzano direttamente lo sviluppo del feto.

Il periodo più pericoloso è l'ottava settimana di gravidanza. In questa fase di sviluppo, l'embrione è particolarmente suscettibile agli effetti teratogeni, che possono risultare in un feto congelato. La gravidanza (non importa il primo o il secondo aborto mancato) in questo caso smette di svilupparsi.

Il primo trimestre (da 1 a 13 settimane) è generalmente più pericoloso per lo sviluppo del feto; Dovresti stare particolarmente attento a 3-4 e 8-11 settimane.

Tuttavia, il rischio è a carico del secondo trimestre di gravidanza (i segni di aborto mancato saranno elencati di seguito), in particolare tra 16 e 18 settimane.

Come determinare l'aborto mancato?

Il feto si bloccò e la gravidanza non si sviluppò ulteriormente. Tuttavia, nelle fasi iniziali (nel primo e anche nel secondo trimestre di gravidanza), i segni di aborto mancato non sono sempre riconoscibili. A casa, nessun test mostrerà l'aborto mancato.

In donne diverse, i sintomi possono variare, o l'aborto mancato non si manifesta affatto per diverse settimane. Pertanto non si dovrebbe cercare su Internet segni di aborto mancato; forum in questo caso non è il miglior consulente.

I sintomi inoltre non dipendono dal fatto che la prima gravidanza sia congelata, o che la donna abbia già 2 gravidanze congelate o 3 gravidanze congelate.

L'elenco che segue non è una chiara indicazione di aborto mancato. Tuttavia, in caso di sintomi che potrebbero indicare un aborto mancato (nelle fasi iniziali), la decisione più corretta sarebbe quella di contattare un ginecologo:

  • improvvisa cessazione della tossicosi;
  • dolori crampi, tiranti e doloranti nell'addome inferiore;
  • macchia sanguinante;
  • la temperatura basale durante la gravidanza è ridotta;
  • la temperatura generale durante l'aborto mancato può essere elevata.
La gravidanza congelata del secondo trimestre e la gravidanza tardiva congelata sono determinate dalla cessazione del movimento fetale.

Succede diversamente. Una donna porta tranquillamente, fino a quando, lontano da un bellissimo giorno della sua vita, nota tracce di sangue sul blocco. Ciò significa che la minaccia della gravidanza e dice solo una cosa - è necessario chiamare con urgenza un'ambulanza. Questo sintomo di mancato aborto non può essere trascurato. In un ospedale, si tenterà di interrompere un aborto iniziato. Per fare questo, somministrare agenti emostatici e farmaci che riducono il tono dell'utero. Nella maggior parte dei casi, la gravidanza può essere salvata, ma succede che un aborto spontaneo si trasforma in un "aborto in atto" e il bambino non viene più salvato.

Segni di aborto mancato nel primo trimestre

Con la cessazione dello sviluppo del feto nelle fasi iniziali, la temperatura basale abbastanza spesso diminuisce. I segni di aborto mancato alla settimana 6, in linea di principio, non sono diversi dai segni di aborto mancato alla settimana 14.

Segni di un mancato secondo trimestre di gravidanza

Fermare lo sviluppo del feto in questo periodo ha solo un'aggiunta - la cessazione del movimento fetale. I segni di aborto mancato alle 16.18 e alla settimana 19 sono esattamente gli stessi.

Qual è il pericolo?

Una donna incinta fa un errore irreparabile, non viene a vedere un dottore in tempo e non dà importanza ai segni di una gravidanza congelata, sia nel primo periodo che nel secondo trimestre. In rari casi, il corpo della donna incinta respinge il feto congelato stesso - il processo si conclude con un aborto e un esito positivo per la salute della donna. Dopo tutto, se il feto congelato è nell'utero per molto tempo, allora l'intossicazione può svilupparsi con febbre, dolore acuto e debolezza.

Con tali sintomi, è richiesto il ricovero urgente, in cui il medico prescriverà un farmaco speciale che provocherà la contrazione uterina e porterà ad aborto spontaneo. Prima si esegue questa procedura, meglio è per la donna stessa.

Un uovo fetale, che si trova nell'utero per più di 6-7 settimane, può portare alla coagulazione intravascolare disseminata - la sindrome DIC, che è estremamente pericolosa per la vita. Con una tale diagnosi, il sangue perde la sua capacità di attivare il processo di coagulazione, quindi il possibile sanguinamento può essere fatale.

È pericoloso che la morte fetale non possa essere rilevata per molto tempo e possa essere asintomatica per una donna incinta. Non ci sono problemi con la rilevazione dell'aborto mancato se la futura mamma prova regolarmente e va dal medico. È lui che può accertare che la dimensione dell'utero è incoerente, tenendo conto dell'età gestazionale, e un'ecografia ti permetterà di sapere esattamente il battito del cuore dell'embrione.

Come determinare l'aborto mancato - diagnosi

Come accennato in precedenza, se una donna trova segni di aborto mancato: un forum su Internet, i consigli degli amici e i tentativi di fare una diagnosi da soli non saranno la soluzione migliore. Anche se la temperatura basale si abbassa (con una gravidanza congelata, questo è uno dei sintomi), se la prima gravidanza della donna è congelata, o no, solo uno specialista può determinare questa gravidanza.

Quali metodi vengono utilizzati per diagnosticare "gravidanza mancata" (nel secondo trimestre o nelle prime fasi e "mancata gravidanza nei periodi successivi")?

Il livello di questo ormone in gravidanza è inferiore a quello che dovrebbe essere in una gravidanza normale in questo momento (primo o secondo trimestre) - quindi, un test di una gravidanza congelata mostrerà. Tuttavia, si deve tenere presente che un alto livello di hCG può persistere per diverse settimane dopo che si è verificato il primo o il secondo aborto mancato. La frutta si è congelata, ma lo sfondo ormonale non è cambiato.

Se gli ultrasuoni hanno diagnosticato l'aborto, il video "mostra" l'assenza del battito cardiaco del feto.

3. Esame ginecologico.

Abbassamento della temperatura basale durante l'aborto mancato, corrispondente alla dimensione dell'utero al periodo di gestazione - tutto questo è determinato dal medico.

È anche il ginecologo che prescrive il trattamento necessario dopo una gravidanza congelata, prescrive i test dopo una gravidanza congelata, determina la pianificazione della gravidanza dopo una gravidanza congelata.

Se a una donna viene diagnosticata una "mancata gravidanza", è improbabile che un forum su Internet contribuisca al trattamento; Tutti gli appuntamenti devono essere effettuati da un medico.

Trattamento dopo aver perso l'aborto.

Sfortunatamente, quando la gravidanza si interrompe, non si tratta più di preservare il feto, ma di ripristinare la salute della donna. Un feto che interrompe lo sviluppo può causare intossicazione del corpo, quindi deve essere rimosso dall'utero.

Spesso al più presto una donna subisce un aborto spontaneo; succede anche che una donna non sospetti che abbia avuto una gravidanza congelata, i suoi periodi arrivano con un leggero ritardo.

Se viene fatta una diagnosi di aborto mancato, il trattamento viene eseguito utilizzando i seguenti metodi:

1. Farmaco. Viene applicato per un periodo inferiore a 8 settimane. Gli aborti sono prescritti.

2. Aspirazione sotto vuoto (mini aborto). L'operazione viene solitamente eseguita in anestesia generale con l'uso di un'aspirazione a vuoto che pulisce l'utero.

Succede anche che i dottori assumano una posizione di attesa; se per qualche ragione c'era un aborto mancato, il corpo della donna esegue il trattamento da solo, con un aborto spontaneo.

Ma in ogni caso, devi essere sorvegliato da un medico. Se non si verifica un aborto spontaneo, è necessario pulire (curettage dopo una gravidanza congelata) la cavità dell'utero. Raschiare dopo una gravidanza congelata è anche necessario se, dopo una o due settimane, un'ecografia mostra la presenza di un ovulo residuo nell'utero.

Pianificazione per la gravidanza dopo aver perso l'aborto

Come posso rimanere incinta dopo una gravidanza persa? Quando rimanere incinta dopo una gravidanza congelata? Questa domanda viene risolta individualmente in ciascun caso specifico, a seconda del periodo di sbiadimento della gravidanza, dello stato generale di salute della donna, dei risultati degli esami, ecc.

Alla domanda su quando pianificare una gravidanza dopo una gravidanza mancata, il forum su Internet difficilmente darà una risposta definitiva - solo le impressioni delle donne che hanno dovuto sopportare una o addirittura due gravidanze congelate.

Su raccomandazione dei medici, il periodo minimo è di aspettare sei mesi. Durante questo periodo dopo la diagnosi di "mancata gravidanza", le conseguenze di una tale condizione patologica diminuiranno. Una e più due gravidanze congelate hanno un effetto negativo sul corpo della donna. È necessario attuare una serie di misure preventive per prevenire lo sbiadimento fetale in futuro.

Cosa superare i test dopo l'aborto mancato?

Prima di rimanere incinta dopo una gravidanza persa, si consiglia di superare i seguenti test:

  • un esame del sangue per i livelli di ormone (progesterone ed estrogeno);
  • Striscio vaginale su malattie sessualmente trasmissibili;