Perché non si può sedere dopo il parto con i punti e dopo quanto puoi?

Se una donna partorisce in modo naturale, allora il suo corpo è sottoposto a una tensione molto alta. Più della metà delle mamme ha una frattura nell'utero o nella vagina. Spesso i medici devono praticare un'incisione nel perineo se il feto è troppo grande. In caso di danni ai tessuti molli per incidente o azioni del chirurgo, viene applicata una cucitura sullo spazio per eliminare la possibilità di sanguinamento e infezioni.

Come avviene il restauro, perché è impossibile sedersi dopo il parto e se è possibile passare attraverso un periodo di riabilitazione a casa, questo sarà discusso in questo articolo.

Quali sono le cuciture

Le ferite cablate che rimangono dopo il parto possono essere suddivise in esterne e interne. Fuori sovrapposto al perineo, se nel processo di parto è stato necessario fare un taglio, in modo che il feto è più facile da lasciare. Sono realizzati con fili grezzi e resistenti che non si dissolvono nel corpo. Una donna deve visitare un chirurgo una settimana dopo l'operazione, in modo da estrarre gli avanzi. Di solito questo viene fatto da infermieri in un ospedale per la maternità o in una clinica.

Se hai dovuto "patch" ha avuto rotture e incisioni nella vagina o sulla cervice - queste sono cicatrici interne. Sono applicati da suture assorbibili e quando la ferita guarisce, i pezzi non necessari cadono e escono attraverso la vagina.

Come prendersi cura di

La cosa principale nella cura delle cicatrici dopo il parto è l'igiene al fine di prevenire la suppurazione. È importante non filtrare e disinfettare un punto dolente. Le regole di base sono:

  • Risciacquare dopo ogni uso del bagno.
  • Al mattino e alla sera lavare la cicatrice con sapone antibatterico.
  • La cavità interna viene trattata per 2-3 giorni con cotone idrofilo imbevuto di un morbido antisettico.
  • Indossa solo biancheria intima di cotone, evita il dibattito, cambia i vestiti ogni 3-4 ore o usa pastiglie speciali e aggiornali regolarmente.
  • Abbandona l'attività sessuale per 1,5-2 mesi.
  • Non usare gel curativi senza le istruzioni del medico.
  • Bilancia il cibo in modo che non ci siano difficoltà quando vai in bagno.
  • Per elaborare cuciture su perossido di cavallo 2 volte al giorno.
  • Sedersi dopo la nascita con i punti può essere non prima di quando il tessuto cresce insieme della metà.

Divieto di posto

Se una donna viene ricucita, i medici la avvertono di alcune difficoltà che si presenteranno durante il periodo di recupero. Pertanto, una domanda frequente per le mummie è quanto sia impossibile sedere donne "maledette" in travaglio.

Ricorda che non puoi sederti su superfici piane e dure (letto, sedia, sedia) per 10-14 giorni dopo l'operazione. Ma se hai un cuscino ortopedico speciale, puoi chiuderlo e sederti comodamente sul sedile dell'auto o su un morbido materasso. Ma anche in questo caso, dovresti stare molto attento e non forzare il punto dolente, è meglio trasferire il peso sul coccige.

Le ragazze sono interessate a quando puoi sederti dopo la nascita sul water. Di solito, i medici sono autorizzati a farlo già il primo giorno dopo la risoluzione del problema, ma proibiscono solo movimenti bruschi e tensioni durante i movimenti intestinali.

Guidare dall'ospedale è meglio reclinato per minimizzare il carico durante l'agitazione.

I tuoi cari dovrebbero prendersene cura in anticipo. Se possibile, è utile organizzare il riposo a letto per i primi 3 giorni dopo la dimissione dall'ospedale.

Dopo una settimana, puoi sedere delicatamente su una superficie dura, trasferendo il peso su una natica, ma non sul cavallo. Dopo due settimane è permesso sedersi normalmente. Gli esperti sconsigliano seduti sulle sedie o sui divani nel primo mese. In questa posizione, i glutei non sono sulla stessa linea, una parte del corpo può "cadere" e l'altra può essere al di sopra della linea normale e questo metterà a dura prova la cicatrice. Se vuoi davvero sederti su una sedia o non hai un'altra via d'uscita (seggiolino auto), metti un cuscino ortopedico per la riassicurazione.

La domanda su quanto non puoi sedere con i punti, dovresti discutere con il tuo medico. Conosce le specifiche dell'operazione e se ci possono essere delle complicazioni e prescrivere più riposo a letto per te.

Quanto dura il recupero?

Se il divario sulla cervice o sulla vagina è piccolo, i medici mettono dei fili che si dissolvono nel corpo. In questo caso, il restauro può essere considerato completo quando non c'è traccia dei fili. La pratica dimostra che in condizioni normali ci vogliono da 3 settimane a un mese.

Le giovani mamme, che hanno cucito l'inguine, si chiedono quanto il corpo si riprenderà completamente. Dopotutto, i fili che sono stati usati per cucire il cavallo più spesso devono essere rimossi e senza l'aiuto di un'infermiera esperta non è possibile liberarsene. Tutto è individuale e dipende non solo dall'abilità del chirurgo, ma anche dal corpo della ragazza.

Dopo il primo parto e nelle donne sotto i 22 anni, i bordi dell'incisione crescono insieme più rapidamente e il recupero è più facile.

Se non ci sono complicazioni, puoi contare sulla rigenerazione completa in 6-8 settimane, ma per le donne dopo i 30 anni ci vogliono fino a sei mesi. Una cura adeguata accelera la guarigione e riduce al minimo il rischio di infezione.

Se la cicatrice fa male

Le ragazze si trovano di fronte a un problema quando la ferita praticamente cresce insieme, ma i tessuti feriscono. In rari casi, è solo un dolore doloroso che scomparirà non appena i tessuti cresceranno insieme, ma più spesso il dolore segnala il pericolo di infezione.

Controllare l'area intorno al perineo per rash e infiammazione. Se hai dei dubbi sulla lacuna di guarigione, consulta il tuo ostetrico.

Per accelerare il processo di rigenerazione, medici esperti prescrivono terapia fisica ai pazienti o al trattamento al quarzo. Ma tale terapia non può essere prescritta prima di 14 giorni dopo la risoluzione dell'onere.

Se la ferita si concentra in modo non corretto e la cicatrice è grande, sporgente e sporge nettamente sullo sfondo del tessuto liscio, il ginecologo può raccomandare unguenti speciali per la guarigione. Spalmano la superficie al mattino e alla sera per 2-3 settimane. Il risultato non è sempre molto evidente, ma è possibile alleviare la sofferenza del paziente in questo modo.

Ricorda che dopo il parto i genitali non possono essere sovraccarichi e le regole di igiene devono essere attentamente osservate - quindi il dolore sarà minimo.

complicazioni

Se una donna non adempie a tutte le istruzioni del medico o il chirurgo ha commesso un errore durante la cucitura, possono verificarsi complicazioni. Ecco i principali problemi che la mamma può affrontare:

  • L'orlo fa male, ci sono sensazioni dolorose.
  • I pruriti della ferita cablata arrossiscono.
  • Dal posto cablato si fa schifo, pus o qualsiasi altra scarica con un odore sgradevole.
  • I fili iniziano a divergere.

Questi sono sintomi che la ferita non è ancora guarita, e i fili non tengono più saldamente i bordi insieme.

Se c'è prurito e arrossamento, è possibile che il medico durante l'operazione abbia causato un'infezione o che non ti sia interessato il sito dell'incisione e non lo abbia disinfettato a sufficienza. Se c'è pus o altra scarica, possono essere necessari antibiotici esterni. In ogni caso, se manifesti sintomi spiacevoli, non dovresti esitare: devi andare urgentemente dal tuo ginecologo per una consulenza, solo lui sarà in grado di stabilire la vera causa del disturbo e prescriverà un trattamento, tenendo conto di tutti i fattori.

Non c'è bisogno di fidarsi del consiglio di un farmacista in una farmacia o "farmaci della nonna", se un'infezione è entrata nel tratto genitale esterno, può diffondersi alla cervice. E questa è l'endomerite, che è lunga e difficile da trattare e offre al paziente molto più disagio, fino alla perdita della capacità lavorativa per diversi giorni.

Ricorda che devi preoccuparti della tua salute non meno del benessere del bambino e in alcuni casi è meglio essere al sicuro e diventare un panico-sparatore piuttosto che perdere il momento e iniziare la malattia fino all'ultimo stadio.

Punti dopo il parto

Durante il parto naturale, a volte diventa necessario cucire a causa della lacerazione dei tessuti del perineo o della vagina e della cervice. In presenza di tale situazione, quando vengono applicati punti interni (sopra la cervice e la vagina) o esterni (perineo), è necessaria una speciale cura postpartum.

Che cosa può essere esattamente una madre giovane che ha sofferto una lacerazione o un taglio del tessuto durante il parto, parliamo in questo articolo.

Punti interni dopo il parto

Quando si sutura le lacune o incisioni, si possono applicare suture riassorbibili, senza richiedere la rimozione di fili e non assorbibili, che richiedono la rimozione dei fili prima della dimissione dall'ospedale. Il trattamento primario dei punti viene effettuato immediatamente dopo che sono stati applicati e poi nell'ospedale di maternità mentre la donna è sotto osservazione, e in seguito, se necessario, la donna prende misure aggiuntive per prendersi cura dei punti a casa.

Le suture vaginali e cervicali (interne) richiedono solo una stretta aderenza alle regole igieniche dopo il parto, non richiedono ulteriori trattamenti e misure di cura, i primi giorni dopo il parto possono essere trattati su una sedia in parallelo con le cuciture esterne con un tampone immerso in una soluzione di permanganato di potassio iniettandolo in vagina. Queste cuciture sono solitamente ricoperte da materiali assorbibili e non è richiesta alcuna ulteriore rimozione.

Man mano che la guarigione progredisce, i fili scompaiono da soli, lasciando con la secrezione vaginale.

È necessario acquistare prodotti chimici per uso domestico organici nel negozio per la madre per la pulizia e il lavaggio sicuri degli abiti del bambino e del bambino, nonché prestare attenzione all'uso di gel intimi.

Cuciture esterne sul perineo dopo il parto

Se le cuciture esterne si sovrappongono al perineo, quindi il tempo di permanenza nella maternità, il trattamento delle cuciture viene eseguito due volte al giorno. In questo caso, i medici controllano lo stress della donna durante il parto sulla sedia e trattano con una soluzione di vernice verde o una soluzione concentrata di permanganato di potassio scuro e viola scuro.

Suture perineali o non assorbibili possono essere applicate al perineo. Se queste sono suture riassorbibili, i fili di solito scompaiono per 4-5 giorni, appena prima della dimissione dall'ospedale di maternità, con suture non assorbibili, i fili vengono rimossi il quarto o il quinto giorno prima della dimissione dall'ospedale di maternità.

Come prendersi cura delle cuciture dopo il parto?

La presenza di punti sulla giovane mamma impone una serie di restrizioni sul comportamento e sulla cura dell'area perineale per la prevenzione delle complicanze, la divergenza dei punti e la loro infezione.

Quando si prendono in cura le suture perineali, è importante un'igiene personale rigorosa. È necessario garantire al massimo l'accesso all'area dei punti dell'aria esterna: a questo scopo, si consiglia alle madri di sdraiarsi sul letto senza biancheria intima con le gambe divaricate diverse volte al giorno. Alcuni ospedali per maternità non indossano biancheria intima con mutandine usa e getta con un pannolino di rivestimento o speciali salvasliper post-parto.

Ogni due ore, indipendentemente dalla quantità di dimissione, è necessario un cambio di pannolini o assorbenti: la lochia (scarico postpartum) è un eccellente terreno fertile per i germi e le infezioni. Se indossi lingerie - dovrebbe essere rigorosamente in cotone o speciali pantaloni puerperali. E 'vietato indossare biancheria intima sintetica, in pizzo e trascinante, che metterà sotto pressione l'area del cavallo e punti, che impedirà la guarigione e ostacolare la circolazione sanguigna.

È importante lavarsi dopo ogni visita al bagno, ed è così spesso andare a urinare, con la forza. Durante un movimento intestinale è necessario lavare con sapone e strettamente nella direzione dal perineo all'ano, in modo che l'acqua sporca con particelle di feci non entri nelle cuciture. Nelle docce del mattino e della sera, è indispensabile lavare il cavallo con il sapone, durante il giorno puoi limitarti solo con l'acqua. Nessun tocco e penetrazione in profondità nella vagina - è severamente vietato!

È necessario lavare a fondo la cucitura, ma delicatamente, dirigendo il getto d'acqua verso la cucitura per pulirla delicatamente con una spugna (intesa solo per il cavallo). Dopo il lavaggio è necessario asciugare il perineo con un asciugamano, selezionato appositamente per il perineo. È cambiato quotidianamente, lavato, asciugato e lavato. Pulire il cavallo con un pugno, dalla parte anteriore a quella posteriore, fino all'ano.

Se il medico non ha detto diversamente, non usare creme, unguenti e soluzioni per i punti!

Nel caso in cui il processo di guarigione non comporti complicazioni, 14 giorni dopo il parto, è possibile utilizzare olio curativo speciale per il perineo.

Nota. Il ritorno di cibo e cosmetici è possibile solo con imballaggi intatti.

Quanto non si può sedere con i punti dopo il parto?

Quando si sutura il perineo, sia interno che esterno, si sconsiglia alla donna di sedersi su superfici piane (sedia, poltrona, divano, ecc.) Per una o due settimane, a seconda della gravità della lesione del tessuto. Ma, in un circolo speciale e in una toilette, puoi sederti dal primo giorno dopo la nascita, ma con cura in modo che le cuciture non si tagliano e non divergano. Per quanto riguarda le visite ai servizi igienici e i movimenti intestinali, le donne hanno dubbi e domande particolari. Molte delle donne hanno paura di sforzarsi a sgabello e frenare l'impulso, che altera la guarigione e il recupero dopo il parto. Se hai difficoltà con la defecazione nei primi giorni in ospedale, dovresti consultare un medico per prescrivere clisteri o supposte per alleviare le feci. Feci ritardate e stitichezza aumentano lo stress sul perineo e il dolore nell'area delle cuciture.

Di solito, la prima sedia appare il secondo o il terzo giorno dopo la nascita ed è importante che sia normale. È importante monitorare la dieta e non mangiare a secco, è sufficiente bere e consumare fibre. Se lo sgabello è sempre un problema per te, chiedi al medico di consigliarti un lieve lassativo e rivedere la nutrizione in accordo con l'allattamento.

Quando le suture sono guarite e i fili sono rimossi, si può gradualmente sedersi sul culo opposto alla sutura dal quinto al settimo giorno, senza trasferire tutto il peso corporeo al cavallo. Allo stesso tempo è necessario sedersi su una superficie piana e dura. Dopo due settimane, puoi tranquillamente sedere sui glutei come al solito. Se ci sono punti, vale la pena prendersi cura del viaggio di ritorno dal maternità, è necessario fornire alla donna una posizione sdraiata o semi-seduta. In questo caso, il bambino deve essere collocato nel seggiolino e non nelle mani della madre.

Quanti punti guariscono dopo il parto?

In presenza di piccole lacrime superficiali e abrasioni nella vagina e piccole suture sulla cervice, la guarigione avviene entro due o quattro settimane. Con lesioni e lesioni più profonde, la guarigione dura circa un mese o due. Nel periodo postpartum, è importante osservare attentamente tutte le precauzioni e l'igiene, in modo che le suture non si disperda, non ci siano infiammazioni e suppurazione e non è necessario ripetere le procedure e il ricovero in ospedale. Con un'adeguata cura della sutura, il dolore si riduce e la guarigione viene accelerata.

Articolazioni doloranti dopo il parto

A volte capita che dopo che i punti sono gradualmente guariti, l'area delle cicatrici di formazione può causare disagio o dolore. Con tali sintomi, è necessario consultare un medico per verificare la condizione delle cicatrici ed escludere le granulazioni e l'infiammazione. Spesso, la fisioterapia viene utilizzata per accelerare la guarigione o per utilizzare lampade di uno spettro diverso: blu, quarzo o infrarosso. Eseguire la procedura non prima di due settimane dalla consegna.

Durante la formazione di cicatrici e disagi densi, possono essere prescritti gel speciali o creme per stimolare la guarigione. Sono selezionati dal medico in base alla situazione specifica. L'unguento viene utilizzato una o due volte al giorno per diverse settimane. Di solito a causa di queste procedure, le cicatrici sono ridotte, il disagio nella zona della cucitura e la sensazione di tensione sono ridotti.

Molto spesso, il dolore che causa punti post-partum, passa dopo 1,5-2 mesi. Ma ci sono situazioni in cui ci vuole circa un anno e mezzo per guarire i punti.

Punti dopo il parto. complicazioni

Gli effetti pericolosi dei punti possono essere:

  • dolore nella zona della cicatrice;
  • arrossamento, prurito intorno alla cucitura;
  • scarico nell'area delle cuciture (purulento, sanguinolento, ichor);
  • l'aspetto dei fori tra i fili;
  • discrepanza dei fili, il loro forte taglio nel tessuto con divergenza dei bordi della ferita.

Tali manifestazioni indicano l'eruzione o la divergenza di punti, complicazioni purulente, che richiede un esame immediato del medico e la decisione delle tattiche terapeutiche. Di solito non è richiesto il ricucitura, è prescritto un trattamento locale. In presenza di eventi purulenti o infiammatori, possono essere necessari pomate con antibiotici, l'emulsione di sintomicina, in quanto levomikol viene nominato quando la ferita viene pulita e guarita. Ma la decisione finale sulla gestione della sutura postoperatoria con complicanze appartiene al medico. Non è necessario auto-medicare, è pericoloso diffondere l'infezione agli organi interni del bacino e all'endometria postpartum.

Segui tutte le raccomandazioni dei medici e tutto andrà bene!

Quando acquisti presso il negozio di Mom, ti garantiamo un servizio piacevole e veloce.

Esprimiamo speciale gratitudine per la preparazione di questo materiale al pediatra Alena Paretskaya.

6 importanti "no" dopo il parto

Naturalmente, ogni donna dopo il parto vuole recuperare il prima possibile, tornare alle sue forme precedenti e sentirsi piena di forza. Che cosa dovrebbe essere tenuto in considerazione dalla madre appena creata in modo che il periodo postpartum passi senza complicazioni?

Elena Kurbatova
Medico, Voronezh

Dopo aver dato alla luce una donna, arriva un periodo felice e allo stesso tempo piuttosto difficile - la vita è costruita in un modo nuovo, perché l'emergere di un nuovo piccolo membro della famiglia apporta cambiamenti significativi nel solito modo di vivere. Inoltre, anche la donna deve riprendersi dal parto e non c'è bisogno di fare a meno delle restrizioni. Fortunatamente, sono tutti temporanei e non dureranno a lungo.

Raccomandazione 1. Dopo la nascita, non puoi sederti, se le giunture del cavallo sono state imposte

Una giovane madre non può sedersi dopo 3-4 settimane finché il tessuto non è completamente ristabilito per evitare la divergenza della cucitura. È necessario aderire a tale raccomandazione se è stata eseguita un'episiotomia (dissezione del perineo) o sono stati applicati punti quando il tessuto è stato rotto. Questo vale anche per le cuciture interne, se la giovane madre ha avuto lacrime interne. Per rilevarli dopo la nascita, il medico esamina la cervice e la vagina negli specchi: se ci sono ferite, impone necessariamente suture interne per una migliore guarigione del difetto.

Ma ancora, il 5 ° -7 ° giorno, è permesso sedersi sul water o sulla sedia dura sul gluteo opposto all'incisione dopo aver rimosso le suture, in caso di rotture o tagli esterni (per questo, controllare con il medico su quale lato è stata l'incisione). E solo 3-4 settimane dopo il parto, puoi sederti su sedili morbidi (divani, poltrone). Ciò è dovuto al fatto che quando si è seduti su una superficie morbida, aumenta il carico sul perineo e la cicatrice di formazione. E alzati dal letto, devi girare di lato per evitare di sederti. Questo dovrebbe essere fatto lentamente e senza movimenti improvvisi. Nutrire il bambino dopo averlo cucito è anche meglio sdraiarsi su un fianco. Quelle madri le cui nascite sono passate senza interruzioni ed episiotomia, e non ci sono complicazioni, così come dopo un parto cesareo, è permesso sedersi dopo il parto già al 2 ° o 3 °.

Raccomandazione 2. Il sesso dopo il parto è possibile non prima di dopo 6-8 settimane.

Molti giovani genitori trascurano tali raccomandazioni come riposo sessuale. E questo può essere capito, ma la preoccupazione per la salute della madre, e di conseguenza, il benessere del bambino dovrebbe venire prima. È auspicabile riprendere il sesso dopo il parto non prima delle 6-8 settimane dopo il parto. Fino a questo momento, la superficie interna dell'utero è una ferita estesa e la cervice non ha il tempo di chiudersi completamente. Questi fattori possono portare alla penetrazione dell'infezione dalla vagina nell'utero (percorso ascendente) e in seguito allo sviluppo di endometrite (infiammazione del rivestimento interno dell'utero), infiammazione delle appendici, ecc. Inoltre, se le cuciture o la parete addominale sono state cucite, i tessuti devono essere completamente recuperare, e questo è almeno 1.5-2 mesi. Non è raro che durante questo periodo, quando si fa sesso dopo il parto, la giovane madre possa essere disturbata dal dolore, poiché la formazione di lubrificazione naturale nel tratto genitale è significativamente ridotta, specialmente se la madre allatta il bambino (questa situazione può durare fino al momento dell'allattamento) - a causa della mancanza dell'ormone progesterone e un eccesso di prolattina.

Va anche detto che può verificarsi una seconda gravidanza, per la quale il corpo non è ancora pronto. Molti non ci pensano nemmeno, assicurandosi che ciò sia semplicemente impossibile (specialmente se una donna allatta al seno un bambino). Infatti, un ostacolo all'insorgere di una nuova gravidanza è l'ormone prolattina, che è responsabile per l'allattamento. Se la madre allatta al seno il bambino, il suo livello nel corpo sarà alto, il che garantisce l'assenza di ovulazione (il rilascio di un uovo dall'ovaia) e l'impossibilità del concepimento. Quando si interrompe l'allattamento al seno, l'introduzione di alimenti complementari o l'aggancio irregolare del bambino al seno (meno di otto volte al giorno) con una pausa notturna per più di 5 ore, o se il bambino si nutre completamente, la concentrazione dell'ormone del latte diminuisce gradualmente. Di conseguenza, il suo effetto sulla sintesi follicolare nelle ovaie è inibito e può verificarsi l'ovulazione. Inoltre, la gravidanza può verificarsi con ovulazione spontanea (irregolare), che si verifica prematuramente o in ritardo in risposta a qualsiasi fattore (impennata ormonale, stress, violente relazioni intime, ecc.). Pertanto, è consigliabile consultare un ostetrico-ginecologo prima di iniziare il rapporto sessuale dopo il parto.

Raccomandazione 3. Non è possibile praticare immediatamente sport dopo il parto

È consigliabile che una giovane madre tardino le attività sportive attive dopo il parto per 6-8 settimane, in modo tale da eseguire un restauro completo del tessuto uterino, della parete addominale e del pavimento pelvico. Prima di iniziare uno sport dopo il parto, è consigliabile essere esaminati da un ginecologo, specialmente se ci sono state complicanze del periodo postpartum o del taglio cesareo (si dovrebbe attendere fino a quando la sutura guarisce). Tuttavia, è possibile tornare gradualmente ai carichi prenatali, tenendo conto della forma fisica. Tutto dipende da quanto regolarmente una giovane madre era fidanzata in precedenza. Se dava abbastanza tempo allo sport o era un atleta professionista, molto probabilmente, puoi continuare ad allenarti quasi immediatamente, ma, naturalmente, all'inizio dovresti ridurre l'intensità dei carichi e non consigliare di eseguire esercizi con salti, jogging, squat, sollevamento pesi (più di 3,5 kg), poiché ciò potrebbe contribuire a un aumento della pressione nell'area del pavimento pelvico, provocare una minzione involontaria o un'eccessiva tensione delle suture. Inoltre, gli sport molto attivi dopo il parto possono portare a un aumento del sanguinamento dal tratto genitale e persino al sanguinamento. Durante il primo mese, l'esercizio dovrebbe essere limitato al carico sui muscoli addominali, come il sollevamento di entrambe le gambe da una posizione sdraiata, portando le ginocchia piegate al petto da una posizione sdraiata, sollevando la parte superiore del corpo da una posizione sdraiata, "forbici", alternando le gambe oscillanti. Questi esercizi possono provocare sanguinamento uterino o interrompere il recupero dell'utero. Iniziare a caricare i muscoli addominali è meglio con esercizi di respirazione, piegando e girando il corpo.

Se durante la gravidanza gli sport di gravidanza sono interrotti o la madre decide di iniziare a praticare per la prima volta per rimettersi in forma dopo il parto, dovrebbe essere avviata gradualmente.

Dopo aver dato alla luce una dieta?
Naturalmente, dopo il parto, le donne vogliono costruire rapidamente e tornare alle loro forme pregenerative, e molti vanno a dieta, cercando di sbarazzarsi di chili in più. Ma non è tanto la ricerca della bellezza la madre più giovane e il suo bambino appena nato? Quindi, la mancanza di nutrienti e vitamine può influire negativamente sul ritmo e sulla qualità dei processi di riparazione che si verificano nel corpo della donna dopo il parto, così come sulla composizione del latte materno. I primi due mesi dopo la nascita del bambino sono molto importanti per il pieno recupero del corpo della donna dopo il parto. Fu in quel momento che tutti i suoi principali organi e sistemi ristrutturarono il loro lavoro dopo una gravidanza completata. I cambiamenti nelle ghiandole mammarie continuano anche e inizia l'allattamento al seno e anche la produzione di latte ha bisogno di ulteriori nutrienti ed energia. Da dove vengono se una donna è a dieta? Il contenuto calorico del cibo dovrebbe essere in media di 2200-2500 kcal al giorno. È raccomandato in piccole porzioni 4-6 volte al giorno.

Una settimana dopo il parto, puoi eseguire leggere inclinazioni e giri del corpo, torcendo lungo la spina dorsale, i movimenti di rotazione delle mani e dei piedi. Diversi tipi di esercizi di respirazione e semplicemente camminare all'aria aperta sono molto utili. Dopo la cessazione della scarica sanguinante dal tratto genitale (lohii), è possibile camminare velocemente, esercizi con manubri leggeri (non più di 2 kg).

È meglio praticare sport dopo aver dato da mangiare al bambino, quindi non ci sarà una sgradevole sensazione di pienezza nelle ghiandole mammarie. Inoltre, dopo gli esercizi energetici, il bambino può rifiutarsi completamente dal seno, perché durante gli allenamenti attivi i prodotti di scambio entrano nel latte, il che può dare un sapore amaro sgradevole, ma un'ora dopo la lezione, tutto dovrebbe tornare alla normalità.

Raccomandazione 4. Non automedicare dopo il parto

Dopo la nascita del bambino, specialmente se è allattato al seno, la madre dovrebbe prestare particolare attenzione nell'assumere farmaci. Infatti, molti dei farmaci sono in grado di penetrare nel latte materno, e da lì nel corpo di un bambino, che, a causa della sua immaturità, non può far fronte all'escrezione del farmaco, e rimarrà nel corpo del bambino, portando all'interruzione degli organi e dei sistemi del bambino. Pertanto, prima di utilizzare qualsiasi farmaco (anche su base vegetale), è necessario consultare un medico. Forse il medico ti consiglierà di interrompere l'allattamento per un po 'e di esprimere il latte per preservare l'allattamento. Di solito, dopo aver interrotto il trattamento, è possibile riprendere i pasti entro 24-48 ore (questo è il tempo necessario per rimuovere il farmaco dal corpo della madre, ad eccezione di quelli che si accumulano nei tessuti).

Raccomandazione 5. Sentiti libero di chiedere aiuto dopo la consegna

Una giovane madre è spesso assorbita non solo dalla cura del bambino, ma anche da infiniti problemi familiari, dimenticando spesso la propria salute e la cattiva salute. L'espressione "La mamma non può essere malata" è molto popolare. E le giovani madri sono letteralmente buttate fuori di forza, cercando di fare tutto, spesso trascurando se stesse. Tuttavia, questo può portare a grossi problemi. Ad esempio, se una donna ha il raffreddore e soffre di una malattia ai piedi, questo può portare allo sviluppo di polmonite e costante affaticamento, la mancanza di riposo può provocare esacerbazioni di malattie croniche esistenti o l'insorgenza di acuta sullo sfondo e difese immunitarie così basse del corpo della donna dopo il parto. Pertanto, non cercare di rifare tutte le faccende domestiche. Puoi chiedere a tuo marito oa qualcuno dai parenti. Se non devi fare affidamento sull'aiuto, puoi rimandare le preoccupazioni che non riguardano direttamente madri e bambini e senza risolvere il problema che non accadrà nulla di catastrofico.

Oltre al solito riposo giornaliero, una giovane madre dovrebbe dormire completamente. Se non riesce a dormire la notte a causa dell'alimentazione del bambino, si raccomanda di compensare la privazione del sonno con un giorno di riposo. È necessario posticipare tutti i casi e dormire con il bambino. Con la mancanza di sonno, l'allattamento può essere disturbato (poiché è di notte che la prolattina viene rilasciata, che è responsabile della formazione del latte). L'allattamento naturalmente stimola la formazione di prolattina, ma la sua liberazione può essere inibita a causa della mancanza di sonno, a causa della quale i processi metabolici nelle cellule nervose sono disturbati. Anche la difesa immunitaria del corpo diminuisce, perché la mancanza di sonno agisce come stress cronico, portando a una diminuzione delle difese del corpo, provocando l'esordio o l'esacerbazione di varie malattie, la diminuzione dell'umore e lo sviluppo della depressione postpartum.

Raccomandazione 6. Non fare il bagno dopo il parto

Molto spesso, la madre vuole immergersi in un bagno caldo dopo il parto. Tuttavia, questa piacevole procedura di rilassamento non è così sicura come potrebbe sembrare a prima vista. Come notato sopra, nelle prime 6-8 settimane dopo la nascita, la superficie interna dell'utero è molto suscettibile a varie infezioni, spesso penetrando nel percorso ascendente (attraverso la cervice, che non è ancora stata sufficientemente ridotta). Pertanto, il bagno precoce dopo il parto (prima della fine della lochia e / o del tessuto guarisce nel sito di sutura) è irto di sviluppo di endometrite (infiammazione dello strato interno dell'utero), infiammazione delle appendici, infezione e problemi con la guarigione delle suture, così come aumento delle secrezioni postnatali o addirittura sviluppo sanguinamento (a causa di una diminuzione del tono dei vasi sanguigni dell'utero e aumentando il flusso di sangue in acqua calda o calda). Dopo aver esaminato il medico, se non ci sono complicazioni, è possibile fare un bagno dopo il parto, ma l'acqua non deve essere troppo fredda, ma non troppo calda (non inferiore a 37 ° C e non superiore a 40 ° C) e il tempo di balneazione non deve superare i 30 minuti. Pre-lavare bene il bagno con il detergente e poi risciacquarlo a fondo.

Quando posso sedermi dopo la nascita con i punti?

Quando posso sedermi dopo i punti nascita o quanto tempo dovrei mangiare in piedi?

Buon pomeriggio, cari amici! Dopotutto, tutte le donne che hanno dato alla luce un bambino sono in qualche modo un amico. Notate di cosa stiamo parlando, rimasti soli, senza i "ragazzi".

Beh, naturalmente, su come abbiamo partorito, come è stato doloroso e quanto è stato felice questo giorno. Gioia ce ne andiamo ancora, possono essere condivisi con i propri cari. Ma parliamo del dolore.

L'argomento della nostra conversazione di oggi è quando puoi sederti dopo le cuciture della nascita.

Nessuno sosterrà che il parto è l'evento più importante nella vita di una donna. L'evento è molto drammatico in senso emotivo. È la paura, il dolore, le speranze e il culmine dell'intero processo - l'incomparabile felicità - di essere madre. Dietro questa felicità dimentichiamo tutto: il dolore, la paura e i giuramenti "con nessun altro e mai", beh, ricorda...

Ti senti insolitamente leggero, vuoi volare. Questa è l'astuzia di questo momento: non puoi volare. Qualche ora dopo il parto, non puoi né volare né sederti, e perfino, scusami, andare in bagno per te è un grosso problema.

E i dannati punti dopo il parto sono la causa di tutto. Questo problema sta affrontando la maggior parte delle donne che partoriscono. E la tua domanda principale diventa: in quanti giorni, settimane o forse mesi, diventerò una persona a tutti gli effetti guardando la TV, seduto in una poltrona e mangiando cibo al tavolo.

È possibile fare a meno delle lacune

Il nostro corpo è progettato per sopportare e dare alla luce bambini, il che significa che i tessuti devono essere elastici e resistere al processo di nascita del bambino. Dove sono quelle persone fortunate che non hanno mai riscontrato questo problema? Esistono in natura? Sicuramente, ti sei fatto queste domande.

E ora le risposte. Sì, esistono madri che hanno dato alla luce uno o più bambini e che non conoscono questa disgrazia. Non ho trovato statistiche mediche su questo problema. Ma nei social network le mamme condividono attivamente casi simili. Torneremo al nostro problema.

Allora perché rompere il cavallo e, di conseguenza, la necessità di cucirli? In realtà, ci sono due ragioni per la nascita con punti. Queste sono lacune arbitrarie derivanti:

  1. Con un bambino molto grande;
  2. Nell'età della madre, partorire per la prima volta;
  3. Con consegna rapida;
  4. Con cure mediche non qualificate.

Nel mio caso, gli ultimi due motivi si sono uniti. Mio figlio è nato molto rapidamente, offrendo molti problemi a mia madre e al personale medico. Di conseguenza, le rotture risultanti dovevano essere cucite. Ha fatto male? Penso che sia tollerante. C'erano diverse cuciture interne e due esterne che non dovevano essere rimosse, si risolvevano da sole. Come puoi vedere, il caso non è il peggiore.

La seconda ragione per la sutura è la chirurgia, la cosiddetta episiotomia. L'essenza di questa procedura è di evitare una rottura più grande del perineo e, cosa più importante, il trauma alla nascita del bambino.

Il paziente esegue una dissezione chirurgica del perineo. La decisione su questa operazione è presa dal dottore, basato sul grado di probabilità di complicazioni per il neonato e la madre. La causa dell'episiotomia può essere la presentazione del feto, l'ipossia, il pericolo di grandi lacune nel canale del parto di una donna, compresa la cervice.

Sebbene la chirurgia sia necessaria dal punto di vista medico, dovrebbe essere evitata se possibile. Preparazione per il parto, discutere la necessità di questa procedura con il tuo ginecologo.

Di regola, l'operazione viene eseguita in anestesia locale. Dopo la nascita, le incisioni vengono suturate. Senza entrare nei dettagli medici, notiamo che, nonostante la relativa indolenzimento, il processo di recupero dopo l'intervento può essere lungo e non molto piacevole.

Raccomandazioni per le suture

Ci sono molti suggerimenti su Internet e letteratura su come alleviare la tua posizione in questo periodo. Li tratto diffidenti. Soprattutto per quanto riguarda "allegare un pacchetto di piselli surgelati al perineo". Tuttavia, alcune raccomandazioni non sono prive di significato e, credo, non causeranno alcun danno. Quindi:

  1. Usa un tappetino per sedersi (chiedi in farmacia);
  2. Fai bagni d'aria: giacere nudo, senza biancheria intima. Sono sufficienti dai 10 ai 15 minuti;
  3. Non evitare uno sforzo fisico moderato: cammina di più;
  4. Psicologicamente, sii preparato ad avere un po 'di pazienza;
  5. Segui tutti i consigli del medico.

Le complicazioni più frequenti

  • Dolore e gonfiore;
  • Minzione compromessa;
  • Infiammazione della cicatrice;
  • Perdita di sensibilità;
  • Vagina e prolasso uterino.

In tutti questi casi, è necessario, lo ripeto, "è necessario" consultare un medico. Se il processo di guarigione procede senza complicazioni, in media tutto guarisce in 2-3 settimane.

In questo momento, in modo che le cuciture non si sfaldino, cercare di non fare movimenti bruschi, non sollevare pesi, non sedersi, preferibilmente in posizione distesa.

È possibile prevenire i suddetti problemi?

In molti casi, la risposta è sì. Sì, certo. Se sei in gravidanza:

  • Condurre uno stile di vita attivo;
  • Esegui esercizi speciali per rafforzare i muscoli del perineo e della vagina (questi esercizi consiglieranno il tuo ginecologo);
  • Impara a respirare correttamente durante il parto: segui i corsi per le future mamme;

È possibile fare sesso con i punti?

Un'altra delle domande più importanti: è possibile fare sesso se si è ricuciti? Dovrebbe essere posticipato fino a quando le cuciture saranno completamente guarite. Altrimenti, nient'altro che dolore e sensazioni non piacevoli, non otterrai.

Ma se il processo di guarigione è completamente completato e non ci sono complicazioni, allora non dovresti privare te stesso e tuo marito di una delle principali gioie della vita. Inizialmente, tuttavia, potrebbe esserci qualche disagio. Ma qui tutto è corretto con l'aiuto dell'attenzione e della delicatezza del partner. Penso che insieme starai bene.

Salutandoti, cari amici, voglio dire che non dovresti aver paura dei punti dopo il parto in preda al panico. Nelle case di maternità, di regola, lavorano specialisti competenti e coscienziosi. Devi fare affidamento sulla loro esperienza, chiedere di più, chiedermi come sono le tue condizioni, quali manipolazioni mediche hai, cosa puoi fare per evitare complicazioni.

È necessario avere pazienza, vedere un lato positivo negli eventi. Lodati. Dopotutto, se si decide un passo così importante - diventare madre, allora si è in grado di soffrire di dolore e disagio. Contatta il tuo uomo spesso per aiuto. Chiedete di tenere il bambino, limare un cuscino, aiutarvi a sedervi. Credimi, si prende cura di te e del bambino.

E ricorda sempre - una ricompensa per tutte le tue sofferenze - eccolo, accanto a te: il tuo straordinario, il tuo meraviglioso, così caro bambino. Crescerà e con esso le vostre gioie, preoccupazioni e ansie cresceranno. Gioia, come abbiamo concordato, condivideremo con i nostri cari. E se ci sono problemi - discuteremo insieme.

Infine, guarda un bel video di KVN Dnieper - Estratto dall'ospedale:

Condividi l'articolo con gli amici nei social network, fai domande e argomenti per la discussione nei commenti. Ci vediamo di nuovo!

punti dopo il parto - quando puoi sederti dopo il parto con i punti

Vedi anche

  • Sono sotto shock! Dopo la nascita sono trascorse quasi 3 settimane. I parto sono naturali, ma hanno fatto episio, hanno messo 3 cuciture. Alla dimissione dall'ospedale, i punti sono già stati rimossi, ma hanno detto che ci sono fili autoassorbenti, possono cadere a pezzi, non...
  • Seam after episodesGirls, dimmi. Dopo la nascita sono passati 10 giorni. Hanno fatto un episodio. Non siediti per 2 settimane. I thread hanno detto che samorassasyvayuschiesya.poka non si è seduto. Ho guardato lì e sembra quasi come prima della nascita. Una cucitura senza fili, proprio come una cicatrice liscia. Ma...
  • Episiotomia e sesso: ho realizzato un episodio, cucito con PHA (autoassorbibile per 60-90 giorni). Capisco che la vita sessuale può iniziare solo dopo questo tempo, o può essere prima? Quanto tempo hai deciso dopo un'episiotomia?
  • Che thread come questo... Ho dato alla luce un mese fa, hanno fatto un episodio, di conseguenza, uno shovchik esterno con fili ordinari, sono stati rimossi in ospedale per 4 giorni e cuciture interne sul collo, fili autoassorbenti. maternità alla dimissione non sono stato rimosso un nodo...
  • Quando i fili si dissolvono? Buon pomeriggio! Le ragazze, una bambina di 16 giorni, dopo aver dato alla luce 3 piccoli shovchik, esterni, hanno addirittura permesso di sedersi subito. Domanda: quando si dissolveranno i fili (che è autoassorbibile, esattamente)? E poi l'edema era addormentato, i fili erano stupidi))) come se a volte molto...
  • Fa male la cucitura dopo episodiGirls, ciao! Chi era? È passato un mese dal giorno della nascita, è stato un episodio, la seconda volta lungo la vecchia cicatrice. Hanno detto di non sedersi per 3 settimane e almeno fili auto-assorbibili (poliglicolide), ma è stato consigliato di rimuoverli dopo 3 settimane. Qui...
  • Ci sono discussioni Dopo la nascita è passato un mese con un soldo. Hanno fatto un episodio. Ci sono voluti 8 giorni per rimuovere la sutura.Il medico che ha rimosso la sutura ha detto che la giuntura esterna nella mia protezione non era assorbibile, ma autoassorbibile sulla membrana mucosa. All'ispezione a...
  • I punti sono sanguinanti e doloranti e i fili stanno crescendo. Ragazze, dimmelo! 17 giorni dopo la consegna, ho già iniziato a sedermi. C'era sia un pereotomiya sia un episodio, e qui c'è una sezione trasversale di una sutura di sangue, come se fosse un po 'troppo piccolo, ho iniziato a sedere ordinatamente, e...
  • Episiotomia e stitichezza Durante il parto hanno fatto un episodio, cucito con fili autoassorbenti. Le cuciture difficilmente ferite o infastidite quasi immediatamente. Già a casa, dopo un duro viaggio in bagno, si accorse che le cuciture sanguinavano. Quando erano trascorse 3 settimane dalla consegna,...
  • ragazza, stavo facendo un cesareo un mese fa, i fili sono autoassorbibili, quindi solo 2 nodi sono stati riassorbiti in tutti i fili ai bordi, ora provavo sensazioni di formicolio spiacevoli, guardavo, e un nodulo è caduto e al suo posto una piccola ferita,...

Quanti punti feriscono dopo il parto? la salute delle donne

Ricordo che riuscivo a malapena a muovermi con le mie cuciture, anche se a volte mi dimenticavo e provavo a sedermi sul mio culo)), cosa che facevo quando mi fu permesso di andare a casa per qualche giorno. Sono venuto e come da tutto il maha è caduto su una sedia... cosa ho avuto allora i miei occhi, non c'era dolore, ma avendo sentito molte storie che tutto potrebbe disperdere e tutto sarà ricucito in un modo nuovo - mi ha spaventato.

"Dicono che gli uomini amano raccontare come hanno combattuto, e alle donne piace come hanno dato alla luce. La somiglianza tra il teatro della guerra e l'ospedale per la maternità non si limita alla tendenza a esagerare, che può essere vista nelle storie dei veterani.

Potete vedere un'altra analogia: dopo aver visitato l'ospedale, come dopo il campo di battaglia, le giovani madri spesso portano via nuove cicatrici. Quali sono queste cicatrici, quando e dove si presentano, che cosa sono e come rendere queste lesioni meno dolorose e più estetiche - ne parleremo.

I punti sulla cervice si sovrappongono a rotture della cervice durante l'ispezione del canale del parto, che viene eseguita immediatamente dopo il parto. Le lacune si verificano più spesso in luoghi tipici: a 3 e 9 "ore" (se il collo dell'utero, come è comune con ostetrico-ginecologi, dovrebbe essere rappresentato come un quadrante).

La chiusura di tali lacrime non richiede anestesia - dopo la nascita, la cervice è insensibile al dolore. Molto spesso, si utilizza materiale assorbibile per suture: materiale biologico a base di budello (fatto da piccoli intestini di bovini o ovini) o fili semisintetici: vicryl, PHA, caproag.

Le cuciture possono essere separate (una serie di fili corti, ognuno dei quali è fissato da un nodo) o continuo, in cui il nodo è legato solo all'inizio e alla fine della rottura lineare. Queste suture non richiedono cure particolari nel periodo postoperatorio e non causano ansia: i punti nella vagina vengono applicati quando la parete vaginale si rompe.

I materiali assorbibili sono anche usati per le suture individuali o le suture continue. Questa è un'operazione più dolorosa che richiede l'anestesia locale (Novocain, Lidocaina) o generale (anestesia endovenosa a breve termine). I punti non richiedono cure speciali. Le lacrime vaginali cucite possono essere moderatamente dolorose per un paio di giorni dopo l'applicazione.

Le cuciture sul perineo sono applicate in caso di rotture del perineo durante il travaglio o dissezione artificiale. Ci sono tre gradi di lacrime perineali: io - solo la pelle della commissura posteriore della vagina; II - rottura della pelle e dei muscoli del pavimento pelvico e III - rottura della pelle, dei muscoli e delle pareti del retto.

Una perineotomia è un taglio nel perineo lungo la linea mediana dalla commissura posteriore della vagina verso l'ano. Episiotomia - la stessa dissezione, originata dalla commissura posteriore, ma con un angolo di circa 45? Da destra o sinistra (di solito a destra).

La dissezione del perineo può essere eseguita in anestesia locale con Novocain o Lidocaina, o senza anestesia, dato che ci sono numerosi meccanismi fisiologici che proteggono il perineo dal dolore durante il parto. Nel senso chirurgico, l'incisione presenta numerosi vantaggi rispetto alla rottura perineale: l'incisione ha bordi lisci (e la cicatrice, di conseguenza, risulta essere più estetica), l'incisione viene fatta alla profondità desiderata ed è relativamente raramente estesa spontaneamente agli organi vicini.

Le lacrime perineali sono suturate a strati: all'inizio, il muro del retto viene suturato con una fila speciale di punti di sutura (se, ovviamente, è necessario). Quindi, usando materiale di sutura assorbibile (catgut, vicryl, PHA), i muscoli del perineo sono collegati, e solo allora la pelle.

La pelle è in genere cuciture sovrapposte di materiale non assorbibile: seta, nylon o nikanta (nylon, impregnato con antibiotico gentamicina o tetraciclina). Lo stesso principio si osserva quando si ripristina l'integrità del perineo dopo la perineotomia o l'episiotomia.

Tecniche di sutura

Se i bordi dell'incisione sono sufficientemente lisci, esiste la possibilità di imporre una sutura intradermica cosmetica. Questa sutura è stata sottoposta a un intervento di cosmetologia. L'essenza del metodo della sua imposizione è che il filo passa attraverso la pelle in modo a zigzag, uscendo solo all'inizio e alla fine dell'incisione.

Di conseguenza, la cicatrice è più sottile e priva di una sutura chirurgica accessorio così specifica, come segni di iniezioni e punture di ago, che accompagnano la sutura "ordinaria" su entrambi i lati.

Viene anche usata una tecnica in cui un filo cuce contemporaneamente muscoli e pelle. Questa tecnica ti consente di confrontare i tessuti, il processo di guarigione è il meno doloroso.

Tale sutura impone materiale assorbibile.Il periodo di guarigione o quanto dolore si accumula dopo il parto?

La guarigione della sutura sul perineo è un po 'più problematica delle cuciture sulla cervice e sulla vagina. Una buona guarigione di qualsiasi ferita richiede diverse condizioni, tra le quali il riposo e l'asepsi (cioè la massima protezione contro gli agenti patogeni).

Alcuni decenni fa, dopo una rottura o un'incisione del perineo, il paziente fu tenuto a letto per diversi giorni, il che contribuì notevolmente alla guarigione della ferita. Allo stato attuale, a causa della diffusa diffusione della permanenza congiunta di madri e bambini nel reparto puerperale, la completa restrizione del perineo è problematica.

È anche difficile fornire condizioni asettiche necessarie per la guarigione. Il costante contatto con le secrezioni post partum (lochia), così come l'incapacità di fissare una medicazione sterile sulla ferita, sono fattori che creano alcune difficoltà nel trattamento delle ferite perineali.

Per aiutare il tuo corpo a superare queste difficoltà, devi prima monitorare strettamente la purezza dell'area pertinente. Ogni 2 ore è necessario cambiare gli assorbenti. In ospedale, il trattamento delle suture con soluzioni antisettiche viene di solito effettuato dal personale della sedia ginecologica o sul letto una volta al giorno.

Dopo ogni minzione e defecazione, è necessario lavare con acqua tiepida o una soluzione debole di manganese, quindi asciugare la zona della sutura con un asciugamano pulito. Si consiglia di fare entrambi in ospedale di maternità e a casa per 1,5-2 mesi dopo il parto.

In presenza di cuciture sul perineo, è necessario un risparmio meccanico (riposo) per i muscoli e la pelle dell'area corrispondente. Nonostante il fatto che la completa immobilizzazione del puerperale, di regola, sia impossibile, il movimento deve essere minimo e prudente.

Un puerperale con punti per 10 giorni dopo la nascita, non puoi sederti; l'inosservanza di questa raccomandazione può comportare una divergenza della cucitura. Per la comodità delle giovani mamme, il reparto puerperale è attrezzato con tavoli "in piedi" per stare in piedi mentre si mangia, si può mangiare sdraiati sul letto, anche su uno speciale comodino.

Per 2-3 giorni dopo il parto non è raccomandato l'uso di pane e altri prodotti a base di farina e cereali per ritardare il più possibile l'inizio delle feci (anche se non ci sarà un giorno 2 o 3 dopo il clistere nel compartimento ancestrale della sedia). Le cuciture di materiale non assorbibile vengono solitamente rimosse il 6-7 ° giorno dopo l'applicazione.

Se il puerperale è già dimesso dall'ospedale per la maternità, i punti vengono rimossi nelle condizioni della clinica prenatale. Questa è una procedura semplice e indolore. Ma anche dopo questo, è necessario continuare a osservare rigorosamente le regole di igiene. Solo non prima di 10 giorni dopo la nascita, una donna in travaglio può sedersi, e prima su una sedia dura e solo su divani e poltrone morbidi.

Il viaggio di ritorno dall'ospedale di maternità sarà difficile. Per evitare problemi, dovresti prendere una posizione reclinata sul sedile posteriore dell'auto. Avverti parenti che, a parte i giovani genitori e un bambino, solo una persona può salire in macchina, perché solo il sedile anteriore sarà libero.

E com'è stato con te... quanto sei riuscito a sederti dopo aver cucito?

Punti domestici dopo il parto. Puoi sederti

»Utero durante la gravidanza

Punti dopo il parto | Mammyclub

Durante il parto naturale, a volte diventa necessario cucire a causa della lacerazione dei tessuti del perineo o della vagina e della cervice. In presenza di tale situazione, quando vengono applicati punti interni (sopra la cervice e la vagina) o esterni (perineo), è necessaria una speciale cura postpartum.

Che cosa può essere esattamente una madre giovane che ha sofferto una lacerazione o un taglio del tessuto durante il parto, parliamo in questo articolo.

Punti interni dopo il parto

Se succede che la sutura post-partum è esaurita, è necessario consultare uno specialista il più presto possibile. Le cuciture interne, di regola, molto raramente divergono, ed è molto difficile determinarlo da soli.

In quali condizioni le suture interne possono essere determinate dal medico solo durante l'esame della donna. Il motivo più comune per la divergenza delle cuciture del perineo - l'atto sbagliato di defecazione, una brusca svolta o movimento, sollevamento di oggetti pesanti.

Tali rotture si verificano durante la consegna di frutti di grandi dimensioni. Rilevali possono un ginecologo con esame post-partum negli specchietti.

Di norma, ci sono luoghi tipici di pause - a tre e nove "ore" (i medici eseguono questa analogia con il quadrante per comodità). Quando si cuciono rotture dell'anestesia della cervice, di regola, non viene effettuato.

Ciò è dovuto al fatto che, dopo il parto, perde temporaneamente la sensibilità.

Come materiale di sutura si usa il catgut, tessuto biologico ricavato dalla parete dell'intestino tenue delle pecore. Catgut ha la proprietà di sciogliere, quindi non è necessario per una seconda visita al ginecologo per rimuovere i punti.

Oltre al catgut, i punti dopo il parto possono essere applicati con fili semisintetici: vicryl, caproag, PHA. La cucitura può essere continua o realizzata sotto forma di punti singoli.

Tali suture interne dopo il parto, praticamente non causano disagi alla donna e non richiedono cure particolari.

Nella nascita traumatica, le lacrime vaginali possono essere di vari gradi di profondità. Per eliminare il difetto, vengono eseguite sia cuciture continue che separate. Catgut è usato come materiale di sutura.

A differenza delle rotture cervicali, la chirurgia per riparare i danni alla vagina è molto più dolorosa. Anestesia - locale, usando novocaina o lidocaina.

Dopo l'intervento, il dolore può persistere per diversi giorni.

Per almeno 6 settimane avvertirete disagio nell'area in cui è stato rotto il perineo. E la cura della prima volta dovrà essere molto accurata.

Cura della cucitura dopo il parto

- Le opzioni autoassorbenti nella vagina e nella cervice non necessitano di cure particolari.

- I filetti esterni richiedono un'attenta manutenzione. La loro imposizione viene spesso eseguita a strati, utilizzando materiale rimovibile.

- Dopo averli applicati, dopo ogni visita al gabinetto dovrai lavarti con acqua pulita con l'aggiunta di permanganato di potassio e asciugare completamente il cavallo con un asciugamano pulito.

- Le guarnizioni dovranno essere cambiate molto spesso, poiché la ferita ha bisogno di essere asciutta. Mentre sei in ospedale, l'ostetrica eseguirà il trattamento.

Se non è stata venduta tutta la cucitura, ma solo pochi punti, allora questa situazione di intervento chirurgico non richiede. Di solito il luogo della discrepanza è soggetto all'elaborazione. Se la sutura inizia a marcire, è anche soggetta a un trattamento giornaliero con mezzi speciali, ad esempio l'unguento Levomekol, che disinfetta e accelera la guarigione.

Se si sente il dolore nell'area del cordone ombelicale del perineo quando ci si siede, non si deve prendere il panico. Questo è normale Pertanto, durante il mese, il campo del parto e la sutura cercano di sedersi il meno possibile. Ma la campana allarmante è il dolore in una posizione eretta e sdraiata.

C'è ancora una cosa: nella prima settimana dopo la sutura, devi andare correttamente in bagno "per la maggior parte". È meglio mettere un clistere alla prima urgenza, altrimenti i punti dei muscoli del bacino possono anche disperdersi a causa della tensione

Leggi il nostro articolo: "Valeriana in gravidanza: dosaggio, istruzioni e altro ancora".

E qui si parla dei problemi all'inizio della gravidanza.

Ci sono molte informazioni interessanti e utili sul nostro sito.

Cosa succede se...

Le cuciture sono separate

Mentre la donna è nell'ospedale per la maternità, lo staff medico si prende cura di tutti i punti dopo un taglio cesareo. Le cuciture vengono trattate con soluzioni antisettiche, sostituendo periodicamente la benda.

Una donna dovrebbe seguire attentamente i punti da toilette dopo l'intervento. Una cicatrice sulla pelle si forma circa sette giorni.

Per quanto riguarda il materiale utilizzato per la cucitura, i fili si dissolvono indipendentemente per circa 2-3 mesi.

Un taglio cesareo è una procedura chirurgica piuttosto seria, durante la quale viene praticata un'incisione in tutti gli strati della parete addominale anteriore. Una donna partoriente sarà disturbata dal dolore nell'area della sutura, quindi, nei primi giorni, una medicina anestetica viene iniettata per via intramuscolare. Inoltre, si raccomanda di indossare una benda post partum e di non sollevare pesi il cui peso supera il peso del bambino.

Divergenza tra cuciture post partum

Sesso dopo il parto con punti - non dovresti fare in fretta

Secondo le raccomandazioni dei medici, è necessario riprendere la vita sessuale solo 2 mesi dopo il parto. Di regola, durante questo periodo i punti guariscono completamente. Se le cicatrici delle cuciture impediscono a una donna di avere un'intimità completa, la chirurgia plastica aiuterà a risolvere questo problema.

Alla fine del reparto di maternità, ho rimosso un paio di punti e poi la mia guarnizione si è staccata un paio di volte.

E com'è stato con te... quanto sei riuscito a sederti dopo aver cucito?

Punti interni dopo il parto

La nascita di un bambino è una felicità indescrivibile, ma non sempre questa gioia è indolore. Sfortunatamente, l'ecologia del nostro tempo contribuisce al deterioramento della salute umana e sta diventando una delle ragioni della perdita di elasticità dei tessuti di una donna. Di conseguenza - tagli e, nel peggiore dei casi, interruzioni.

Per aiutare la donna a riprendersi dai lavori forzati, i medici impongono punti sui siti feriti, che possono essere sia esterni che interni.

Entrambi richiedono un'attenzione e un'attenzione speciali, perché senza un'adeguata cura potrebbero diventare una fonte di infezioni e malattie pericolose. Pertanto, una donna dopo la dimissione dall'ospedale è gravata non solo dalla cura del bambino, ma anche dalla sua stessa salute.

Spesso la situazione è esacerbata dai divieti, secondo i quali una donna non solo può sforzarsi, ma anche sedersi per diversi giorni o settimane.

Il parto è un processo unico, il corpo femminile si prepara per quaranta settimane.

Nelle ultime settimane, la ghiandola pituitaria di una donna incinta secerne l'ossitocina, sotto l'azione di cui la cervice viene preparata per aprirsi - le sue pareti diventano più sciolte, più morbide e più elastiche, e col tempo cominciano ad aprirsi.

Tuttavia, questo meccanismo potrebbe non riuscire. Ad esempio, ci sono situazioni frequenti in cui le contrazioni iniziano prima dell'apertura della faringe. Cosa fare in questo caso?

Prima di tutto, ascolta i dottori, perché solo loro possono dire se la cervice è pronta per il parto.

Una ragione frequente è l'allontanamento prematuro del bambino durante i tentativi, in questo processo vengono strappati sia i muscoli interni della cervice sia i muscoli esterni della vagina. Affinché ciò non accada, è necessario limitare i tentativi che sono iniziati in anticipo. La respirazione eccellente aiuta.

Sfortunatamente, non tutti i dottori possono rilevare la presenza di lacune interne nel tempo. Se sono stati trovati, sarà necessario imporre loro una cucitura speciale.

I fili utilizzati sono speciali, per la cui fabbricazione vengono utilizzati solo materiali naturali.

Di conseguenza, i punti si dissolvono da soli dopo che la ferita è guarita, il che significa che non è necessario rimuovere i punti e quindi causare nuove ferite.

Va notato che quando si sutura le pareti della cervice e l'utero stesso, il medico non usa l'anestesia, perché l'utero è una parte del corpo in cui i recettori del dolore sono assenti.

Molte donne si chiedono cosa fare se, dopo aver dato alla luce, il medico metta una sutura sulle pareti della cervice? La risposta è molto semplice: non è necessario pensare allo stato della cucitura.

Le suture interne non richiedono cure particolari, né l'uso di detersivi, né unguenti, né medicinali. Non appena la ferita guarisce, i fili inizieranno a dissolversi da soli.

In media, questo accade dopo novanta giorni, ma è ancora un indicatore individuale, poiché finché la cicatrice rimane fresca e non guarita, i fili non si dissolveranno in alcun modo.

Inoltre, il tasso di riassorbimento della sutura dipende anche dalla qualità del materiale e dalla complessità della ferita. I medici attirano l'attenzione delle donne sul fatto che i pezzi di filo trovati sulla biancheria non dovrebbero destare preoccupazione. Soprattutto, la giovane madre non ha provato disagio.

Nonostante la mancanza di bisogno di cure speciali per le suture interne esistenti, una donna dovrebbe comunque seguire una serie di regole.

Ad esempio, è imperativo seguire le regole dell'igiene personale, vale a dire, mantenere puliti gli organi genitali esterni, lavarli il più spesso possibile, soprattutto dopo aver svuotato l'intestino o la vescica.

A proposito, è necessario monitorare lo svuotamento tempestivo dell'intestino, in quanto è indesiderabile premere in presenza di punti di sutura, poiché ciò può portare alla rottura del tessuto.

Oltre alle regole di igiene, ci sono alcuni altri punti che devono essere osservati. Ad esempio, i movimenti improvvisi possono influenzare negativamente le condizioni di una donna. Le donne sono avvisate di non sedersi finché i punti non guariscono e non sollevano pesi. Inoltre, l'intimità intima da sei a otto settimane è indesiderabile.

Una giovane madre dovrebbe ascoltare con particolare attenzione il proprio corpo. Se qualche disagio, dolore o pulsazione si verifica nei primi giorni dopo la cucitura, non preoccuparti, poiché questa è la norma. Ma se tali fenomeni apparissero molto più tardi, dovresti consultare immediatamente un medico.

Ci sono anche altri sintomi che dovrebbero allertare, perché molto spesso indicano una rottura dei punti o la presenza di infiammazione. Tali sintomi includono febbre alta, dolore nella vagina e nell'utero, perdite purulente e dolore nell'area delle suture.

In caso di questi sintomi, i medici raccomandano di contattare immediatamente uno specialista, in quanto ciò può comportare gravi conseguenze.

Solo un medico, dopo aver esaminato una donna, sarà in grado di determinare la gravità della situazione e prescriverà un trattamento - applicando ghiaccio, prendendo antibiotici, unguenti e, in casi estremi - intervento chirurgico ripetuto.

Poiché durante il normale corso degli eventi, il recupero del corpo dura circa sei mesi, anche in condizioni normali, una donna dovrebbe essere visitata periodicamente da un ginecologo in modo che possa osservare il processo di guarigione dei punti, questo aiuterà ad evitare vari problemi.

Perché ferire le cuciture dopo il parto e come prendersi cura di loro

Il parto è un processo naturale per una donna. Ma non è un caso che molte donne siano morte prima del parto, e anche ora ci sono casi con un risultato così tragico. Pertanto, il compito dei moderni ostetrici e ginecologi è quello di fornire un aiuto ostetrico, cioè aiutare a portare un bambino nel mondo con un rischio minimo di complicazioni per le donne.

Cause di chirurgia

Episiotomia (incisione perineale)

  1. Durante un parto veloce, poiché la testa del bambino è sottoposta a una pressione molto alta per escludere un trauma cranico.

Un altro motivo per questa incisione può essere una mancanza di elasticità naturale del perineo o la presenza di cicatrici da generi precedenti.

I medici credono che dopo un'incisione chirurgica, la sutura farà meno male e ci saranno meno possibilità di suppurazione.

Taglio cesareo

  1. Se una donna ha problemi di vista e si può verificare un distacco di retina durante i tentativi.

Se il feto sta mentendo in modo errato (asino o schiena) o l'attività generica non si verifica e l'acqua viene rimossa, il medico decide di eseguire un taglio cesareo.

In questo caso, un'incisione peritoneale viene eseguita sopra il pube, quindi l'utero viene tagliato e il bambino ne viene estratto, bypassando così il canale del parto (vedere "Plesso cesareo: preparazione, tipi di incisioni").

Perché i punti dopo l'intervento chirurgico fanno male?

episiotomia

Poiché durante l'intervento chirurgico, la superficie esterna e la superficie interna sono sezionati, vengono applicate suture interne ed esterne. Allo stesso tempo, i punti vengono posizionati sulla cervice, sulla parete vaginale o sul perineo.

Se i punti si trovano nell'area del canale del parto, il dolore è spesso causato da movimenti o tensioni improvvise durante il bagno. Qualcuno non può nemmeno sedersi, poiché vi è il pericolo di divergenza della cucitura. Di solito, la donna avverte tensione, può persino dolorare e lascia dei buchi dopo aver cucito.

E se le cuciture interne non si preoccupano quasi per il secondo o il terzo giorno, le cuciture esterne possono danneggiare fino a due mesi. Tuttavia, molte donne si sentono sollevate dopo aver rimosso le cuciture esterne.

Questo succede il terzo o il quarto giorno dopo la nascita.

In molti modi, il grado di manifestazione del dolore dipende da molti fattori: il numero di punti applicati, la qualità del materiale utilizzato, l'abilità di applicare, l'eventuale aggiunta di infezione, l'inizio dell'attività sessuale.

Taglio cesareo

Nel parto cesareo, un'incisione viene cucita sull'utero stesso, quindi il peritoneo viene cucito accuratamente per evitare aderenze nell'intestino. Poiché una superficie piuttosto grande è danneggiata, quindi, come qualsiasi ferita, i punti dolgono.

Dopo un parto cesareo, gli antidolorifici vengono messi in posa per tre giorni per ridurre il dolore, e se la temperatura aumenta, vengono anche somministrati antibiotici per prevenire l'insorgere dell'infiammazione.

La sutura esterna dopo il taglio cesareo può essere rimossa solo prima della dimissione, cioè il quinto o il sesto giorno.

Come prendersi cura delle cuciture?

Dopo l'episiotomia

Le cuciture interne non necessitano di ulteriori trattamenti: a tempo debito, il materiale con cui sono suturati si dissolverà e le cuciture diventeranno eccessive. L'unica cosa che è richiesta a una donna è l'osservanza delle regole di igiene personale. Inoltre, i medici consigliano vivamente di astenersi dal rapporto sessuale da uno a uno e mezzo.

Le cuciture esterne richiedono una cura più accurata. Innanzitutto, è necessario cambiare i pad dopo ogni visita al bagno. In secondo luogo, già nell'ospedale di maternità, è necessario frequentare tutte le procedure per il trattamento dei punti prescritti dal medico ea casa per continuare il trattamento con antisettici: una soluzione di permanganato di potassio, verde brillante o perossido di idrogeno.

Se ci sono molti punti di sutura e non guariscono bene, allora è necessario risciacquare il cavallo dopo ogni visita al bagno, ma non strofinarlo con il sudore, ma tamponarlo con un pannolino asciutto o un asciugamano. Alcuni medici consigliano di lavare con una soluzione debole di manganese.

Non sederti per le prime 2 settimane

Di norma, al fine di evitare divergenze di cucitura, è vietato sedersi per due settimane, quindi è necessario sedersi prima su un gluteo, e poi su entrambi.

Inoltre, al fine di evitare divergenze nelle cuciture, è necessario svuotare regolarmente l'intestino. Per fare questo, è necessario mangiare frutta secca, kefir, barbabietole, a condizione che il bambino non abbia un'allergia.

Puoi anche bere il decotto alla senna, aggiungere la crusca al latte - in una parola, evitare la stitichezza.

Se senti ancora un ritardo nella sedia, puoi usare microclasti, clisteri da sapone o candele speciali.

Dopo il taglio cesareo

La cucitura dopo il taglio cesareo viene elaborata attentamente mentre la donna è in ospedale. Dopo aver rimosso il filo esterno, l'elaborazione dovrebbe continuare a casa. La prima volta che è necessario applicare una benda sterile, quindi si può fare con un cerotto largo su base cartacea. Di regola, questa sutura guarisce più velocemente di altre.

Se i primi giorni richiedono l'uso di antidolorifici, allora il dolore scompare. Indossare una benda postparto aiuta a ripristinare rapidamente lo stato dei muscoli nell'addome, riduce la probabilità di danni alla sutura e riduce il disagio. È importante non sollevare nulla di pesante, almeno qualcosa di non più pesante di tuo figlio.

© Natalia Ilyina, Dealinda.ru

Fonti: http://energyanalytica.ru/krasota-i-zdorove/1307-razoshlis-shvy-v-promezhnosti-posle-rodov.html, http://mammies.ru/articles/poslerodovoy-period/vnutrennie-shvy- posle-rodov /, http://dealinda.ru/magazine/6/582/

Ancora nessun commento!

A proposito di punti dopo il parto!

๏ ̯͡ ๏ - ๏ ̯͡ ๏ Sage (19395) 8 anni fa Piccole ferite e punti guariscono entro 2 settimane - 1 mese dopo il parto, le ferite più profonde guariscono molto più a lungo. Nel periodo postpartum, tutte le precauzioni devono essere osservate in modo che l'infezione non si sviluppi nel sito delle suture, che può quindi entrare nel canale del parto.

La corretta cura di un perineo danneggiato riduce il dolore e accelera la guarigione delle ferite Le regole igieniche non sono sufficienti per curare i punti sulla cervice e le pareti vaginali, non è necessaria alcuna cura aggiuntiva. Queste suture vengono sempre applicate con materiale assorbibile, quindi non vengono rimosse.

Nella cura delle cuciture del perineo, anche l'igiene personale gioca un ruolo importante. Ogni due ore è necessario sostituire la guarnizione o il pannolino del lenzuolo, indipendentemente dal suo riempimento. È necessario utilizzare solo biancheria intima di cotone sciolto o mutandine speciali monouso.

E 'categoricamente escluso l'uso di un lenitivo lenitivo, poiché esercita una notevole pressione sul perineo, che interrompe la circolazione sanguigna, impedendo la guarigione.

E 'anche necessario lavarsi ogni due ore (dopo ogni visita al bagno, si dovrebbe andare in bagno a intervalli tali che la vescica piena non ostacoli la contrazione uterina). Al mattino e alla sera quando fai la doccia, devi lavare il perineo con acqua e sapone. Puoi semplicemente lavare con acqua.

È necessario lavare la cucitura sul cavallo abbastanza a fondo - si può semplicemente inviare un flusso d'acqua su di esso. Dopo il lavaggio è necessario asciugare il cavallo e l'area delle cuciture con movimenti di asciugatura del capo dalla parte anteriore a quella posteriore.Se ci sono cuciture sul perineo, una donna di 7-14 giorni (a seconda del grado di danno) non è autorizzata a sedersi.

In questo caso, puoi sederti sul water nei primi giorni dopo la nascita.

A proposito, riguardo al bagno, molte donne hanno paura del dolore intenso e cercano di saltare la defecazione, di conseguenza aumenta il carico sui muscoli del perineo e il dolore aumenta.Nella maggioranza dei casi, si raccomanda di sedere per 5-7 giorni dopo la nascita - sul gluteo opposto al danno. Devi sederti su una superficie dura.

Il 10-14 ° giorno puoi sedere su entrambi i glutei. La presenza di cuciture sul cavallo deve essere presa in considerazione quando si torna a casa dall'ospedale di maternità: sarà comodo per la giovane madre sdraiarsi o sedersi nel sedile posteriore dell'auto. Bene, se il bambino è comodo allo stesso tempo nel suo posto di guida personale e non occuperà la mano di sua madre.

Se una donna avverte disagio nel punto della cicatrice formata, la cicatrice è ruvida, allora il medico può raccomandare l'unguento di Contractubex per eliminare questi fenomeni - dovrebbe essere applicato 2 volte al giorno per diverse settimane. Con l'aiuto di questo unguento, sarà possibile ottenere una riduzione del volume di tessuto cicatriziale formato, per ridurre il disagio nell'area della cicatrice.

Toffee Guru (3250) 8 anni fa

Tutto si risolve da solo...

Alyona Pupil (142) 8 anni fa

Oksana Enlightened (20237) 8 anni fa

Fa male (molto), ma velocemente. Puoi sparare prima dello "ice-ion" prima di sparare, quindi non sentirai. non puoi stare seduto per 10-15 giorni (ma ero seduto in mezza lunghezza, sul mio fianco, per così dire, dopo una ricerca dall'ospedale)

Zoya Guru (3056) 8 anni fa

Rimuovi esterna in 3 giorni. In realtà non fa male, il filo viene tirato velocemente sulla punta e basta! E quelli interni si dissolvono. Ho fatto una cucitura cosmetica. Nessuna traccia è rimasta. Tutto andrà bene!

Kapitolina Apprentice (171) 8 anni fa

Ho avuto sia cuciture esterne che interne. Gli interiori si sono formati, e quelli esterni si sono separati dopo la prima nascita (il dottore stesso mi ha tagliato durante la prima nascita). La prima volta che le cuciture non sono state rimosse, c'erano fili autoassorbibili e la seconda volta che hanno salvato.

Non era doloroso fare fotografie, ma era sgradevole (era doloroso fare foto all'appendicite). Il dottore non mi ha permesso di stare seduto per 1 mese. Ho dovuto strisciare fuori dal letto con un mezzo bar e nutrirmi sdraiato. Ma presto, credimi, tutto sarà dimenticato.

Un piccolo nodulo richiederà così tanta attenzione che ti dimentichi di te stesso.

Rulevaya Profi (500) 8 anni fa

Non ero ferito, per niente sentimenti spiacevoli. E c'erano molte cuciture, perché c'erano lacrime e dopo di ciò fecero un'EPISYOTOMIA - un'incisione perineale. Non mi è stato proibito di sedermi, ma io stesso non potevo il primo giorno, e nel secondo ero già seduto a metà. Probabilmente dipende dalle cuciture.

Irina Profi (691) 8 anni fa

Si risolvono abbastanza velocemente (da qualche parte in un paio di settimane), si può sedere subito, praticamente non si concilia, solo è necessario lavarsi delicatamente

Sergey Shustry Pupil (106) 1 anno fa

Ragazze, ho sia cuciture interne che esterne. Gli interni auto-assorbenti, ma quelli esterni devono essere rimossi, solo che non li ho tolti il ​​4 ° giorno, come tutti, ma solo dopo 2 settimane e ancora detto di venire all'esame dopo 2, hanno detto che erano decollati parzialmente.

Di conseguenza, non c'era nessuno che lasciasse il bambino, andò all'ospedale di maternità, andò dal suo ginecologo. Fu molto sorpresa e disse che tutte le cuciture erano state rimosse. Ma come mai se, quando mi lavo, cerco costantemente dei fili grossolani (esterni, non assorbibili), e dopo un esame indipendente vedo 2 punti neri nel punto delle cuciture.

Ora tirato, il filo esce cominciando. Come capire questo? Cosa ne pensi? Dovrebbe essere così?

Cura della cucitura dopo il parto

Nel processo del parto spesso ci sono situazioni in cui è necessario cucire. La loro presenza richiede una maggiore cautela da parte della giovane madre e, naturalmente, certe abilità nella cura di questa "zona di rischio" temporanea.

Quando sono necessarie le cuciture?

Se la nascita procede attraverso il canale del parto naturale, i punti sono il risultato del restauro dei tessuti molli della cervice, della vagina e del perineo. Richiama i motivi che potrebbero portare alla necessità di punti.

Le rotture cervicali si verificano più spesso in una situazione in cui la cervice non è completamente aperta e la donna inizia a sentirsi peggio. La testa esercita pressione sulla cervice, e quest'ultima è rotta.

Un'incisione perineale può apparire per i seguenti motivi:

* consegna veloce - in questo caso, la testa del feto sta vivendo uno stress significativo, quindi i medici semplificano il momento in cui il bambino deve passare attraverso il perineo: questo è necessario per ridurre la probabilità di lesioni alla testa; * nascita prematura - la dissezione del perineo ha gli stessi obiettivi della consegna veloce; * il bambino è nato in presentazione pelvica - i tessuti del perineo sono sezionati in modo che non ci siano ostacoli alla nascita della testa; * con caratteristiche anatomiche del perineo di una donna (il tessuto è anelastico o c'è una cicatrice dopo la nascita precedente), a causa del quale la testa del bambino non può nascere normalmente; * Una futura mamma non può essere tesa a causa della grave miopia o per qualche altra ragione; * Ci sono segni della minaccia di rottura perineale - in questo caso è meglio fare un'incisione, poiché i bordi di una ferita fatta con le forbici crescono insieme meglio dei bordi di una ferita risultante da una rottura. Se il bambino è nato con taglio cesareo, la giovane madre ha una sutura postoperatoria sulla parete addominale anteriore. Per suturare il perineo e la parete addominale anteriore utilizzando materiali diversi. La scelta di un medico dipende dalle prove, dalle strutture disponibili, dalle attrezzature adottate in questo istituto medico e da altre circostanze. Quindi, è possibile utilizzare materiale di sutura autoassorbibile sintetico o naturale, materiale di sutura non assorbibile o staffe metalliche. Gli ultimi due tipi di materiali di sutura vengono rimossi il 4-6 ° giorno dopo la nascita. Ora che abbiamo ricordato perché i punti possono apparire, parliamo di come prenderci cura di loro. In presenza di una sutura, una giovane madre deve essere armata e sa come comportarsi in modo che il periodo di riabilitazione avvenga nel modo più sicuro possibile, senza conseguenze spiacevoli.

Cuciture sul cavallo

La guarigione di piccole ferite e punti si verifica entro 2 settimane - 1 mese dopo il parto, le ferite più profonde guariscono molto più a lungo. Nel periodo postpartum, tutte le precauzioni devono essere osservate in modo che l'infezione non si sviluppi nel sito delle suture, che può quindi entrare nel canale del parto.

La cura adeguata di un perineo danneggiato riduce il dolore e accelera la guarigione della ferita. Per la cura delle cuciture sulla cervice e sulle pareti della vagina, basta osservare le regole di igiene, non è richiesta alcuna cura aggiuntiva. Queste suture vengono sempre applicate con materiale assorbibile, quindi non vengono rimosse.

Nell'ospedale di maternità, l'ostetrica del dipartimento esegue le cuciture sul perineo 1-2 volte al giorno. Per farlo usa "Zelenka" o una soluzione concentrata di "permanganato di potassio". Le cuciture sul perineo, di regola, impongono anche fili autoassorbibili. I nodi scompaiono il 3-4 ° giorno - l'ultimo giorno di permanenza in ospedale o nei primi giorni a casa.

Se la sutura è stata applicata con materiale non assorbibile, le suture vengono rimosse anche per 3-4 giorni. Nella cura delle cuciture del perineo, anche l'igiene personale gioca un ruolo importante. Ogni due ore è necessario sostituire la guarnizione o il pannolino del lenzuolo, indipendentemente dal suo riempimento. È necessario utilizzare solo biancheria intima di cotone sciolto o mutandine speciali monouso.

E 'categoricamente escluso l'uso di un lenitivo lenitivo, poiché esercita una notevole pressione sul perineo, che interrompe la circolazione sanguigna, impedendo la guarigione. È anche necessario lavare ogni due ore (dopo ogni visita al bagno, si dovrebbe andare in bagno a intervalli tali che la vescica piena non interferisca con la contrazione uterina).

Mattina e sera, quando fai la doccia, devi lavare il cavallo con acqua e sapone e durante il giorno puoi semplicemente lavarlo con acqua. È necessario lavare la cucitura sul cavallo abbastanza a fondo - si può semplicemente inviare un flusso d'acqua su di esso. Dopo il lavaggio è necessario asciugare il cavallo e la zona della sutura con movimenti pro-asciugare del telo dalla parte anteriore a quella posteriore.

Se ci sono cuciture sul perineo, la donna è 7-14 giorni (a seconda del grado di danno) non è permesso sedersi. In questo caso, puoi sederti sul water nei primi giorni dopo la nascita. A proposito, riguardo al bagno, molte donne hanno paura del dolore intenso e cercano di saltare la defecazione, di conseguenza aumenta il carico sui muscoli del perineo e aumenta il dolore.

Di norma, nei primi due giorni dopo il parto non ci sono feci a causa del fatto che la donna ha subito un clistere purificante prima della nascita e la donna non ha preso cibo durante il parto. La sedia appare il 2-3 ° giorno. Per evitare la stitichezza dopo il parto, non consumare cibo che abbia un effetto fissante.

Se il problema della stitichezza non è nuovo per te, bevi un cucchiaio di olio vegetale prima di ogni pasto. La sedia sarà morbida e non influenzerà il processo di guarigione dei punti. Nella maggior parte dei casi, si raccomanda di sedere per 5-7 giorni dopo la nascita - sul gluteo, il lato opposto del danno. Devi sederti su una superficie dura.

Il 10-14 ° giorno puoi sedere su entrambi i glutei. La presenza di cuciture sul cavallo deve essere presa in considerazione quando si torna a casa dall'ospedale di maternità: sarà comodo per la giovane madre sdraiarsi o sedersi nel sedile posteriore dell'auto. Bene, se il bambino è comodo allo stesso tempo nel suo posto di guida personale e non occuperà la mano di sua madre.

Succede che le cicatrici residue dopo la guarigione delle cuciture causano ancora disagio e dolore. Possono essere trattati con il riscaldamento, ma non prima di due settimane dopo il parto, quando l'utero ha già contratto. Per fare questo, utilizzare le lampade "blu", a infrarossi o al quarzo.

La procedura deve essere eseguita a 5-10 minuti da una distanza di almeno 50 cm, ma se una donna ha una pelle bianca sensibile, dovrebbe essere aumentata fino a un metro per evitare ustioni. Questa procedura può essere eseguita indipendentemente a casa dopo aver consultato un medico o in una sala di fisioterapia. Se una donna avverte disagio nel punto della cicatrice formata, la cicatrice è ruvida, allora il medico può raccomandare l'unguento di Contractubex per eliminare questi fenomeni - dovrebbe essere applicato 2 volte al giorno per diverse settimane. Con l'aiuto di questo unguento, sarà possibile ottenere una riduzione del volume di tessuto cicatriziale formato, per ridurre il disagio nell'area della cicatrice.

Suture cesaree

Dopo taglio cesareo, le suture sono osservate con molta attenzione. Per 5-7 giorni dopo l'intervento chirurgico (prima di rimuovere punti o punti), l'infermiere di procedura post-natale tratterà quotidianamente la sutura postoperatoria con soluzioni antisettiche (ad esempio, vernice verde) e cambierà la medicazione. Il 5-7 ° giorno, i punti e la benda vengono rimossi.

Se la ferita è stata suturata con materiale di sutura assorbibile (questo materiale viene utilizzato quando si applica la cosiddetta sutura cosmetica), allora la ferita viene trattata nello stesso modo, ma le suture vengono rimosse (tali fili si dissolvono completamente nel giorno 65-80 dopo l'operazione).

Una cicatrice della pelle si forma il 7 ° giorno dopo l'operazione; Di conseguenza, già una settimana dopo un taglio cesareo, puoi fare una doccia abbastanza facilmente. Basta non strofinare la cucitura con un asciugamano - questo può essere fatto solo in una settimana.

Il taglio cesareo è una procedura chirurgica piuttosto seria in cui l'incisione passa attraverso tutti gli strati della parete addominale anteriore. Pertanto, naturalmente, la giovane madre è preoccupata per il dolore nell'area della chirurgia. Nei primi 2-3 giorni con sensazioni dolorose, gli antidolorifici, che vengono somministrati a una donna per via intramuscolare, aiutano a far fronte.

Ma dai primi giorni per ridurre il dolore, la madre è raccomandata per indossare una speciale fasciatura postpartum o legare la sua pancia con un pannolino.

Dopo un taglio cesareo, le giovani madri hanno spesso una domanda: la cucitura si disperderà se prendi il bambino tra le tue braccia? Infatti, dopo le operazioni addominali, i chirurghi non permettono ai loro pazienti di sollevare più di 2 kg per 2 mesi. Ma come dire questa donna che si prenderà cura del bambino? Pertanto, gli ostetrici non raccomandano ai genitori dopo un taglio cesareo per la prima volta (2-3 mesi) di sollevare più di 3-4 kg, cioè più peso del bambino.

Se il dolore sul perineo o sulla parete addominale anteriore provoca dolore, arrossamento, secrezione da una ferita: sanguinosa, purulenta o qualsiasi altra, questo indica l'insorgenza di complicazioni infiammatorie - suppurazione dei punti o divergenza. In questo caso, è necessario consultare un medico.

A seconda della gravità della condizione, il medico prescriverà un trattamento locale per la donna.

Se ci sono complicazioni infiammatorie, può essere l'unguento Vishnevsky o l'emulsione Sintomicina (vengono usati per diversi giorni), quindi, quando la ferita viene purificata dal pus e inizia a guarire, viene nominato Levomekol, che promuove la guarigione delle ferite.

Ancora una volta voglio sottolineare che il trattamento delle complicanze dovrebbe essere effettuato solo sotto la guida di un medico. È possibile che un'ostetrica venga al paziente per il trattamento dei punti, o forse la giovane madre stessa dovrà andare alla clinica prenatale dove eseguirà la procedura.

Esercizi per la cucitura

Per accelerare il processo di guarigione ogni volta che è possibile, dovresti provare a filtrare i muscoli del pavimento pelvico per aumentare il flusso sanguigno.

Come esempio di un tale esercizio: contrarre i muscoli intorno alla vagina verso l'alto e verso l'interno come se fosse necessario interrompere il flusso di urina. Mantenere questa posizione, contando fino a 6. Rilassati.

Tali esercizi possono essere ripetuti più volte al giorno, alternando tensione e rilassamento 5-8 volte.